Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Parte l’istallazione delle strutture al parco Europa di Pollena Trocchiai per le classi della scuola Viviani

(11/12/2021)

Ha preso il via nei giorni scorsi l’installazione delle strutture modulari che ospiteranno le classi della scuola secondaria di primo grado del plesso Viviani mentre lo stesso sarà oggetto di interventi di riqualificazione. Le strutture sono in corso di sistemazione in località Parco Europa, dove l’obiettivo dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Esposito è quello di realizzare una vera e propria Cittadella scolastica. «Inizialmente si era pensato di ospitare le classi del plesso Viviani presso Palazzo Santangelo, la struttura di proprietà comunale sita in Piazza Amodio, ma la scelta sarebbe stata poco opportuna perché anche a seguito degli importanti lavori di riqualificazione a cui la stessa sarebbe dovuta essere sottoposta non ci sarebbero state aule a sufficienza, quindi l’azione didattica doveva procedere o con lezioni su doppi turni o attraverso la did, la didattica integrata, con tutti i disagi che ciò avrebbe comportato» ha detto l’assessore alla Pubblica istruzione del comune di Pollena Trocchia, Carmen Filosa. «Per questo motivo – ha proseguito la Filosa – abbiamo prontamente partecipato al bando ministeriale per il noleggio di strutture modulari e per le relative spese di conduzione: il progetto del nostro comune si è rivelato valido e sono entrate nelle casse dell’ente 350mila euro di fondi sovracomunali, chiaramente a destinazione vincolata: neanche un euro dalle tasche della cittadinanza, dunque, ma risorse che, com’è ovvio che sia, devono essere utilizzate per null’altro che il nolo delle strutture modulari, che abbiamo voluto installare al Parco Europa perché è lì che sorgerà la Cittadella scolastica e con gli interventi in corso di realizzazione ora – come l’immissione nelle fogne dei servizi igienici – ci prepariamo la strada per il futuro: neanche un euro dei finanziamenti viene sprecato, ma come di consueto questa amministrazione opera con lungimiranza, programmazione ed oculatezza» ha detto ancora Carmen Filosa. «Le strutture modulari sono sicure, moderne, idonee ed adeguatamente accessoriate, essendo le stesse state progettate e realizzate apposta per ospitare gli alunni e gli uffici scolastici. Una squadra di esperti ha lavorato per “cucire” i moduli alle esigenze scolastiche e di sicurezza: si tratta di strutture antisismiche, già pensate per le esigenze anti-Covid, con sistemi di climatizzazione di ultima generazione, pienamente accessibili ai diversamente abili e situate in un’area con ampia possibilità di parcheggio, in modo tale che si snellirà anche la viabilità nelle ore di entrate e uscita da scuola» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia, Carlo Esposito. «L’avvio dei lavori per l’istallazione dei moduli ha suscitato in paese, come è ovvio che sia, tante reazioni e commenti rispetto alla novità. È un peccato però che ci sia chi, al solo scopo di denigrare il lavoro altrui, ricorra a notizie fuorvianti quando non a dati inventati di sana pianta: la realtà è che siamo stati bravi ad intercettare fondi sovracomunali per questo come per altri progetti relativi alla scuola, che abbiamo rispettato i vincoli per il loro utilizzo e che con oculatezza e impegno stiamo portando avanti anche questo progetto, che completeremo per il tempo necessario attingendo a fondi statali destinati al noleggio di strutture temporanee» ha concluso il primo cittadino di Pollena Trocchia.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Innovazione degli uffici giudiziari italiani: l’Università di Salerno tra i protagonisti del progetto Start-UPP

  Il Team Unisa del Disa-Mis tra le sette università che hanno preso parte al primo meeting nazionale per un nuovo approccio ai modelli organizzativi e gestionali degli Uffici per il Processo. Da Salerno una lettura moderna delle ...continua
GDF Salerno. Educazione alla legalità. Incontro con gli studeti dell'I.C. San Tommaso D'Acquino

Nei giorni scorsi, a Salerno, si è svolto, presso l’Istituto comprensivo “San Tommaso D’Aquino”, un incontro sul tema “Educazione alla Legalità Economica”, promosso dalla dirigenza del plesso scolastico ...continua
Prima seduta di laurea nella sede Scampia della Federico II

Nel complesso, appena inaugurato, dedicato ai corsi delle Professioni sanitarie della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo, sono stati proclamati dottori sei studenti del Corso di laurea in Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria ...continua
Città della Scienza sostiene la giornata mondiale della scienza per la Pace e lo Sviluppo

In occasione della giornata mondiale della scienza per la pace e lo sviluppo, Riccardo Villari, lancia un importante messaggio sottolineando l'importanza della scienza come strumento di dialogo e cooperazione tra i popoli....continua
Gli studenti dell’Istituto Comprensivo Oriani-Guarino di Napoli seguono La Via della Felicità

Giovedì 10 Novembre, i volontari de La Via della Felicità, da anni attivi sul territorio con iniziative sul rispetto ambientale, si sono recati presso l’Istituto Comprensivo dell’ “Oriani-Guarino” di Napoli. Dopo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.