Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Comunicato Stampa sulla chiusura delle linee ferroviarie dell'EAV per le festività Pasquali

(08/04/2020)

 Ieri, 7 aprile, l’EAV ha comunicato che “le linee EAV su ferro il giorno di Pasqua e Pasquetta quest’anno resteranno chiuse… per evitare possibili assembramenti”, preoccupazione, si afferma, espressa anche da “numerosi sindaci del territorio”. È questo un atto di estrema gravità, seppure sia stato avallato della Regione Campania, non ha certamente quello dei lavoratori e dei Sindacati quale il nostro che da sempre ha contribuito, e non poco, con idee e proposte, a cercare di rendere migliore la nostra azienda e che in questo periodo vede limitata la propria azione dal comportamento dispotico della direzione aziendale che con la “scusa” del COVID-19 impone cervellotiche decisioni solo tramite e freddi “ordini di servizio”, sottraendosi fin troppo spesso al normale confronto con le parti sociali. Ebbene chiudere il servizio di trasporto su ferro è come paralizzare di fatto un intero territorio, gioverebbe proprio ora ricordare che i treni della Circumvesuviana e della Sepsa hanno continuato a viaggiare anche durante la Seconda Guerra Mondiale, sia pure coi limiti dovuti ai danni subiti dai bombardamenti. Il comunicato in questione presenta alcune palesi contraddizioni e ci lascia basiti su altri punti, innanzitutto con l’ordinanza n°27 del 3 aprile 2020 il Presidente della Regione Campania dispone che i servizi di Trasporto Pubblico Locale non effettuino fermate all’interno della frazione di Madonna dell’Arco nel comune di Sant’Anastasia per i giorni 11-12-13 aprile e null’altro dice per il resto del territorio regionale, per cui non capiamo bene il senso della chiusura totale solo per il trasporto su ferro. Poi vorremmo anche ricordare che le aziende di trasporto non sono assolutamente tenute ad effettuare azioni di “ordine pubblico” e che i presunti “numerosi sindaci” citati nel comunicato aziendale, hanno da sempre disposto, in sinergia con le Forze dell’Ordine, servizi di controllo, facendo presidiare le stazioni della rete ferroviaria con la maggiore affluenza nelle ricorrenze particolari, quali appunto Pasquetta, Ferragosto ed altre date, per cui non vediamo la novità… e non crediamo che in questo periodo i vigili urbani, gli agenti, soldati e carabinieri siano impegnati in altri compiti, tanto più che ora è molto più facile verificare chi viaggia data l’esiguità del numero di persone che circola per strada e sui mezzi pubblici. OR.S.A. Trasporti Organizzazione Sindacati Autonomi e di Base Settore Autoferro-TPL – Segreteria Regione Campania Sito internet: www.sindacatoorsa.it Tel. e fax sede: 081.772.2565 pec:orsaautoferrotplcampania@postecert.it – mail: sr.campania@orsatpl.it 20200408 Comunicato Stampa Chiusura linee ferroviarie EAV Infine cogliamo una “leggera” contraddizione quando l’EAV dapprima afferma che si chiude “per evitare possibili assembramenti” e poi si dice che “abbiamo motivo di ritenere che i passeggeri che si spostano per motivi di grave necessità il giorno di Pasqua e Pasquetta siano ancora meno dei normali giorni festivi”. Insomma si chiude perché bisogna evitare possibili assembramenti tra quei pochi che si muovono nei giorni festivi ? La nostra preoccupazione invece è che questa “chiusura” sia solo l’inizio di una lunga serie e che nei prossimi mesi/anni sarà fin troppo facile trovare un altro motivo per farlo. Ma che ne è della nostra “mission” di Trasporto Pubblico Locale; che ne è dell’obiettivo dello Stato di non fermare i trasporti ? Si tratta sempre di fare una scelta: andare incontro ad una pseudo-normalità (di questi tempi di normale c’è poco) o chiudersi in una facile serrata che confermi l’assurdità nei nostri giorni ? Abbiamo scelto la seconda, e forse soltanto per (non confessabili e banalissimi) motivi di risparmio economico






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Vincenzo De Luca ai Commercialisti di Nola: "Collaboriamo per non perdere l’occasione del Pnrr"

"L’Italia - ha detto il presidente dell’Odcec Felice Rainone - è un Paese abituato ad alzare la testa nei momenti complicati. Sono certo che anche stavolta faremo la nostra parte"...continua
EAV - 13 Gennaio sciopero generale

Venerdì 13 gennaio torneremo, purtroppo, a scioperare, lo faremo per far valere i nostri diritti contro un’azienda  che, in barba a ciò che dichiara, non vuole assolutamente dialogare coi Sindacati su questioni, ormai ataviche ...continua
Riva Acciaio partecipa al workshop dell’Associazione Italiana Metallurgia

Tra le attività che Riva Acciaio ha portato avanti nel mese di dicembre c’è anche la giornata di formazione organizzata a Bergamo, un ritrovo importante per chi opera nel settore siderurgico...continua
Basta infierire su Castellammare, occorre una seria programmazione

Sul suo blog Scaffale Stabia, Salvatore Vozza richiama l’attenzione sulla vertenza MEB: "In queste righe provo a richiamare l’attenzione di tutti su una vertenza che merita rispetto e attenzione. Dopo aver discusso per anni – ...continua
Registrare un contratto di comodato? Da oggi si fa tutto via web La novità sarà presto estesa anche ad altri atti privati

La registrazione dei contratti di comodato d’uso arriva online. È ora disponibile un nuovo servizio che consente di inviare la richiesta direttamente dal proprio pc insieme agli allegati (contratto, eventuali planimetrie, ecc). Questa possibilita...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.