WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Castellammare di Stabia- Partono i racconti alla Reggia di Quisisana

(26/06/2020)

La ripartenza del teatro, a Castellammare, seppure con spettatori distanziati e in piccoli gruppi. Ovverosia una spinta a sperare che il mondo dello spettacolo, anche se faticosamente, si è rimesso in moto.
Per tre weekend consecutivi (da ieri a domenica 28 giugno, dal 2 al 5 e dal 9 al 12 luglio) alla Reggia di Quisisana andranno in scena i “Racconti per ricominciare”, florilegio di monologhi scritti da Antonio Marfella.
All'anteprima stabiese i protagonisti delle pieces hanno sedotto il pubblico con l'arma dell'affabulazione conducendolo in un'atmosfera senza tempo, ricco di fascino e mistero, in bilico tra lirismo e coup de theatre.
Quattro monologhi, recitati con grande eleganza, che hanno destato viva impressione negli spettatori stregati dall'abilità degli attori e dagli scorci mozzafiato della Reggia. Infatti i palcoscenici erano dislocati tra il boschetto della piccionaia, lo scalone di rappresentanza e il belvedere.
Renato De Simone, Autilia Ranieri, Luca Trezza, Anna Rita Vitolo sono i protagonisti di “Lascia stare i fanti”, monologhi in cui si gioca seriamente con la mitologia giudaico-cristiana. “Un argomento decisamente teatrale per lasciarselo sfuggire” ha dichiarato l'autore Antonio Marfella.
All'anteprima erano presenti anche Giulio Baffi, direttore artistico della rassegna, Diana Carosella, assessore alla Pubblica Istruzione del comune stabiese, e Gino Cappola presidente della Pro Loco di Castellammare.
A fine serata l'emozione era ancora palpabile negli occhi del pubblico, entusiasta di aver partecipato a uno spettacolo raffinato.
L'iniziativa, curata da Vesuvio teatro org, si snoda tra Benevento, Casamarciano, Castellammare, Ercolano, Napoli, Portici, Sorrento e Torre del Greco.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cultura e spettacolo. Il Sindaco Zinno incontra gli operatori penalizzati dalla crisi

San Giorgio a Cremano, 11 novembre 2020 - Crisi degli operatori della cultura. Il Sindaco Giorgio Zinno incontra i rappresentanti di alcune realtà artistiche sul territorio per fare in punto sulle iniziative da prendere, a causa delle chiusure ...continua
Teatri - Massimo Lopez; “Chiudere significa rovinare famiglie”

  NAPOLI - “Chiudere i teatri significa rovinare le famiglie e tante persone che lavorano nell’indotto, considerando che molti non lavorano da marzo. Mi piacerebbe che il paese non morisse di fame e che si facesse grande attenzione ...continua
Teatro - “Custoditi e NO trincerati”

Castellammare di Stabia (NA) - Il M° Espedito De Marino invita a frequentare i Teatri in “sicurezza”. “Il teatro – dichiara De Marino - è un luogo deputato alla Cultura ma anche a “custodirci”. Piuttosto ...continua
Teatro Superga presenta la Stagione 2020-2021 “Liberi di viaggiare”

“Liberi di viaggiare” è un inno al teatro e alla sua capacità di reinventarsi, dopo il lockdown. I 18 spettacoli in programma – 12 in cartellone al Teatro Superga e 6 concerti di lirica e musical a corte nel Salone ...continua
Teatro Karol di Castellammare, Omaggi a Viviani e Ruccello

Ai nastri di partenza la quarta stagione del Teatro Karol di Castellammare di Stabia presentata in conferenza stampa dal Sindaco Gaetano Cimmino e dagli organizzatori Igina Di Napoli, Giovanni Petrone, Morena Pauro e Pierluigi Fiorenza per CdC - ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.