Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Istruzione

Bologna - OaSi! Spazi verdi in città Par Tòt:​

​domenica 27 maggio 2018 bambini e ragazzi pronti a sfilare​ ​in parata come una carovana del deserto!

(25/05/2018)


Con incontro alle ore 15.00 e partenza ufficiale alle 17.00 dal Parco di Villa Ghigi, domenica 27 maggio 2018 torna a Bologna la Par Tòt Parata dedicata agli under 15: un’allegra e festosa carovana di bambini/e, ragazzi/e e loro accompagnatori è pronta a scendere in sfilata dalle pendici collinari fino a Piazza San Domenico con animazioni e performance ispirate agli animali del deserto e al ricco immaginario delle oasi urbane. Previsto un servizio navetta per bambini fino a 6 anni dal parcheggio della S.S. Annunziata, all’inizio di via San Mamolo (ore 15.00 e 17.00 circa).

Dopo una lunga e laboriosa attesa, è finalmente arrivato il giorno della festa itinerante! Domenica 27 maggio 2018 torna in città la terza edizione della Par Tòt Parata che vede come artisti protagonisti i giovanissimi under 15.

Promossa dalle associazioni culturali Oltre... e Il Giardino del Guasto, in collaborazione con Porto15 e Fondazione Villa Ghigi, OaSi,OaSi! Spazi verdi in città Par Tòt è l’allegra sfilata cittadina che conclude e rende visibile le attività di arti performative e artigianato sperimentate all’interno degli oltre 30 laboratori creativi gratuiti organizzati per bambini/e e ragazzi/e in età educativa accompagnati da familiari, “dade”, amici grandi, insegnanti o educatori (www.facebook.com/oasipartot/).

L’edizione 2018 è ispirata all’immaginario delle oasi del deserto abitate da cammelli e dromedari, intese come spazi verdi da scovare e valorizzare tra gli edifici e l’asfalto della città, perché vitali e indispensabili ai suoi abitanti per rigenerarsi.

Il 27 maggio la parata partirà dallo spettacolare Parco di Villa Ghigi, un’oasi collinare di quasi 30 ettari situata poco fuori Porta San Mamolo: l’appuntamento è alle 15.00 per un pic nic sul prato, i preparativi e la formazione dei gruppi in parata; intorno alle 17.00 è prevista la partenza ufficiale in direzione Via San Mamolo. Dopo l’attraversamento di Viale Panzacchi, verranno percorse Via D'Azeglio e Via Marsili per arrivare alle 19.00 circa in Piazza San Domenico, dove avranno luogo la chiusura della parata e i saluti dei partecipanti.​
​Per il pic nic nella verde oasi del Parco, prima della partenza, ognuno porti qualcosa da mangiare e condividere, il proprio bicchiere da riutilizzare e un sacchetto dei rifiuti per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Per raggiungere il Parco di Villa Ghigi, il giorno della parata, sarà disponibile uno speciale servizio navetta per bambini fino a 6 anni dal parcheggio della S.S. Annunziata (all’inizio di via​ ​San Mamolo) alle ore 15.00 e alle 17.00 circa. In alternativa è possibile prendere il bus TPER numero 29, mentre in macchina è consigliato parcheggiare in Via Codivilla, nei pressi dell’Ospedale Rizzoli. A piedi è possibile seguire il sentiero CAI numero 904 da Via dell’Osservanza (caratterizzato dal segnavia rosso e bianco).

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare! Che abbia preso parte o meno ai laboratori, l’unico requisito richiesto è il rispetto degli altri e del territorio. La partecipazione alla parata, come ai laboratori, è completamente gratuita: “par tòt” in dialetto bolognese significa “per tutti”.

L’iniziativa OaSi,OaSi! Spazi verdi in città Par Tòt ha ricevuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna, di EnERgie Diffuse - Emilia Romagna un patrimonio di cultura e umanità e dei Quartieri Santo Stefano e San Donato - San Vitale del Comune di Bologna.

Condotti da artisti, artigiani, educatori, studiosi e volontari, i laboratori hanno coinvolto direttamente numerose associazioni, realtà educative e “oasi” del territorio, spaziando dal canto, danza e musica alla clowneria, giocoleria e fotografia, passando per la creazione artigianale di costumi, gioielli, origami, burattini, amache e festoni, ma anche esplorazioni naturalistiche nel verde di Villa Ghigi e l’installazione all’interno del Giardino del Guasto di Dario (il dromedario) e Mello (il cammello).






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Samudaripen. Il genocidio rimosso

La notte del 2 agosto 1944 3000 rom e sinti, tra i quali molte donne e bambini, imprigionati presso lo Zigeuner-Lager di Auschwitz-Birkenau "furono gasati e inceneriti nei forni crematori". Pochi mesi primi, il 16 maggio ci fu il primo ...continua
“La Fabbrica dei Racconti”, a Bisceglie la premiazione del Concorso di scrittura che valorizza i giovani

di Teresa LannaLa scrittura è forse uno dei mezzi più efficaci per comunicare i propri pensieri, ma anche per esprimere talenti nascosti, non solo agli altri, ma a volte anche a chi li possiede e non cerca mai di valorizzarli; probabilmente ...continua
La scuola dell’infanzia Annunziatella premiata al Concorso Le sfumature del Bullismo

Accendi un sogno e lascialo bruciare in te Mercoledì 15 giugno si è tenuta la premiazione del Concorso sul Bullismo e Cyberbullismo indetto dall' Associazione Genitori del Sud, nella splendida cornice del Complesso Basilicale ...continua
Napoli - Laureati illustri Federico II 2022: lunedì il titolo alla Ministra Lamorgese

Si terrà lunedì 20 giugno 2022, alle 17, nell'Aula Magna Storica dell'Ateneo, la cerimonia di conferimento del titolo di ‘Laureato Illustre' dell'Università degli Studi di Napoli Federico II alla Ministra ...continua
“Quanto sei digitale?” Lo strumento gratuito online per misurare il Lad delle aziende italiane

Il direttore Emanuele Pisapia: “Abbiamo replicato oltre 50 fattori di analisi che simulanoil compor tamento di un potenziale cliente. In pochi minuti la valutazione è disponibilecon suggerimenti istantanei su come migliorare la propria ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.