Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Università di Napoli "Federico II", in prigramma l'evento "Culture del Rinascimento. Studi per Mattero Palumbo"

(19/06/2018)

unina palumbo"Culture del Rinascimento. Studi per Mattero Palumbo", che si terrà  mercoledì 20 giugno 2018, alle 17, presso l'Aula De Sanctis (Corso    Umberto I), sarà «l'omaggio affettuoso  affermano Giancarlo Alfano e   Pasquale Sabbatino  ad uno studioso tra i più raffinati della  cultura   italiana in generale e del pensiero del Rinascimento in modo particolare». L'evento, introdotto da Pasquale Sabbatino, docente  di   Letteratura Italiana alla Federico II,  sarà aperto dai saluti di Gaetano Manfredi, Rettore dell'Università di Napoli Federico II,  Arturo De Vivo, Prorettore dell'Ateneo federiciano, ed Edoardo    Massimilla, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici. Seguiranno  gli interventi di Giancarlo Alfano, Romain Descendre, Jean-Louis    Fournel, Andrea Mazzucchi, Marco Santagata e Jean-Claude Zancarini.
Nel corso dell'incontro sarà presentata la rivista «Studi Rinascimentali», che in occasione dei settant'anni offre al maestro    dell'Italianistica europea, e non solo, una raccolta di studi, nella    quale «gli autori dei saggi raccolti hanno voluto ricollegarsi in    maniera più o meno esplicita con lo stile di Matteo, con la sua    capacità di muoversi tra ricostruzione analitica e prospettive    interpretative globali, tra fedeltà alla lettera dei testi e verifica    della loro tenuta di senso quando ci si prova a metterle in contatto    con le teorie contemporanee più stimolanti».
Un maestro raffinato ed autorevole, la cui lezione di metodo    scientifico, e soprattutto di profondità intellettuale e di garbo    umano, resta fondamentale per tutti coloro che, pur nella varietà    tematica e metodologica dei loro studi, intendono avvicinarsi ai    principali interessi di Matteo Palumbo. Storiografia, novellistica,    poema, riflessione politica e morale: il suo lavoro sul Rinascimento    si è esteso negli anni ai più diversi ambiti del pensiero e della    cultura, all'insegna di una vocazione plurale sempre più consapevole,    ma tenendo al tempo stesso fermo il punto gravitazionale intorno  alla   grande figura di Francesco Guicciardini.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Samudaripen. Il genocidio rimosso

La notte del 2 agosto 1944 3000 rom e sinti, tra i quali molte donne e bambini, imprigionati presso lo Zigeuner-Lager di Auschwitz-Birkenau "furono gasati e inceneriti nei forni crematori". Pochi mesi primi, il 16 maggio ci fu il primo ...continua
“La Fabbrica dei Racconti”, a Bisceglie la premiazione del Concorso di scrittura che valorizza i giovani

di Teresa LannaLa scrittura è forse uno dei mezzi più efficaci per comunicare i propri pensieri, ma anche per esprimere talenti nascosti, non solo agli altri, ma a volte anche a chi li possiede e non cerca mai di valorizzarli; probabilmente ...continua
La scuola dell’infanzia Annunziatella premiata al Concorso Le sfumature del Bullismo

Accendi un sogno e lascialo bruciare in te Mercoledì 15 giugno si è tenuta la premiazione del Concorso sul Bullismo e Cyberbullismo indetto dall' Associazione Genitori del Sud, nella splendida cornice del Complesso Basilicale ...continua
Napoli - Laureati illustri Federico II 2022: lunedì il titolo alla Ministra Lamorgese

Si terrà lunedì 20 giugno 2022, alle 17, nell'Aula Magna Storica dell'Ateneo, la cerimonia di conferimento del titolo di ‘Laureato Illustre' dell'Università degli Studi di Napoli Federico II alla Ministra ...continua
“Quanto sei digitale?” Lo strumento gratuito online per misurare il Lad delle aziende italiane

Il direttore Emanuele Pisapia: “Abbiamo replicato oltre 50 fattori di analisi che simulanoil compor tamento di un potenziale cliente. In pochi minuti la valutazione è disponibilecon suggerimenti istantanei su come migliorare la propria ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.