Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro



Mediazione civile, Marciani: strumento fondamentale per le liti di tutti i giorni

(29/05/2019)

Focus con commercialisti, giornalisti, magistrati, avvocato e mediatori su diffamazione fake news e violenza sui social NAPOLI – “La mediazione civile è direttamente legata a quella che può essere le liti che accadono tutti i giorni. Penso ad esempio alle controversie che nascono sui mezzi di comunicazione utilizzati quotidianamente, come i social. Oppure ai centri anti violenza che prendono in carico le donne che chiedono un sostegno in caso di violenza familiare. Avere il supporto dagli organi di mediazione è importante per tutte le parti in causa, per cittadini e professionisti: sapere che esiste questa possibilità è un elemento fondamentale e credo che avere un approccio diverso nelle controversie, più semplice e rapido, possa rivelarsi anche molto efficace”. Lo ha detto Chiara Marciani, assessore Formazione e Pari Opportunità della Regione Campania, aprendo il seminario “Mediazione civile, la diffamazione a mezzo stampa. Dalle fake news alla violenza sui social, prevenzione e rimedi”. “L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli da anni percorre i sentieri della comunicazione e della mediazione tra persone - ha evidenziato Vincenzo Moretta, numero uno dell' Odcec di Napoli -. La risoluzione dei conflitti può avvenire in maniera più semplice e rapida con la mediazione civile, senza sfociare necessariamente in Tribunale. Il nostro obiettivo è anche quello di puntare sulla formazione per creare soggetti che possano essere facilitatori di controversie e conflitti”. Ottavio Lucarelli, presidente Ordine dei Giornalisti della Campania, ha evidenziato che "le sinergie tra gli Ordini professionali vanno sempre più rafforzate. Quelli della mediazione e della diffamazione a mezzo stampa sono temi importanti sui quali continueremo a lavorare”. “La mediazione civile è uno strumento normativo eccezionale perché può prevenire i conflitti e risolvere quelli già in atto – ha spiegato Riccardo Izzo, presidente Medì -. È un metodo che viene applicato e può essere utilizzato e fruito da qualunque cittadini in ogni circostanza. È nato all’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli per risolvere i conflitti di natura civile e prevenire le cause in tribunale e oggi è a disposizione di qualsiasi persona”. Per Matteo De Lise, consigliere delegato Odcec Napoli e delegato Medì, “l’Ordine di Napoli ha creduto per primo alla mediazione, un’alternativa prevista per legge ma soprattutto di buon senso, in quanto permette di dirimere controversie che altrimenti si perderebbero nei meandri dei Tribunali. I vantaggi di questo strumento riguardano anche l’aspetto economico”. All’incontro ha partecipato Antonio Tafuri (presidente Ordine degli avvocati di Napoli), Raffaele Falcone (procuratore aggiunto presso il tribunale di Napoli), Daniele De Martino (dirigente del Compartimento della Polizia Postale della Campania), Pasuale Ucci (magistrato del tribunale di Napoli Nord), Gabriele Esposito (Vicepresidente dell'Ordine degli avvocati di Napoli), Alfredo Maria Serra e Mariantonietta Nappo (avvocati penalisti e mediatori professionisti) Olindo Preziosi (avvocato penalista di Avellino) e Roberta di Gruttola (mediatore Medì Odcec Napoli).






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Domenica 7 luglio sciopero EAV

Su invito della prefettura di Napoli, si è tenuta oggi alle 12.00 una riunione avente come oggetto lo sciopero di domenica prossima: alla riunione erano presenti i rappresentanti di EAV, il sindaco di Meta e i vicesindaci di S.Agnello e Sorrento, ...continua
Percorso professionale certo, presentato il progetto dell’Unione Giovani Commercialisti: “Così puntiamo a valorizzare i giovani negli studi”

Nel 2023, gli iscritti all’Albo dei dottori commercialisti sono aumentati dello 0,1% rispetto all’anno precedente, mentre i tirocinanti presentano una flessione di quasi il 10 per cento. Per contrastare quest’ultimo dato, e avvicinare ...continua
Scorrimento delle graduatorie degli Oss vigenti in Campania:la Regione chiama e l’Azienda Moscati risponde ottenendo l’assegnazione di 33 operator

La Regione Campania centralizza il sistema di assunzioni attraverso l’utilizzo di tutte le graduatorie vigenti e l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino si aggancia alla procedura e porta a casa 33 Operatori Socio Sanitari ...continua
Incontro in collaborazione con INPS sui contributi obbligatori ai fini previdenziali e assistenziali

Ieri 23 maggio 2024 si è svolto, presso la Sala Rossa dell’Istituto Tecnico Agrario “M. Vetrone”, in località Piano Cappelle, Benevento, un interessantissimo incontro, in sinergiatra l’Istituto e la sede INPS ...continua
Nasce il Distretto Urbano del Commercio a San Giuseppe Vesuviano

  Come preannunciato dal dottor Aldo Aldi, coordinatore della Commissione Straordinaria del Comune di San Giuseppe Vesuviano, durante l’incontro con gli imprenditori locali lo scorso mese di marzo, nasce il Distretto Urbano del Commercio ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences