Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro



L’assessore regionale Nicola Caputo ad Agerola, il sindaco Luca Mascolo «Necessario trovare soluzioni per salvaguardare il comparto agricolo»

(28/11/2020)

Il responsabile dell’agricoltura ha incontrato anche una rappresentanza dei sindaci della Costa d’Amalfi. «Territorio ricco di eccellenze, bisogna tutelarlo»

Venerdì 27 novembre il neo assessore all’Agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo ha fatto tappa ad Agerola. Una vera e propria full immersion durata l’intera giornata e iniziata con la visita ad alcune tra le eccellenze del comparto enogastronomico del territorio riconosciute anche al di fuori dei confini regionali e nazionali. L’Assessore ha proseguito il suo viaggio recandosi nei cantieri di due aziende che hanno deciso di investire puntando sull’innovazione, per resistere alle difficoltà attuali e restituire nuova linfa ad un comparto in sofferenza da ormai troppi anni.

Non poteva mancare la sosta nella struttura simbolo della naturale vocazione al buono di Agerola: il Campus Principe di Napoli, sede della prima Università gastronomica con la direzione scientifica dello chef pluristellato Heinz Beck. Qui, insieme al sindaco Luca Mascolo, e a una rappresentanza dei sindaci della Costa d’Amalfi composta da Luigi Mansi primo cittadino di Scala e Presidente della Comunità Montana “Monti Lattari”, Giovanni Milo sindaco di Furore, Salvatore Di Martino sindaco di Ravello, Matteo Bottone vicesindaco di Amalfi e al Presidente del GAL e del DAQ Giuseppe Guida, all’amministratore delegato del Campus Principe di Napoli Generoso De Luca e al professore dell’Università Telematica Pegaso Gavino Nuzzo, l’assessore ha fatto il punto sulle numerose criticità che affliggono un territorio ricco di risorse e potenzialità, ma allo stesso tempo molto fragile.

L’abbandono dell’attività agricola tradizionale e la conseguente scarsa manutenzione del territorio, l’elevata età media degli agricoltori e degli allevatori, sono solo alcune delle criticità che rischiano di vanificare gli sforzi di coloro che continuano a credere nelle potenzialità della terra in cui sono nati e nella quale vorrebbero costruire il proprio futuro. Individuare soluzioni efficaci per offrire nuove speranze ed opportunità ai tanti giovani che vogliono intraprendere queste attività, rappresenta un dovere per chi ha responsabilità di governo.

«E’ stata una bellissima giornata nella quale ho avuto il piacere di incontrare tanti imprenditori, alcuni dei quali famosi in tutto il mondo» ha dichiarato Nicola Caputo al temine della giornata. «Ho assaggiato molte delle eccellenze gastronomiche del territorio, dalla provola ai salumi, dal vino ai taralli e ai liquori. Questo ricco paniere, già oggetto di svariati riconoscimenti anche internazionali, merita di essere difeso ed ulteriormente valorizzato. La Regione Campania è chiamata a mettere in campo azioni per accompagnare la crescita di queste imprese».

«Abbiamo avuto l’onore di ospitare qui ad Agerola il neo assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo» ha aggiunto il sindaco Luca Mascolo. «A lui vanno i migliori auguri di buon lavoro perché sono sicuro che le sue competenze saranno spese nell’interesse di tutta la Regione Campania e dei nostri i territori. Insieme ai colleghi sindaci e ai responsabili dei vari segmenti della filiera abbiamo espresso le criticità e le nostre preoccupazioni per un settore, quello agricolo, in forte crisi, nonostante i tantissimi prodotti di eccellenza del nostro paniere. Alcuni elementi di preoccupazione sono l’elevata età media degli agricoltori, le difficoltà burocratiche per l’inserimento dei più giovani nel mondo del lavoro, la difficoltà a manutenere i terrazzamenti con il conseguente aumento del rischio idrogeologico. A tutto questo la politica deve saper dare risposte concrete. Conosco bene Nicola Caputo ed il suo impegno per lo sviluppo di questo comparto. È questa la migliore garanzia per il futuro».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il Sindacato ORSa attacca i vertici della Circumvesuviana: "Telefonare a chi è ammalato per sapere diagnosi e prognosi; assurdo"

L’inadeguatezza gestionale dei dirigenti e dei funzionari del trasporto ferroviario dell’EAV è sotto gli occhi di tutti: hanno cominciato con il cambio dell’orario dei treni, in Circumvesuviana, che se non è schizofrenico, ...continua
Its NewTechSi Academy, riaperte le selezioni per i percorsi formativi

Riapertura delle selezioni per i tre percorsi formativi di Its NewTechSi Academy dedicati ai settori del marketing, dell’internazionalizzazione delle imprese, della sostenibilità dei prodotti e della digital strategy aziendale...continua
La sicurezza di cittadini e Lavoratori non può attendere!

Gli episodi di aggressioni al Personale, come anche alla stessa utenza del Trasporto Pubblico Locale sono sempre più frequenti” - a parlare è Gennaro Conte, Segretario nazionale di OR.S.A. Trasporti Autoferro TPL - “le ...continua
Chiusura Gazzetta del Mezzogiorno, Giordano (Ugl):” È una perdita e come sempre a pagare sono i più deboli”

“Quanto accaduto a La Gazzetta del Mezzogiorno ha diverse cause. Troppo semplicistico ridurle alla crisi che ha investito l’editoria in Italia e nel mondo. La verità è che la Edime - il gruppo che ha rilevato il giornale ...continua
Martedì 19 dicembre la cerimonia di consegna del premio “Saviano che Lavora”

Un riconoscimento pubblico a persone che si sono sacrificate e distinte nel proprio impegno lavorativo, contribuendo a far conoscere il nome di Saviano fuori dai confini comunali: si terrà martedì 19 dicembre, alle ore 18.00, nell’aula...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences