WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Covid, De Lise (commercialisti): ricomincia il “festival” dei Dpcm, da governo totale mancanza di programmazione

(27/10/2020)

De Lise Commercialiati


“Sette leggi, 15 decreti legge, 21 Dpcm, 19 protocolli anticontagio, 35 circolari dell’Inps, 12 circolari dell’Inail, numerosissime circolari esplicative, risposte, risoluzioni e provvedimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate. Anche i numeri del mondo professionale, come quelli sanitari che purtroppo riguardano i cittadini di tutto il Paese, sono preoccupanti perché denotano un’assoluta mancanza di programmazione da parte del governo. Adesso è ricominciato il 'festival' dei Dpcm, un ritorno al futuro che non promette niente di positivo per la nostra categoria”. Lo afferma Matteo De Lise, presidente dell’Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili.
“L’attività del governo, che si è basata in questi mesi di emergenza sul promettere liquidità un po’ per tutte le categorie economiche (ad esclusione dei professionisti), non ci ha mai trovati d’accordo”, evidenzia De Lise. “Ma adesso si va addirittura oltre, violando il principio cardine dell’equità e promettendo nuovi contributi a fondo perduto. Eppure, alcuni contribuenti stanno ancora attendendo il fondo perduto di luglio/agosto. Ci chiediamo perché lo Stato insista con questo comportamento: non è bastata la farsa del bando Invitalia, o l’errata valutazione sul fondo sanificazione?”.
“Purtroppo dobbiamo rilevare che continua a mancare un collegamento con il territorio e con quella realtà operativa che si occupa fisco ed economia. Non coinvolgere i professionisti è un errore che potrà avere effetti disastrosi: 10 mila pagine di provvedimenti sono un costo sociale in termini di ore di lavoro sottratte agli studi professionali e soprattutto in termini di distanza siderale dai cittadini. Si impone una celere inversione di tendenza - conclude il presidente dei giovani commercialisti - in cui il pragmatismo della nostra categoria può fare la differenza. Per evitare che la “seconda ondata” di Decreti ci travolga






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare, manifestazione Fincantieri operai contestano il sindaco Cimmino

Sono le 18.00 al cancello principale della Fincantieri il corteo composto da operai, sindacati, alcuni consiglieri comunali, sindaco con giunta al seguito e tantissimi cittadini sono pronti a partire. Un gruppo di lavoratori si avvicina ...continua
Il sindaco Cimmino su Fincantieri: " Attendiamo la proprietà al tavolo col Prefetto"

Castellammare è Fincantieri. Al fianco dei lavoratori che hanno manifestato oggi per la tutela del cantiere e delle maestranze, un patrimonio inestimabile che abbiamo il dovere di preservare e valorizzare. Attendiamo la proprietà ...continua
Vertenza Fincantieri – I sindacati incontreranno il Prefetto il 2 Agosto

Un primo obiettivo è stato raggiunto, il Prefetto di Napoli ha indetto la tanto attesa riunione istituzionale per lunedì 2 agosto alle ore 16,00 inviando l'azienda a presentarsi.   Al Prefetto chiederemo – avvertono ...continua
La Consigliera Sara Esposito ha condiviso: “Numerosi inserimenti lavorativi dell'area sociale a supporto della comunità e dei servizi ai cittadini

 Procida. Da mesi sono ripresi gli inserimenti lavorativi e i tirocini dei progetti sociali, diversi i cittadini coinvolti sia come figure amministrative che come operai e manutentori.   •Amministrativi n.5 a supporto degli ...continua
Commercialisti: “Ddl malattia, riparta l’iter parlamentare”

Luchetta (vicepresidente Consiglio nazionale): “Le coperture finanziarie non sono più un problema, dopo la pausa estiva si riapra confronto” Roma, 23 luglio 2021- “Le nuove stime sulla coperture finanziarie del provvedimento, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.