Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione



Bullismo, Falco (Corecom Campania): “Aiutare vittime e aguzzini dai disturbi da stress post traumatico”

(23/07/2020)

D’Amelio: “Azione di prevenzione importante, proseguiremo senza sosta per arginare fenomeno dilagante”

Don Gerardo Ruberto: “Nei piccoli centri il fenomeno ha effetti devastanti sulla comunità”

Nuovo appuntamento di @scuolasenzabulli all’Oratorio "Santa Maria Stella del Mattino" di Vallata (Av)




VALLATA (AV) - “Vittime e aguzzini dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo in molti casi presentano alla stessa maniera disturbi da stress post traumatico. Lo studio pubblicato negli ‘Archives of Disease in Childhood’ è un monito importante. Bisogna agire sulla prevenzione per sottrarre giovani vite a problemi che trascineranno con loro per tutta la vita. Dal lavoro dei ricercatori è emerso che ‘le vittime continuavano a mostrare una quantità ben maggiore di sintomi da PTSD rispetto agli autori dei gesti ed erano caratterizzati da più pensieri intrusivi e comportamenti di evitamento’. Ma gli stessi sintomi sono spesso presenti in modo significativo anche negli aggressori. Abbiamo il dovere di informare e tutelare i nostri giovani da comportamenti che hanno effetti assolutamente negativi prima di tutto nei loro stessi confronti”. Queste le parole del presidente del Corecom Campania, Domenico Falco a margine del webinar “@scuolasenzabulli” organizzato dal Comitato Regionale per le Comunicazioni e che ha visto la partecipazione degli animatori del centro estivo promosso dall’Oratorio Santa Maria Stella del Mattino di Vallata (Avellino).

Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio regionale della Campania, ha ribadito l’importanza di agire preventivamente: “Proseguiremo senza sosta questa campagna di prevenzione insieme al Corecom per arginare un fenomeno oramai dilagante. L’esperienza maturata in questi anni ci ha insegnato che laddove siamo riusciti a dare informazioni corrette e disponibilità a interagire, vi sono stati risultati molto positivi. Un fattore che ci spinge a proseguire con rinnovato entusiasmo”.

Per don Gerardo Ruberto, promotore dell’Oratorio, il confronto con le istituzioni su questi temi è sempre fondamentale: “Si può pensare che i piccoli centri siano immuni da questi fenomeni ma non è così. Anzi, proprio nei piccoli comuni questi atti hanno un effetto devastante sulla comunità. Questi confronti sono importanti per prevenire queste situazioni. Dobbiamo responsabilizzarci tutti”.

Anche in quest’appuntamento Ivana Nasti, direttore del servizio ispettivo dell’Agcom, e il Rotary club Napoli Angioino, presieduto da Lucio Marcello Misha Falconio, hanno offerto il loro contributo alla discussione e all’approfondimento di alcuni aspetti dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

L’avvocato Valentina Varano ha ricordato come si tratti di veri e propri reati dal 2017 e che gli autori rischiano misure severe subendo un processo penale che si può concludere con misure restrittive della libertà. La psicologa e psicoterapeuta Giovanna D’Apolito ha posto invece l’accento sul ruolo che il gruppo può giocare nel prevenire e nell’arginare il bullo. Occorre la partecipazione di tutti, anche di quelli che normalmente tacciono e con il loro comportamento, nei fatti, danno sostegno al bullo di turno.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nel polo universitario di San Giovanni a Teduccio verrà presentato il Progetto di Ammodernamento della Rete Informatica della Federico II

"Go on, blame the network!". Comunque vada, è sempre colpa della rete!: mercoledì 10 luglio alle 10 nell’Auditorium del polo universitario di San Giovanni a Teduccio verrà presentato il Progetto di Ammodernamento ...continua
Voucher Prima Infanzia: anche per l’a.s. 2024/2025

San Giorgio a Cremano, 4 luglio 2024 -  L’amministrazione guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, guarda già all’anno scolastico 2024-2025, e d’accordo con l ‘assessore alle Politiche Sociali, Giuseppe Giordano, ha ...continua
Polena Trocchia - Riaperte le iscrizioni all'asilo nido comunale- Termine 16 luglio ore 12,00

Riaperte le iscrizioni all’asilo nido comunale, c’è tempo fino al prossimo 16 luglio. Con apposito avviso pubblico diffuso nelle scorse ore, infatti, è stata nuovamente consentita l’adesione, da parte degli interessati, ...continua
La Polizia Postale insieme ai ragazzi anche d’estate con “Cybersummer”

  Inizia oggi 28 giugno a Roma “Cybersummer”, la nuova iniziativa di educazione al digitale della Polizia di Stato, rivolta ai giovani che frequentano i centri estivi e i luoghi di aggregazione giovanile sostitutivi dell’attivi...continua
Educazione Ambientale con l'Amp Punta Campanella: coinvolti 250 bambini

L'anno scolastico ha visto la realizzazione di progetti come "Dalle parole ai fatti" ed "Ecolubrafriendly" con il Centro di Educazione Ambientale della Riserva Marina. Lezioni teoriche e pratiche sui temi dell'Agenda ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences