WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Salerno-Teatro delle Arti, La stagione prosegue domenica 30 maggio con “Aurora bella addormentata”

(27/05/2021)

Salerno, 27 maggio 2021 Scocca l’ora della domenica a teatro formato famiglia, una domenica da favola con la Compagnia dell’arte e C’era una volta IX. Dopo aver traghettato gli spettatori nella Russia dei Romanov, questa volta l’invito è a immergersi nella più classica delle storie.
La stagione prosegue domenica 30 maggio al Teatro delle Arti (alle 11, 17 e 19.15) con “Aurora bella addormentata”.
LA STORIA L’intero regno è in festa per il battesimo della piccola principessina… vengono invitati tutti, ricchi e poveri, ad esclusione della sola strega Malefica. Quest’ultima per vendicarsi, lancia una maledizione sulla piccola Aurora, secondo cui, allo scoccare dei 16 anni di età, la ragazza si pungerà con il fuso di un arcolaio e morirà. Intervengono per fortuna le madrine della bimba, le tre fate buone Flora, Fauna e Serenella che, oltre a donarle bellezza e saggezza, faranno sì che la maledizione venga modificata: Aurora pungendosi con il fuso non morirà ma cadrà in un sonno profondo che solo il bacio del vero amore potrà annullare.
Così comincia la favola, nel più magico e romantico dei modi: una messa in scena onirica e appassionata, raccontata attraverso il susseguirsi di personaggi incantati, fagocitati in un bosco magico pieni di simboli e contaminazioni.
In una contaminazione tra musica, canto e ballo, laddove tutto è eseguito dal vivo come il musical comanda, questo capolavoro senza tempo attinge anche al repertorio classico e alla versione memorabile che fu di Marius Petipa, il libretto nel quale lo spartito di Tchaikovsky interviene per dare forma e contenuto al racconto.
In scena Fortuna Capasso, Gianni D’amato Chiara D’amato, Andrea Mandara, Teresa Di Florio, Valentina Tortora, Francesca Canale, Sara Riccio. La regia è di Antonello Ronga, le coreografie interpretate dal Professional Ballet di Pina Testa di Fortuna Capasso. Le scenografie sono realizzate da Francesco Maria Sommaripa, i costumi di Paolo Vitale, audio Luci di Gfm service, foto di Ilaria Rossi.
Il costo del biglietto è di 10 euro per il bambino, 12 per l’adulto. Per informazioni e prenotazioni: 388 3589548.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

“Capirà” di Antonello De Rosa con Antonella Valitutti

“Capirà?”, sembra aver pensato il regista, Antonello De Rosa, volto e direttore artistico già conosciuto sul panorama teatrale campano, “capirà il pubblico questa Euridice?” È Antonella Valitutti ...continua
Simone Schettino sabato 4 dicembre al Teatro Ridotto di Salerno

Sabato 4 Che Comico recupera anche la data con il fondamentalista napoletano in scena con una carrellata delle sue migliori performance Da gennaio 2022 il nuovo cartellone nel tempio della comicità Secondo e ultimo recupero al Teatro Ridotto ...continua
Teatro Supercinema oggi inaugurazione stagione teatrale

Si inaugura oggi alle ore 18:00  la stagione teatrale del Supercinema diretta da Luca Nasuto con ‘’Alza la voce’’ con Giulia e Paola Michelini. ‘’ Alza la voce” prende spunto da un fatto reale : l’Orsa ...continua
Supercinema. Riparte la stagione teatrale. Nasuto: Ripartiamo dopo la sofferenza

Castellammare di Stabia: Al via il 28 novembre la stagione 2021-2022 del Teatro Supercinema di Castellammare di Stabia con cinque appuntamenti di alto livello in grado di accontentare diverse tipologie di pubblico. ‘’Stiamo annunciando ...continua
Al teatro Augusteo di Napoli “Così parlò Bellavista” dal 19 al 28 novembre

In scena al Teatro Augusteo di Napoli, Piazzetta Duca D'Aosta 263, da venerdì 19 a domenica 28 novembre 2021, lo spettacolo teatrale “Così parlò Bellavista” con Geppy Gleijeses, che cura anche la regia, e con ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.