Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Teatro Cilea - Noi restiamo qui, le istituzioni sostengano la speranza di Napoli

(26/04/2022)

Il vice presidente della Commissione cultura del Consiglio regionale: "Legalità e voglia di vivere in una città migliore anima l'entusiasmo dei giovani dell'Academy. Portare lo spettacolo in tutta l'area metropolitana".

Napoli, 26 apr - "Noi restiamo qui" è un musical che trasmette l'idea di una Napoli che vive ancora problemi annosi, ma che ha maturato una nuova consapevolezza, quella di giovani che, seppur provati e messi in difficoltà dalla delinquenza organizzata, si affacciano alla vita con la determinazione di chi vuole costruire un contesto sociale improntato alla legalità, libero dalla droga e sempre più lontano dai guasti della malavita. Le istituzioni devono sostenere e dare risalto alle iniziative come quella degli studenti della Cilea Academy, capaci di trasmettere, in maniera anche contagiosa, la voglia di una Napoli che continua a sperare e quella di giovani che vogliono costruire il proprio futuro nella città in cui sono nati." Così Francesco Iovino, Consigliere regionale ed esponente di Italia Viva. Iovino, che è anche vice presidente della Commissione cultura, sabato scorso ha partecipato ad una delle rappresentazioni del musical scritto dal direttore generale del teatro "Cilea", Mario Esposito, insieme a Carmine Basolillo, e ha premiato i giovani con una targa per sottolineare - ha dichiarato - "la vicinanza del Consiglio Regionale e della Commissione Cultura ad una produzione artistica che ha un alto valore sociale ed educativo e che andrebbe portato in tutta la realtà dell'area metropolitana."

“E' stato straordinario premiare questi ragazzi - ha aggiunto Iovino - che sono stati capaci di interpretare al meglio la voglia di riscatto che vivono i napoletani e la determinazione nel dire no alla malavita. Eppure - osserva il Consigliere regionale - le istituzioni dovrebbero fare di più per sostenere queste iniziative. Ho incontrato questi ragazzi per puro caso, quando alcuni giorni fa, mentre ero seduto in un bar nei pressi del Cilea, li ho notati mentre provavano per strada. C'era in loro qualcosa di vero, naturale, autentico e ciò che traspariva di più era l'entusiasmo nel rappresentare una Napoli che ha voglia di speranza, di rimboccarsi le maniche e di non cedere alla tentazione di scappare, di emigrare e di costruire il proprio futuro altrove.”

“Nei prossimi giorni - chiude Iovino - proporrò in Commissione cultura di immaginare iniziative che servano a dare risalto concretamente a "Noi restiamo qui", nella certezza che senza l'entusiasmo e la grande tensione ideale dei giovani poco è possibile a chi ancora crede in una Napoli migliore, a misura d'uomo e nella quale è bello vivere.”






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Al teatro Augusteo di Napoli Carlo Buccirosso

Da venerdì 25 novembre a domenica 4 dicembre 2022 Carlo Buccirosso sarà in scena al teatro Augusteo di Napoli, Piazzetta duca d’Aosta 263, con lo spettacolo “L’erba del vicino è sempre più verde!”, ...continua
Gli artisti si raccontano Primo appuntamento con Anna Spagnuolo

Nel recente passato l’associazione, l’Incrocio delle Idee ha pubblicato il libro “La memoria si racconta” dove sono riportati racconti, fatti, esperienze, episodi e curiosità e pezzi di vita di anziani della nostra ...continua
"Tutto sua madre" al Piccolo Bellini di Napoli

Tutto sua madre è un esilarante, sottile, profondo monologo, talmente ricco di personaggi da sembrare una commedia. La particolarità è che tutti i personaggi sono interpretati da un unico attore in una sorta di girandola da ...continua
Lo Schiaccianoci in diretta al cinema dalla Royal Opera House di Londra

Il Royal Ballet è lieto di annunciare che l'amatissima produzione de Lo Schiaccianoci di Peter Wright sarà trasmessa in diretta in oltre 900 cinema. Giovedì 8 dicembre 2022 alle ore 20.15, il pubblico di 20 Paesi in tutto ...continua
Danza: "Re_Play" | Piccolo Bellini, 12 novembre

Re_Play, è un solo danzato, la messa in atto di ricordi virtuali e reali. Ranieri riflette sul concetto di Distanza/Lontananza e, di conseguenza, su quello di Vicinanza/Presenza che ad esso si lega. Lo fa interrogandosi sull’uso dei ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.