WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Gianni Lepre: "l'economia tricolore appesa al filo degli spiccioli comunitari"

Covid: banche chiedono nuove regole alla UE

(17/11/2020)

Gianni lepre banca economia

'Mala tempora currunt' dicevano i Latini , sintetizzando un periodo storico di guerre, carestie e privazioni; e mai locuzione è stata più azzeccata per descrivere questo ventesimo anno del terzo millennio che stiamo vivendo, anzi, convivendo insieme al Covid-19. Al di là della pandemia sanitaria, è quella economica a preoccupare l'Europa ma non solo. A fronte di un lockdown produttivo e commerciale tra prima e seconda fase, le esigue misure governative messe in campo per contrastare il default economico restano insufficienti a garantire almeno un orizzonte di speranza. Ma se questo non bastasse, anche le banche hanno cominciato a lanciare segnali di resa, nonostante il fatto che gran parte delle dotazioni economiche delle misure governative siano state indirizzate proprio agli istituti di credito per la gestione e la cessione del credito derivante. L'allarme parte da una intervista al presidente dell'Abi Antonio Patuelli che senza giri di parola ha affondato le migliori intenzioni dicendo: "Nuove regole dal Ue o non salviamo l'economia". Il rischio molto attuale paventato dal numero 1 di Abi riguarda il fatto che senza modifiche degli accordi da parte dell'Unione Europea, rischiano di essere dichiarate insolventi anche imprese con un debito di soli 500 euro. Nella discussione è entrato anche Gianni Lepre, opinionista economico del TG2 ed esperto di PMI: " Stiamo pagando lo scotto di attendere la manna dal cielo - ha esordito Lepre - manna che oggi prende la denominazione di Recovery Fund, o di Mes, in fin dei conti spiccioli per come è complicata la situazione. Soldi nostri per i quali ci indebiteremo più di quanto non lo siamo già, garantendo la precarietà dell'economia per almeno un altro paio di generazioni". Dalla loro parte - ha continuato Lepre - le banche spingono affinché cambino le politiche economiche del continente europeo in modo tale da avere introiti sicuri a fronte dell'elemosina elargita per far sopravvivere le imprese. E' tutta una farsa, una sceneggiata molto poco commovente che prima ci ha fatto credere in una economia di guerra, e poi ha sostituito la parola 'guerra' con 'selezione naturale': il più debole affonda e quello che sopravvive continuerà a garantire una produttività che io definisco deteriorata, un po come certi crediti". Il prof. Lepre ha poi concluso: "Per le banche è solo una questione di pancia: mantienila piena e tutto andrà a perfezione. Per le nostre aziende il discorso cambia: Senza poter produrre e di conseguenza generare mercato e fatturato, sono delle zavorre, dei vagoni fermi in assenza della motrice". Lepre ha poi concluso: "In questo frangente storico, la motrice è lo Stato a cui il Popolo sovrano ha deputato anche il compito di traghettare fuori dalle sabbie mobili della pandemia il Paese. Ma la domanda che io mi pongo tutti i giorni è: ma qualcuno ha contezza di tutto questo?






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pollena Trocchia. Il Comune pubblica 5 avvidi di mobilità. Si punta ad aumentare il numero dei dipendenti in forza all'Ente

Sette nuove figure professionali per aumentare l’efficienza e l’efficacia della macchina amministrativa al servizio della cittadinanza. Dopo la mobilità già espletata per l’assistente sociale e l’assunzione ...continua
Procida, si riaccendono i riflettori sul TTG Travel Experience

Dopo un anno difficile, si riaccendono i riflettori sul TTG Travel Experience, uno tra i principali appuntamenti internazionali per gli operatori del turismo. Il delegato al turismo Leonardo Costagliola ha condiviso: “L’indotto prodotto ...continua
Obbligo Green Pass - Confesercenti Campania: «E' utile ma migliaia di aziende a rischio chiusura»

Il presidente Vincenzo Schiavo: «Siamo a favore del vaccino, ma le attività che si poggiano su figure professionali specifiche no vax come fanno? Perdono clientela, incassi e rischiano di chiudere 5mila tra ristoranti e aziende della ...continua
Accordo tra il Comune di Procida ed Equitalia Agenzia delle Entrate Riscossione

 Il Comune di Procida ha stretto accordo con Equitalia Agenzia delle Entrate Riscossioni per l’affidamento del servizio di riscossione coattiva. Equitalia si occuperà del recupero forzoso delle entrate comunali, tra le quali ad ...continua
PA, Confapi e Cup Napoli: concorsi pubblici svuotano Pmi e studi professionali

 NAPOLI – I presidenti di Confapi Napoli e della Consulta unitaria delle professioni lanciano l'allarme sullo «svuotamento» delle Pmi e degli studi professionali. «I sempre più numerosi concorsi pubblici ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.