Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi



Sabato 20 aprile la decima edizione del Trofeo “Roberto Manzo”

A Cava de’ Tirreni i migliori sbandieratori dell’Italia meridionale.

(13/04/2024)

Cava de’ Tirreni sbandieratori Italia meridionale.trofeo Roberto Manzo

Si terrà sabato 20 aprile 2024, in Piazza E. Abbro di Cava de'Tirreni,alle ore 15.00,
la decima edizione del IX Trofeo “Roberto Manzo”, gara di bandiera organizzata dall’Ente Sbandieratori Cavensi-Città di Cava de’ Tirreni e nata nel 2007 in ricordo del mai dimenticato giovane sbandieratore del gruppo Roberto Manzo.
Alla gara parteciperanno undici gruppi: provenienti da tutto il Sud Italia e che sono :
· Sbandieratori Borgo San Nicolò da Cava de’ Tirreni (SA);
· Alfieri del Cardinal Borghese da Artena (RM);
· A.S.D. Sbandieratori e Musici Città di Oria da Oria (BR);
· Sbandieratori e Musici “Città Regia” da Cava de’ Tirreni (SA);
· Associazione Giovani Maestri da Motta Sant’Anastasia (CT);
· Battitori N’Zegna da Carovigno (BR);
· Sestiere Porta Solestà da Ascoli Piceno;
· Gruppo Sbandieratori e Musici Rione Lama da Oria (BR);
· Sbandieratori e Musici San Domenico di Guzman da Oria (BR);
· Sbandieratori delle Torri Metelliane da Cava de’ Tirreni (SA);
· Ente Sbandieratori Cavensi da Cava de’ Tirreni (SA).


La manifestazione , riconosciuta dalla Federazione Italiana Sbandieratori ,si avvarra' di una giuria nazionale che valuterà gli esercizi in gara effettuati dalle singole squadre,in tutte le specialità ed in tutte le categorie, dagli assoluti agli esordienti con oltre sessanta esercizi che saranno valutati per la loro bellezza artistica, per la loro coralità ed il coefficiente di difficolta'.

Il X Trofeo “Roberto Manzo” verrà assegnato al gruppo che si classificherà al primo posto nella Combinata, la classifica che tiene conto dei piazzamenti in tutte le specialità.
Le premiazioni sono previste per le 19.30.

“Sarà il Trofeo ‘Roberto Manzo’ più grande di sempre-ha dichiarato Domenico Burza, Presidente dell’Ente Sbandieratori Cavensi- La partecipazione riscontrata è stata straordinaria. Avremo oltre sessanta esercizi in gara, in tutte le specialità ed in tutte le categorie. Ci saranno i migliori gruppi dell’Italia meridionale, alcuni dei quali laureatesi anche campioni d’Italia. La grande partecipazione alle gare giovanili ed alla gara dei musici, inoltre, ci conforta della felice intuizione avuta lo scorso anno, quando abbiamo inserito queste nuove categorie e specialità nel programma di gara. Il Trofeo rappresenta una delle manifestazioni più importanti e più ricche di significato organizzate annualmente dal nostro Ente. Il ricordo di Roberto e di tutti gli associati che ci hanno lasciato nel corso degli anni è sempre vivo in tutti in noi e questi momenti contribuiscono a rafforzarne la memoria”.
Grande la soddisfazione di Antonella Palumbo, Presidente della Federazione Italiana Antichi Giuochi e Sports della Bandiera:

“Il Trofeo di Sbandieratori "Roberto Manzo" è un evento che si tiene ogni anno a Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno, per commemorare la memoria di Roberto Manzo, giovane sbandieratore prematuramente scomparso il cui ricordo è ancora vivo negli animi di chi lo ha conosciuto e che continua, anno dopo anno, ad impegnarsi per creare una occasione di incontro per i giovani sbandieratori provenienti da tutta Italia, in un clima di festa e condivisione della passione per questa antica disciplina.
Giunto alla sua decima edizione, segno del grande successo e dell'apprezzamento che ha riscosso nel corso degli anni, il Trofeo "Roberto Manzo" testimonia l'impegno costante degli organizzatori, gli Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni, nel portare avanti questo evento con passione e dedizione: non è solo una competizione sportiva, ma anche un momento di aggregazione e condivisione per i giovani sbandieratori che si incontrano per confrontarsi, stare insieme, stringere nuove amicizie e coltivare la passione per l’arte della bandiera"






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sabato 18 maggio, con la Notte Europea dei Musei, un’intera giornata al Teatro, e quest’anno anche all’Antiquarium e al Padiglione della Barca

E’ recente la riapertura del Teatro Antico del Parco Archeologico di Ercolano e già sabato 18 maggio l’appuntamento raddoppia. Alla visita diurna, grazie alla Notte Europea dei Musei - apertura straordinaria serale di musei e ...continua
Capri, “La voce del tango” per valorizzare i legami tra l’isola azzurra e l’area nolana

Capri_ “La voce del tango” per rinsaldare il legame tra l’isola azzurra e la comunità isolana trapiantata in Argentina e per sottolineare l’esistenza di un comune denominatore tra la perla del Mediterraneo e 5 Comuni ...continua
Rotary Campi Flegrei, assegnata la prima Borsa di Studio “Bruno Lapiccirella”

Chi ha conosciuto Bruno Lapiccirella certamente sa della grande passione che aveva per la musica e per il pianoforte, in particolare, che amava suonare, a volte, nelle conviviali. Presidente nei primi tre anni di vita del Rotary Club Pozzuoli, oggi ...continua
Luca Giordano, Filippo Vitale, Micco Spadaro E Giuseppe Simonelli In Mostra Al Museo Diocesano Di Nola

Sabato 18 maggio 2024, alle 18:30, si inaugurerà «Non vi sarà più notte», mostra temporanea di opere d’arte di Luca Giordano, Filippo Vitale, Giuseppe Simonelli e Micco Spadaro, organizzata dall’associazione ...continua
Immersi nelle origini, a Santa Maria La Carità

  Opus Reticulatum, Villa Carmiano, Torchio Vinario, Dipinto di Botticelli della Madonna delle Grazie, l’Antica Strada via Nuceria, La Cappella del 1200, il torchio del 1600, l’ antica Necropoli, il museo virtuale, così ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences