WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

"Quartieri di vita": fa tappa a Salerno il Festival di teatro sociale diretto da Ruggero Cappuccio

(27/02/2020)

«Dunque al desiderio e alla ricerca dell’intero si dà nome amore». Sono queste parole contenute nel Simposio di Platone la fonte di ispirazione di sex_(H)umàn, un progetto di Enzo Mirone e a cura di Gina Ferri, in scena giovedì 27 febbraio (ore 19) alla Sala Pasolini di Salerno nell’ambito di Quartieri di vita, il Festival di teatro sociale diretto da Ruggero Cappuccio e realizzato dalla Fondazione Campania dei Festival. La messinscena, primo appuntamento in regione della quarta edizione del Festival, esplora l’immaginario legato al mito dell’Androginoa partire dalla versione riferita da Platone e ipotizza, in forma di scrittura scenica, un percorso di autocoscienza e autodefinizione del “sé” nella prospettiva e all’interno di un disegno tutto al femminile.

“Il lavoro si basa, essenzialmente, sull’esplorazione delle capacità/possibilità espressive del corpo agito nello spazio e in relazione agli altri corpi – spiegano Mirone e Ferri, che ne firmano anche la regia -  sul suo utilizzo come fonte e origine del desiderio e, allo stesso tempo, come mezzo del conflitto e luogo del ripristino, e si propone come fine ultimo la progettazione, l’indagine e la codificazione della figura dell’Androgino”. sex_(H)umàn è realizzato grazie al sostegno dell’associazione DERRIERE LA SCENE, in collaborazione con il centro di solidarietà LA TENDA (SA) e la Cooperativa Sociale Immaginaria onlus (BN).

27 FEBBRAIO 2020 ore 19.00

Sala Pasolini, Salerno (SA)

sex_(H)umàn
un progetto di Enzo Mirone
a cura di Enzo Mirone e Gina Ferri
drammaturgia collettiva a cura di Enzo Mirone e Gina Ferri
regia e conduzione Enzo Mirone e Gina Ferri
scenografia Simona Fredella
addetto stampa Adriana Avagliano
fotografo di scena Emanuele Ferri
“se_(x)es” (se[x]to ed ultimo della trilogia dell’amore) è realizzato grazie al sostegno dell’associazione DERRIERE LA SCENE, in collaborazione con il centro di solidarietà LA TENDA (SA) e la Cooperativa Sociale Immaginaria onlus (BN

INFORMAZIONI DI BIGLIETTERIA

Spettacoli di febbraio e marzo: I biglietti hanno un costo di € 3 e sono acquistabili in tutti i luoghi di spettacolo (a partire da un’ora prima dell’inizio) oppure online sul sito fondazionecampaniadeifestival.it a partire dal 1 febbraio 2020.

INFO 081 18199179 – info@fondazionecampaniadeifestival.it

Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a:

Tigem – Fondazione Telethon
LAV – Dalla parte degli animali






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

The Face of Naples - Racconti Pandemici

Nasce dalla richiesta che il Teatro Bellini ha fatto a Roxy in The Box, affermata artista contemporanea, di animare i cinque monitor che, come vetrine, si affacciano fuori dal teatro. Poliedrica e attiva nel sociale -- lei stessa si definisce "un'...continua
Napoli-Nuovo Teatro Sanità, parte il progetto "R-Evolution"

Parte da Napoli, martedì 11 maggio, la prima tappa del progetto internazionale R-Evolution, promosso dal Nuovo Teatro Sanità, in partenariato con Sardegna Teatro – Teatro di Rilevante Interesse Culturale (Cagliari), Scena Nuda ...continua
Il teatro torna a Casa: Maurizio Capone protagonista del secondo appuntamento della rassegna online firmata da Santanelli

Secondo appuntamento con Il Teatro torna a Casa, la piccola rassegna online di teatro da camera, ideata e diretta da Manlio Santanelli, realizzata dal Teatro cerca Casa in collaborazione con Caracò. Venerdì 7 maggio ore 21.00 andrà ...continua
Castellammare, l' Associazione Culturale "Alegrìa" presenta lo spettacolo "MEA CULPA"

Riprende il via l’Associazione Culturale Alegrìa, dopo lo stop forzato causa Covid, con un ricco cartellone di eventi. Il primo appuntamento vede impegnata la compagnia, che si è già imposta all’attenzione del pubblico ...continua
Al Teatro Gobetti di Torino, In scena “La signorina felicità ovvero la felicità“

Al Teatro Gobetti di Torino, per la stagione Diversamente Classico Primavera/Estate 2021 dall’11 al 16 maggio 2021 ritorna Lorena Senestro con la Signorina Felicita ovvero la felicità, una produzione Teatro Stabile – Teatro della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.