WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Napoli Teatro Festival Italia 2020 presenta Tutte le notti di un giorno

(24/07/2020)

Lettura  Drammatizzata con Claudio di Palma e Marina Sorrenti 

Martedì 28 Luglio 2020, ore 19 CAPODIMONTE – CASINO DELLA REGINA (INGRESSO DA PORTA MIANO) PRIMA ASSOLUTA

Martedì 28 luglio ore 19 al Real Sito di Capodimonte – Casino della Regina, va in scena per il Napoli Teatro Festival 2020 la prima assoluta di “Tutte le notti di un giorno” del drammaturgo e poeta spagnolo Alberto Conejero, con Claudio Di Palma e Marina Sorrenti. L’opera, tradotta per la prima volta in italiano su commissione dell’Istituto Cervantes di Napoli, da Maria Concetta Marzullo e Marco Ottaiano, sarà trasmessa anche in streaming su live.napoliteatrofestival.it, su Radio CRC, sul Canale 620 del Digitale Terrestre e sull’App ufficiale di CRC, e sulla piattaforma Ecosistema digitale per la cultura della Regione Campania.
I biglietti del NTFI 2020 sono acquistabili online sul sito napoliteatrofestival.it e presso i punti vendita autorizzati consultabili attraverso il sito www.azzurroservice.net. Per info: tel. 3499374229 (dalle ore 10.00 alle 18.30), email: biglietteria@napoliteatrofestival.it.

“Intima come un poema, complessa come una biografia”, Tutte le notti di un giorno è una storia sull’incapacità di amare. Un uomo e una donna, Samuel e Silvia, tanto vicini eppure lontani l’uno dall’altro. Rinchiusi sotto il tetto di una serra, cercando di non essere divorati dai ricordi. L’opera tratta anche dell’essere vivi, della speranza, della necessità della bellezza, del non essere trascinati dal rumore e dal tempo. Un thriller su un corpo scomparso che assume la forma di un trattato di botanica. Un poema superbo, profondo, drammatico, creato sulla migliore tradizione del teatro simbolico.

L’autore, Alberto Conejero, nasce a Jaén (Andalusia) nel 1978. Laureato in Regia teatrale e Drammaturgia presso la Real Escuela Superior de Arte Dramático, è autore di testi originali di successo tra cui La piedra oscura (Premio Ceres 2015), La extraña muerte de una cupletista contada por su perro (vincitore del IV Certamen LAM 2010), Ushuaia (Premio Ricardo López de Aranda 2013), Húngaros (Premio Nacional de Teatro Universitario 2000). È attualmente direttore del Festival de Otoño.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cultura e spettacolo. Il Sindaco Zinno incontra gli operatori penalizzati dalla crisi

San Giorgio a Cremano, 11 novembre 2020 - Crisi degli operatori della cultura. Il Sindaco Giorgio Zinno incontra i rappresentanti di alcune realtà artistiche sul territorio per fare in punto sulle iniziative da prendere, a causa delle chiusure ...continua
Teatri - Massimo Lopez; “Chiudere significa rovinare famiglie”

  NAPOLI - “Chiudere i teatri significa rovinare le famiglie e tante persone che lavorano nell’indotto, considerando che molti non lavorano da marzo. Mi piacerebbe che il paese non morisse di fame e che si facesse grande attenzione ...continua
Teatro - “Custoditi e NO trincerati”

Castellammare di Stabia (NA) - Il M° Espedito De Marino invita a frequentare i Teatri in “sicurezza”. “Il teatro – dichiara De Marino - è un luogo deputato alla Cultura ma anche a “custodirci”. Piuttosto ...continua
Teatro Superga presenta la Stagione 2020-2021 “Liberi di viaggiare”

“Liberi di viaggiare” è un inno al teatro e alla sua capacità di reinventarsi, dopo il lockdown. I 18 spettacoli in programma – 12 in cartellone al Teatro Superga e 6 concerti di lirica e musical a corte nel Salone ...continua
Teatro Karol di Castellammare, Omaggi a Viviani e Ruccello

Ai nastri di partenza la quarta stagione del Teatro Karol di Castellammare di Stabia presentata in conferenza stampa dal Sindaco Gaetano Cimmino e dagli organizzatori Igina Di Napoli, Giovanni Petrone, Morena Pauro e Pierluigi Fiorenza per CdC - ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.