WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Didattica a distanza, ad Agerola il 98% degli studenti dice sì

(17/03/2020)

Maria Gentile animatrice digitale dell’Istituto Comprensivo “S. Di Giacomo - E.De Nicola”: «Premiato il nostro sforzo, sono orgogliosa del lavoro che abbiamo fatto e della risposta dei nostri studenti. La scuola non si ferma»



Storia, italiano, geografia, matematica. Perfino lezioni di musica. Tutte rigorosamente a distanza. Ad Agerola la sospensione della didattica tradizionale, all’indomani della normativa adottata il 4 marzo per contrastare la diffusione del COVID-19, non è coincisa con l’interruzione delle attività scolastiche. E la popolazione studentesca agerolese sta rispondendo molto bene all’offerta messa in campo dall’istituto comprensivo “S. Di Giacomo - E. De Nicola”.



«Il 98% dei circa 900 studenti agerolesi sta seguendo regolarmente le lezioni da casa» dice Maria Gentile, animatrice digitale dell’Istituto Comprensivo “S. Di Giacomo - E. De Nicola” e collaboratrice del Dirigente Michele Manzi.



«Abbiamo invitato i genitori a rispondere alle domande di un questionario per comprendere quali fossero le esigenze dei loro figli» spiega la professoressa Gentile. «Analizzando le risposte abbiamo individuato l’esistenza di una percentuale di studenti sprovvisti della connessione e dei devices necessari a partecipare alle lezioni da casa. Al momento i genitori si sono organizzati con i loro dispositivi e noi siamo pronti ad offrire i devices che abbiamo in deposito anche se non saranno sufficienti a soddisfare la richiesta. Per questo ci stiamo attivando per chiedere aiuto direttamente al Ministero».



«Sono orgogliosa dei risultati che stiamo ottenendo. Non è stato facile allestire in così poco tempo le piattaforme necessarie a far partire la didattica a distanza. Abbiamo lavorato giorno e notte per offrire ai nostri studenti un servizio importantissimo. Voglio ringraziare il Dirigente Michele Manzi, i docenti per la loro disponibilità e tutti quelli che continuano a lavorare per evitare che i nostri studenti restino indietro».
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Uno stabiese riceve il premio Phralìpé 2021 solidarietà e fratellanza

(24/10/21)L’associazione Them romanó Onlus all' unanimità riconosce  allo stabiese Sandro Turcio il Premio Phralipé Solidarietà e Fratellanza con la motivazione di essersi ...continua
Castellammare di Stabia. Disastro scuola, disservizi nelle mense e trasporto scolastico

L' organizzazione de i Progressisti non ci sta a subire la propaganda ingannevole sulle condizioni delle scuole stabiesi, atte a sviare le mancanze amministrative nei confronti delle piccole allieve, allievi, le rispettive ...continua
"A scuola in Europa": 15 borse di studio di Intercultura per ragazzi degli istituti tecnici e professionali di Campania, Lombardia e Piemonte

Fondazione Giovanni Agnelli, Fondazione Cav. Lav. Pesenti e UniCredit Foundation in partnership con Fondazione Intercultura annunciano il progetto “A Scuola in Europa”: 15 borse di studio per studenti di Istituti Tecnici e Professional...continua
Approvata la delibera per il ridimensionamento dei plessi scolastici

Castellammare di Stabia si allinea pienamente alle direttive regionali per il dimensionamento della rete scolastica. Abbiamo approvato oggi la delibera di giunta per la definizione di due nuovi istituti comprensivi, attraverso l’accorpamento ...continua
20 Borse di studio per gli studenti universitari Si rinnova anche quest'anno la convenzione con l'Università Pegaso

 San Giorgio a Cremano, 13 ottobre 2021 - Anche quest'anno si rinnova l'opportunità per 20 giovani cittadini residneti a San Giorgio a Cremano, di ottenere 20 borse di studio per frequentare i corsi di laurea presso l'Universit&agr...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.