WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Buoni natalizi per i meno fortunati da spendere nei negozi della città al via l'installazione delle luminarie

Zinno: "Sosteniamo commercio e famiglie"

(01/12/2020)

San Giorgio a Cremano, 1 dicembre 2020 - Al via l'installazione delle luminarie natalizie in città che terminerà entro i primi dieci giorni di dicembre. Saranno illuminate le strade principali e parte delle periferie perchè il Sindaco Giorgio Zinno, non ha voluto rinunciare a far vivere lo spirito natalizio, soprattutto in questo periodo di emergenza;

"Un gesto di amore per la nostra città - ha detto Zinno - di vicinanza alla comunità, in particolare alle famiglie a ai bambini e un segno di speranza per i commercianti, affinchè superino questo momento complesso e trovino un pò di ossigeno per superare le difficoltà".

Quello alle porte sarà sicuramente un Natale all’insegna della sobrietà ma San Giorgio a Cremano intende vivere la tradizione, senza rinunciare allo spirito delle feste, restando uniti e sentendosi comunità.
Inoltre, per far fronte alle difficoltà economiche legate all’emergenza sanitaria, il consiglio comunale di San Giorgio a Cremano, ha previsto risorse per cittadini e commercianti. Tra le misure previste, oltre ai buoni alimentari per i cittadini in difficoltà, pari a 350 mila euro, sono stati stanziati altri 175mila euro circa per gli acquisti natalizi, da spendere negli esercizi commerciali del territorio dando impulso anche all’economia locale. Inoltre, sono stati messi a disposizione 40mila euro per l'acquisto di strumentazioni elettroniche (tablet) per le famiglie, i cui figli stanno svolgendo la didattica a distanza e che non hanno potuto usufruire dei bonus regionali e statali stanziati nella prima ondata di emergenza.

‘’Speriamo che il prima possibile si possa tornare a scuola ma finché non finirà la crisi forniremo alle persone in difficoltà uno strumento per aiutare le famiglie con più figli e in difficoltà - continua Zinno - a breve saranno pronti gli avvisi pubblici per richiedere gli incentivi e usufruire di queste opportunità’’.

Tutte queste misure, organizzate d'accordo con l'assessore al Bilancio Giuseppe Giordano, sono state sostenute da tutta la maggioranza che compatta ha votato a favore del provvedimento ed hanno l'obiettivo di accompagnare e sostenere i tanti sangiorgesi e gli operatori commerciali del territorio, per i quali abbiamo anche ridotto la Tari relativamente ai periodi di chiusura forzata, ma vanno anche nella direzione di rendere più efficienti i servizi al cittadino nell'ottica del processo di digitalizzazione imposto dai tempi attuali.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Meridbulloni, il gruppo Vescovini pronto ad assumere i lavoratori del sito produttivo stabiese

Il sindaco Cimmino avverte: -Oggi è un giorno importante per i lavoratori Meridbulloni! Sono stato contattato dal gruppo Vescovini, pronto a rilevare l'apparato produttivo di Meridbulloni e ad assumere i lavoratori già entro il ...continua
Confesercenti Campania: "No a prolungamento restrizioni; servono ristori"

Con il paventato e sempre più probabile prolungamento delle restrizioni ci sarà una caduto dei consumi in Italia sino a un buco di 15 miliardi di euro in tre mesi rispetto al primo trimestre del 2020. E’ quanto stimato da Confesercenti...continua
Luigi Auletta nominato coordinatore campano Wedding Confesercenti

Nel Mezzogiorno il wedding è fondamentale Confesercenti far sì che il Governo riconosca questa categoria che sviluppa economia...continua
Casillo e Raia(Pd): "Il 14 gennaio tavolo istituzionale a Roma, al Mise" 

"In queste ore, dopo l'audizione nella Terza Commissione del consiglio regionale, il gruppo regionale Pd ha messo in campo ogni utile sforzo per attivare un percorso istituzionale sulla la vertenza della Meridbulloni, mantenendo l'impegno ...continua
Pozzuoli, esenzione della tassa sui rifiuti per le famiglie disagiate. Presentazione della domanda fino a 15 febbraio

I nuclei familiari che hanno una attestazione ISEE pari o inferiore a 6.000 euro possono chiedere al Comune di Pozzuoli l'esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti per l'anno 2021. Gli aventi diritto, in base alla graduatoria stilata, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.