Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Al via la prima stagione del teatro Charlot con Massimiliano Gallo

Venerdì 12 novembre la comica riflessione sul Covid-19 di MASSIMILIANO GALLO IN RESILIENZA 3.0

(09/11/2021)

Massimiliano gallo

L’attore torna in scena per raccontare il periodo più strano e difficile dei nostri tempi Ancora attiva la campagna abbonamenti: 120 euro per assistere a tutti gli spettacoli

Pellezzano (Salerno), 9 novembre 2021 Figlio d’arte esordisce a teatro a soli 5 anni, a 10 anni è già protagonista di alcuni telefilm per bambini targati Rai e parallelamente la passione per il palco non lo abbandona. Un grande senso di responsabilità e amore per il proprio mestiere lo conduce al successo nel 2008, al cinema, in un film di Vincenzo Salemme, poi “Fortapasc” del 2009, “Mine Vaganti”, “È stata la mano di Dio” (Leone d’argento – Gran premio della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia) e ancora “Il clan dei camorristi”, “I bastardi di Pizzofalcone” e “Imma Tataranni”.
È la bio in pillole di Massimiliano Gallo, pronto a tagliare il nastro della prima stagione del Cinema Teatro Charlot di Pellezzano, struttura gestita da Cultura e Spettacoli e diretta da Gianluca Tortora e Piermarco Fiore, rispettivamente direttore artistico e organizzativo del polo culturale.
Venerdì 12 novembre alle 21, con “Resilienza 3.0”, sequel della versione 2.0 scritta durante la quarantena, l’attore torna in scena dopo il periodo più strano e difficile dei nostri tempi. Lo farà con il suo stile, la sua ironia e nella convinzione che si possa raccontare questo momento tremendo attraverso una comica riflessione dei fatti.
Il pubblico rivivrà insieme a Gallo le fasi della quarantena: le paure, la noia, l’immobilità, la voglia di evadere, le lezioni on line, la palestra in casa, in una condivisione problematica e a volte drammaticamente comica degli spazi vitali. «Eri abituato a vivere la casa, tua moglie, per poche ore al giorno. Cosa succede se le ore diventano ventiquattro?», si legge nella nota dello spettacolo.
Le domande alle quali non ci si preoccupava di dare risposta, la fretta, la velocità, erano complici ideali della superficialità con la quale si viveva. Il Covid-19 è stato drammatico anche per questo. Una lente di ingrandimento che ha messo a nudo i difetti di tutti. I selfie fatti negli angoli più disparati dell’appartamento, la privacy inesistente nelle famiglie più numerose, la quarantena in 60 metri di casa. «Totò diceva che 'la morte è una livella', non è così per la quarantena: quella fatta a Posillipo non è stata la stessa quarantena di quella passata in un basso. I selfie non sono stati uguali per tutti!», chiosa il protagonista.
In scena con Gallo i compagni di sempre: Shalana Santana, Arduino Speranza e Pina Giarmanà, accompagnati dal Maestro Mimmo Napolitano al pianoforte, da Davide Costagliola al contrabbasso e Peppe Di Colandrea al sax-clarinetto






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

ARTISTIC SCHOOL IAV CORSI E RICORSI “MAGMATICI” BY IN ARTE VESUVIO

Non conosce tregua la creatività e l’azione di stimolo per le arti e la cultura che anima lo IAV (acronimo che sta per “In Arte Vesuvio”), la giovanissima ma già rodata struttura multifunzionale nata dalla passione ...continua
Alessandro Siani ospite a sorpresa alla serata dedicata a Luciano De Crescenzo al Palazzo Reale Summerfest

Nel mezzo della serata speciale in onore di quell’uomo d’amore che era Luciano De Crescenzo, ieri sera al Palazzo Reale SummerFest, dove erano presenti alcuni dei suoi amici più cari, si è aggiunto inaspettatamente anche ...continua
WITHOUT COLOR Trilogia sull’abitare presso gli Scavi archeologici di Cuma - Pozzuoli il 29 luglio

All’interno del Festival Antichi Scenari, venerdì 29 luglio andrà in scena, presso gli Scavi archeologici di Cuma, Without Color, trilogia sull’abitare, una performance introspettiva e contemporanea sulla bellezza della ...continua
Il cartellone del Teatro Bracco all’insegna del ridere insieme

"Bentornati al Teatro", una delle rappresentazioni inedite in programma, in scena il 13 ottobre per celebrare il "ritorno alla normalità". Per lo spettacolo "Nella Vecchia Pandemia" si dovrà attendere il 9 marzo ...continua
Chopin a Benevento tra musica e danza

L’ottava stagione dell’Orchestra Filarmonica di Benevento mette in scena il balletto ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.