WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Salerno in Comune incontrerà il gruppo di studenti stranieri del progetto Erasmus provenienti dalla città di Firenze

(14/05/2021)

Venerdì 14 maggio 2021 alle ore 19.00, presso la spiaggia di Santa Teresa (Lungomare Trieste), Salerno in Comune incontrerà il gruppo di studenti stranieri del progetto Erasmus provenienti dalla città di Firenze.

L’incontro è organizzato dal giovane salernitano Davide D’Alia, dell’Associazione Erasmus Generation e referente del Laboratorio permanente sul turismo di Salerno in Comune.

L’evento pone in primo piano uno dei punti programmatici della nuova idea di turismo che Salerno in Comune intende sostenere, un turismo che coniughi la bellezza della nostra città all’accoglienza ed allo scambio di culture, con una visione di progettazione continua e concreta.

Salerno in Comune intende promuovere e sostenere per la nostra città progettazioni a lungo termine che possano ampliare gli orizzonti, e dunque le potenzialità, di un settore, come quello turistico, che il momento attuale ha particolarmente messo in difficoltà. Salerno in Comune vuole portare avanti un’idea di turismo che sia attento alla sostenibilità ambientale così come alla rivalutazione del patrimonio storico-artistico ed alla formazione di figure professionali specializzate.

Queste idee, nell’ottica di una politica quanto più partecipata, sono emerse dalle riflessioni del Laboratorio permanente sul Turismo di Salerno in Comune e caratterizzano il lavoro di Davide D’Alia e dell’Associazione Erasmus generation, gruppo di Firenze, che accompagna alcuni studenti a conoscere il territorio campano attraverso le sue eccellenze, gastronomiche, naturali, archeologiche, artistiche, con l’ausilio di guide specializzate.  

Questo incontro è l’occasione per portare all’attenzione della cittadinanza e della stampa il progetto Erasmus, presente sul nostro territorio già da alcuni anni. L’Erasmus ha coinvolto e coinvolge, nella nostra città, un altissimo numero di giovani studenti, in un rapporto che interseca formazione, scolastica e universitaria, con un’idea di turismo stanziale, nell’ottica di un arricchimento culturale reciproco tra ospitati ed ospitanti.

L’obiettivo è non solo far visitare i nostri luoghi, ma viverli.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Federico II e Palazzo Reale: martedì 15 giugno firmano accordo quadro. Nuove opportunità soprattutto per attività di ricerca

Il Rettore dell'Università degli studi di Napoli Federico II, Matteo Lorito, e il Direttore del Palazzo Reale di Napoli, Mario Epifani, firmeranno, martedì 15 giugno, un accordo quadro di collaborazione, allo scopo di utilizzare ...continua
Il Sindaco Cimmino - Scuola Di Capua: questa è la Castellammare che mi piace!

...continua
Napoli, approvato il progetto esecutivo dei lavori di messa in sicurezza della palestra del plesso dell’IC 72^ Palasciano di via Padula

La Giunta Comunale ha approvato, su proposta dell'Assessore all’Istruzione Annamaria Palmieri, il progetto esecutivo dei lavori di messa in sicurezza e ripristino funzionale della palestra a servizio del plesso di scuola secondaria di ...continua
Napoli, furto all' IC "Mastriani" di via Poggioreale

Una ennesima ferita alla scuola: questa volta a farne le spese sono i bambini e le bambine della comunità educante dell' IC Mastriani di via Poggioreale Alcuni ladri si sono introdotti nella notte nella scuola agendo indisturbati nonostante ...continua
L’Associazione L’Oro di Capri ritorna in campo nel post pandemia e parte dalle scuole

L’Associazione L’Oro di Capri, ritorna in campo nel post pandemia e parte dalle scuole. Proprio per promuovere la passione e l’amore per il territorio caprese, educando alla tutela del paesaggio e della biodiversità, l’assoc...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.