WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

L'assessore Regionale Lucia Fortini chiede al Ministro la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado

(10/03/2020)

Egregia Ministra,
mi rivolgo a Lei, nella convinzione che saprà ascoltare le ragioni di cui mi faccio portavoce in qualità di assessore regionale all’istruzione.
L’ultimo DPCM e la stessa video conferenza del premier Conte hanno confermato la sospensione delle attività didattiche in presenza. Ciò significa che le scuole devono rimanere aperte, con dirigenti scolastici e personale ATA, sebben contingentato, per attività amministrative e di supporto alla didattica a distanza.
La decisione del Governo di “sospendere” le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado in tutto il territorio nazionale è davvero una misura necessaria per far fronte all’emergenza della diffusione del coronavirus; tuttavia il mantenimento in servizio di dirigenti scolastici e personale ATA (che spesso viaggia su mezzi pubblici e da località lontane rispetto alla sede di servizio) rappresenta un rischio sociale e per la salute pubblica.
Non c’è didattica esercitata in presenza, non ci sono alunni, le segreterie sono tutte digitalizzate e la gran parte del lavoro potrebbe essere svolto da casa, data la situazione eccezionale ed inedita.
Le scrivo dalla Campania, da Napoli, città che nel lontano 1980 visse la drammatica esperienza del terremoto: all’epoca le scuole furono chiuse per più di 3 mesi e non esistevano opportunità informatiche paragonabili a quelle di oggi.
E le scrivo da un territorio che nelle ultime ore ha visto un “esodo” di tanti cittadini dalle regioni maggiormente colpite dalla diffusione del virus, un territorio, quindi, esposto al momento al moltiplicarsi del contagio.
Se è vero che la situazione è seria come mai prima di ora, Le chiedo di voler valutare un provvedimento straordinario: la chiusura delle scuole, con l’opportunità di accesso per esigenze straordinarie di tipo amministrativo o di supporto alla didattica a distanza, valutate caso per caso dai Dirigenti Scolastici.
So che il momento è delicato e sicuramente le istanze poste alla Sua attenzione sono molteplici ma sento il dovere di rappresentare una situazione che rischiamo di non riuscire a “governare” nelle prossime ore, sento il peso di contribuire a garantire comportamenti responsabili che, consentano di rimanere il più possibile nelle case e ciò, per quanto riguarda le scuole, non significherebbe assolutamente pregiudicare l’attività.

Lucia Fortini






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Uno stabiese riceve il premio Phralìpé 2021 solidarietà e fratellanza

(24/10/21)L’associazione Them romanó Onlus all' unanimità riconosce  allo stabiese Sandro Turcio il Premio Phralipé Solidarietà e Fratellanza con la motivazione di essersi ...continua
Castellammare di Stabia. Disastro scuola, disservizi nelle mense e trasporto scolastico

L' organizzazione de i Progressisti non ci sta a subire la propaganda ingannevole sulle condizioni delle scuole stabiesi, atte a sviare le mancanze amministrative nei confronti delle piccole allieve, allievi, le rispettive ...continua
"A scuola in Europa": 15 borse di studio di Intercultura per ragazzi degli istituti tecnici e professionali di Campania, Lombardia e Piemonte

Fondazione Giovanni Agnelli, Fondazione Cav. Lav. Pesenti e UniCredit Foundation in partnership con Fondazione Intercultura annunciano il progetto “A Scuola in Europa”: 15 borse di studio per studenti di Istituti Tecnici e Professional...continua
Approvata la delibera per il ridimensionamento dei plessi scolastici

Castellammare di Stabia si allinea pienamente alle direttive regionali per il dimensionamento della rete scolastica. Abbiamo approvato oggi la delibera di giunta per la definizione di due nuovi istituti comprensivi, attraverso l’accorpamento ...continua
20 Borse di studio per gli studenti universitari Si rinnova anche quest'anno la convenzione con l'Università Pegaso

 San Giorgio a Cremano, 13 ottobre 2021 - Anche quest'anno si rinnova l'opportunità per 20 giovani cittadini residneti a San Giorgio a Cremano, di ottenere 20 borse di studio per frequentare i corsi di laurea presso l'Universit&agr...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.