Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Contributo a fondo perduto: in Campania presentate 110mila richieste

Più di 85mila sono già state pagate, per un totale di oltre 264 milioni di euro

(08/07/2020)

Sono oltre 110mila le richieste di accesso al contributo a fondo perduto presentate dai contribuenti della Campania a 20 giorni dall’apertura del canale. Più di 85mila domande sono state evase e le somme già accreditate dall’Agenzia delle Entrate nei conti correnti di imprese, commercianti e artigiani, per un totale di oltre 264 milioni di euro erogati.

 

La situazione provincia per provincia – In Campania sono stati 107.880 i soggetti che hanno presentato domanda: 59.950 sono contribuenti persone fisiche, mentre 47.930 persone non fisiche. La maggior parte delle istanze presentate fanno capo alla provincia di Napoli, con oltre 56mila richieste e un contributo erogato pari a più di 146 milioni di euro. Seguono poi le province di Salerno, con 24.312 domande e 52,8 milioni di euro, Caserta, 14.687 istanze e 32 milioni di importo, Avellino (8.892 e 20 milioni) e Benevento (6.160 e 12,6 milioni).

 

Cos’è il contributo a fondo perduto – Il Dl Rilancio ha previsto l’erogazione di un contributo a fondo perduto, cioè senza alcun obbligo di restituzione, a favore delle imprese e delle partite Iva colpite dalle conseguenze economiche del lockdown. In particolare, tale ristoro spetta ai titolari di partita Iva, esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo, comprese le imprese esercenti attività agricola o commerciale, anche se svolte in forma di impresa cooperativa, con fatturato nell’ultimo periodo d’imposta inferiore a 5 milioni di euro e a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai 2/3 dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019. L’ammontare del contributo è pari al 20% del calo del fatturato di aprile se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 sono inferiori o pari a 400.000 euro; al 15%, se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 superano i 400.000 euro ma non l’importo di 1.000.000 di euro; al 10%, se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 superano 1.000.000 di euro ma non l’importo di 5.000.000 euro. Il contributo è comunque riconosciuto per un importo non inferiore a 1.000 euro per le persone fisiche e a 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

 

C’è tempo fino al 24 agosto – I contribuenti interessati sono ancora in tempo per richiedere il contributo. La domanda, infatti, può essere presentata fino al 24 agosto. Per predisporre e trasmettere l’istanza, si può usare un software e il canale telematico Entratel/Fisconline o una specifica procedura web nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi. Il contribuente può anche avvalersi degli intermediari che ha già delegato al suo Cassetto fiscale o al servizio di Consultazione delle fatture elettroniche.

 

Una guida con tutti i passi da seguire – All’interno dell’area dedicata del sito internet dell’Agenzia, oltre al modello di richiesta per accedere al contributo e alle relative istruzioni, è disponibile anche una guida scaricabile, che spiega passo passo le indicazioni utili per richiedere il contributo, illustrando le condizioni per usufruirne, l’entità, il contenuto dell’istanza, le modalità di predisposizione e di trasmissione.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Scuola Bonito Cosenza, la dirigente Maria Giugliano va in pensione

Una donna autorevole dal cuore d'oro. Una preside signorile, professionale, sempre disponibile al confronto e al dialogo. Una dirigente elegante che ha retto per quindici anni la Bonito Cosenza trasformandola in una scuola aperta al territorio ...continua
Ugl Caserta. Palumbo chiama a raccolta la provincia: "Povertà dilagante, è tempo di aprire un contenzioso con le istituzioni"

"I dati sulla povertà assoluta diramati questa mattina dall'Istat sono terrificanti" è quanto ha dichiarato il Segretario Territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo a margine di un focus sindacale. "Caserta ...continua
Turismo, Napoli cresce. Malfatti (ACQUA Napoli Est): "Investire ora sulle periferie!"

In queste ore il Comune di Napoli ha diffuso i primi dati relativi all'afflusso turistico della stagione: solo nel primo weekend di maggio sono state registrate oltre 97mila presenze e il trend è in costante crescita, come testimonia ...continua
CNA orafi incontra la filiera campana

Romualdo Pettorino (presidente orafi campani Cna): “prendere per mano il settore creando sinergie positive e propositive” Confronto, dibattito e sinergie questa la visione globale di CNA orafi che ad Oromare ha incontrato la filiera ...continua
Cammarano: “Ospedale Roccadaspide, si arruolino medici e si riattivino reparti chiusi”

“L’ennesimo trasferimento di un medico ha portato alla chiusura, inevitabile, anche del reparto di Cardiologia dell’ospedale di Roccadaspide, uno dei pochi in Campania in cui si effettuano i test al cicloergometro, l’eco-stress ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.