WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Libri

A Paestum la presentazione del libro "Le idee non si possono eliminare"

(05/10/2020)

«LE IDEE NON SI POSSONO ELIMINARE, NON SI POSSONO ANNIENTARE. LE IDEE CAMMINANO DA SOLE»

E’ uno dei messaggi più forti emersi dalla presentazione del libro “LA VERITA’ NEGATA. CHI HA UCCISO ANGELO VASSALLO IL SINDACO PESCATORE”. «No, non ho paura. Voglio vivere da uomo libero e spero di non morire cercando ancora la verità”, scrive Dario Vassallo, fratello del sindaco Pescatore, nel libro-documento scritto "sulle orme di Angelo, in un viaggio senza fine", insieme al giornalista Vincenzo Iurillo per far luce sull’omicidio  a 10 anni dal 5 settembre 2010, quando Angelo Vassallo, sindaco di Pollica, venne ucciso da 9 colpi di pistola. E con lui la morte di un sogno di un territorio libero dalla criminalità organizzata, dal traffico di stupefacenti, dagli abusi edilizi. Un “muro della vergogna e dell’omertà da abbattere”, in una faticosa ricostruzione, in un puzzle a cui, con fatica, si aggiungono tasselli “scavando a piene mani nel torbido, impantanato nel fango delle bugie, dei tradimenti”, ricomponendo i pezzi attraverso frammenti di verità.

Libertà, giustizia, rabbia contro l’ingiustizia, solitudini, legami fraterni, vite sconvolte, il timore dell’archiviazione dell’inchiesta, il tempo sottratto ai propri affetti: una riflessione a tutto campo, emozionante, profonda, coinvolgente. Un onore ed un privilegio poter ospitare Dario Vassallo e Gerardo Spina, segretario storico di Angelo Vassallo, che ne ha condiviso tutto il percorso amministrativo, fianco a fianco. “Un delitto resta sempre un delitto”, ha sottolineato Spina. “Angelo ha rotto gli schemi, gli equilibri. Il territorio è di tutti, non può essere espressione del potere di qualcuno. La verità è imprigionata, ma le idee non muoiono, non si possono frenare, camminano”. Idee che si propagano e diventano speranza, fiducia, etica, morale, ambiente, senso civico. Il sindaco Pescatore diventa così un’icona, un simbolo di legalità, di ideali di progresso, di comunità. Tante piccole gocce con la forza di un oceano che investe le nuove generazioni, per continuare a credere nel futuro senza paura. Quando si uccide un sindaco, si uccide lo Stato. Angelo, però, continua a vivere e diventa ispirazione per i giovani.  “Sono un uomo libero, ma ho pagato sulla mia pelle quanto si può essere soli – insiste Dario Vassallo – Liberi significa poter scegliere – Liberà è la capacità di aggregare migliaia di persone in un ideale. Abbiamo creato una rete di persone”. Rete di persone come la meravigliosa platea che, in silenzio quasi religioso, ha preso parte alla presentazione.

A stimolare il dibattito condotto dalla giornalista Barbara Landi anche l’intensa riflessione della giornalista Maria Teresa Conte sul valore della Fondazione dedicata ad Angelo Vassallo. Il tutto con la straordinaria organizzazione del giornalista Nicola Arpaia, da sempre impegnato sui temi della legalità e della giustizia, con la preziosa collaborazione di Orlando Caprino per la produzione. Un evento arricchito dalla piccola Dayana Trotta, il cui tema dedicato al Sindaco Pescatore è stato inserito all’interno de La Verità Negata. Direttamente da Acerra, in platea, anche le insegnanti della scuola del Circolo Didattico dedicato a Don Peppe Diana, fautrici di un progetto scolastico tutto improntato al concetto di “legalità”. Grazie a tutti coloro che hanno impreziosito questa giornata stupenda che, come ha scritto Dario in una dedica, lascerà tracce, semi importanti “restando nella mente di molti”. Grazie alla Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Speciale Libri - Fratellanza – fratelli di sangue e d’avventura

Esce in questi giorni (in due edizioni, in italiano e in inglese), “Fratellanza – fratelli di sangue e d’avventura”, il romanzo d’esordio di Riccardo Ferola, tredicenne di origini italiane, ma vissuto sempre all’estero ...continua
Il Regno di Napoli verso il 1799 nel romanzo storico della giornalista partenopea Anita Curci

Luglio 1789: cade la Bastiglia. Da Parigi si irradiano le idee rivoluzionarie che fanno tremare le corti europee. Un mese prima, nel Regno di Napoli, a San Leucio, nella civile colonia industriale creata per lavorare sete pregiate, debutta l’opera ...continua
Arriva in libreria “La notte dei due silenzi”, il romanzo di Ruggero Cappuccio, ambientato nel 1858, durante il Regno di Napoli

In attesa di conoscere, tra meno di un mese, la cinquina dell’edizione 2021 del Premio Strega, arriva in libreria con Feltrinelli “La notte dei due silenzi”, il romanzo di Ruggero Cappuccio che nel 2008 fu finalista del prestigioso ...continua
Disponibile l’ebook di “Cioccolata calda per due” dell’autrice napoletana Nunzia Gionfriddo

Romanzo romantico e complesso quello dell’autrice napoletana Nunzia Gionfriddo “Cioccolata calda per due”, edito da Phoenix Publishing e vincitore del Premio Milano International. Oggi acquistabile in formato Kindle su Amazon ...continua
Presentazione, sui canali digitali del Museo-FRaC Baronissi, del libro di Massimo Bignardi

Venerdì 26 marzo, ore 19.00, sarà presentato on line sui canali digitali del Museo-FRaC Baronissi, in diretta streaming, il libro di Massimo Bignardi Salvatore Lovaglio. La terra, il paesaggio, l’universo, pubblicato da Nomos ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.