WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Lavoro giornalistico, nuovo contratto per testate periodiche e online locali

(01/07/2021)

 In vigore da oggi 1° luglio l’accordo siglato da Anso, Fnsi e Fisc. Previsti lo smart working e nuove professioni digitali. Giovannelli (Anso): «Risultato innovativo per i diritti dei lavoratori e la sostenibilità economica dei piccoli editori digitali»

Smart working e nuove professionalità, entra in vigore oggi, giovedì 1 luglio, il nuovo contratto di lavoro giornalistico per le testate periodiche a diffusione locale e per le testate online locali. Federazione Nazionale della Stampa Italiana (Fnsi), Federazione Italiana Settimanali Cattolici (Fisc) e Associazione Nazionale Stampa Online (Anso) hanno sottoscritto ieri, mercoledì 30 giugno, il nuovo accordo che regolamenta il lavoro giornalistico per i periodici locali e le piccole testate digitali.
Il documento contiene diversi elementi di innovazione. Innanzitutto, la flessibilità delle mansioni, che va nella direzione di allargare l’attività giornalistica a nuove professionalità necessarie per lo sviluppo digitale. Vengono inoltre rafforzati diritti e tutele sindacali e definito il protocollo per regolare lo smart working. Anche nella parte che riguarda il lavoro autonomo, sono state fissate regole per definire, anche sotto il profilo quantitativo, l’ambito entro il quale devono essere contenute le attività di collaborazione e di lavoro autonomo, con la previsione di procedure per impedire che il ricorso a queste forme di inquadramento serva a mascherare il lavoro subordinato. Nella parte economica sono previsti aumenti in busta paga rispetto ai minimi dell’accordo temporaneo sottoscritto a ottobre 2020, che a regime saranno compresi fra 80 e 120 euro.

«Il nuovo contratto è un risultato importante per tutta la categoria dei giornali digitali - commenta Marco Giovannelli, presidente di Anso - Abbiamo lavorato per mesi insieme con Fnsi e Fisc arrivando alla stesura di un accordo innovativo, che mette al centro i diritti dei lavoratori e al contempo garantisce la sostenibilità economica per realtà locali e di dimensioni diverse dagli editori tradizionali. È un passo avanti anche per consentire ai nostri imprenditori di muoversi in un quadro normativo certo e al tempo stesso di impegnarsi per incrementi occupazionali. Si è aperta una stagione di confronto e questo potrà portare benefici a tutto il settore».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Professioni; Terzani (commercialisti): “Agire su equo compenso e tutele per favorire il ricambio generazionale”

Cuchel (Anc): “Diritto alla salute per i professionisti italiani” Buselli (Cnpr): “Ottimizzata la gestione del patrimonio per una Cassa più solida a sostegno degli iscritti” FIRENZE - “Il ruolo dei commercialisti ...continua
Ordine dei Commercialisti: Salta la terza lista per la presidenza di Napoli

Niente di fatto all’Ordine dei Commercialisti di Napoli per quella che doveva essere la terza lista in corsa per la carica di presidente: Donne e Valori.   In vista delle prossime elezioni, in programma l’11 e 12 ottobre, ...continua
Fisco:Cuchel, bene sospensione notifiche cartelle esattoriali

“I commercialisti italiani accolgono con favore le indicazioni pervenute dal Parlamento in maniera pressoché unanime rispetto alla sospensione delle notifiche delle cartelle esattoriali e all’introduzione di una nuova rottamazione ...continua
Incidente lavoro, senatore Ruotolo: "Non esiste fatalità, investire nella prevenzione"

"Continua la strage di morti sul lavoro. Nelle ultime ore dobbiamo registrare altre tre vittime. A Carrara nel distretto del marmo, ad Arezzo e infine a Napoli dove ha perso la vita un operaio, impiegato nel cantiere della Metropolitana di ...continua
Fisco, de Nuccio (commercialisti): ok proposta per smaltire magazzino cartelle esattoriali

“La proposta depositata in Senato dai parlamentari Gianmauro Dell'Olio ed Emiliano Fenu, rispettivamente capigruppo del M5S nelle commissioni Bilancio e Finanze, per risolvere il problema del cosiddetto 'magazzino', ovvero i circa ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.