Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi



Placido Calí e la nuova scultura a piazza Cantarella di Aci Sant'Antonio

L'artista di Acireale restituisce il ricordo del Maestro del carretto Domenico di Mauro

(21/05/2023)

A cura di Anna Ferrara

Non è difficile pensare a quanto possa essere emozionante per un artista restituire ai suoi concittadini la presenza anche fisica di chi è vivo solo nel ricordo e nelle sue opere. È quanto accaduto in piazza Cantarella ad Aci Sant’Antonio, paese alle pendici dell’Etna, in provincia di Catania. L’emozione è stata dello scultore Placido Calì, chiamato a realizzare una scultura bronzea che raffigurasse Domenico Di Mauro, l’artista del carretto siciliano. La scultura che lo rappresenta è stata inaugurata nel pomeriggio di sabato 13 maggio 2023 alla presenza del committente, il sindaco Santo Caruso, dell’artista Placido Calì, dello storico e critico d’arte Paolo Giansiracusa ma soprattutto dei suoi concittadini. Erano presenti suo figlio, i suoi amici, chi realizzava opere d’arte con lui, chi ne era il rivale, chi ne era l’allievo, chi lo ammirava mentre dipingeva. Era presente soprattutto lui, Domenico Di Mauro, un “vecchio”orgoglioso della sua arte e della sua vita, una fierezza che trapela dal suo sguardo proiettato verso i suoi dipinti, dalla posizione delle sue mani che realizzavano capolavori conosciuti in tutto il mondo, dalla sua postura rilassata e compiaciuta. La sua raffigurazione, resa eterna nel bronzo, godrà della compagnia dei visitatori che siederanno vicini a lui quasi a voler carpire i segreti della sua arte e della sua lunga vita. Resterà in vita lui, plasmato dalle sensibili mani dell’artista, i suoi dipinti in cui si celano frammenti di colte opere letterarie di matrice cavalleresca, e resterà questo gruppo scultoreo interattivo che costituirà un gancio con il passato per chi ha vissuto la storia del personaggio e del posto e un motivo d’interesse e curiosità per i tanti viandanti. Tutti resteranno affascinati dalla plasticità e dalla fierezza di un’arte, di una tradizione, del senso di appartenenza ad una cultura, quella del carretto e ad un popolo, quello meridionale. E figlia del Meridione è tutta l’opera, foggiata dall’artista siciliano Placido Calì e realizzata nelle fucine della Fonderia Nolana della famiglia Del Giudice, una fusione attiva e una collaborazione che, ancora una volta, ha dato vita ad un’opera che resterà nella storia.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ponti di Primavera: le iniziative al Palazzo Reale di Napoli

Palazzo Reale di Napoli si prepara ai ponti di primavera e alla grande affluenza turistica in città organizzando una serie di aperture straordinarie e di iniziative per implementare l’offerta culturale al pubblico. Sabato 20 torna ...continua
"Tutto pronto per la Walk of Life, iniziativa organizzata da Fondazione Telethon

i partecipanti si riuniranno alle 8 alla Rotonda Diaz per la partenza della corsa e potranno scegliere tra quella non competitiva di 3 km e quella competitiva di 10 km · Già da sabato 20 aprile, presso la Rotonda Diaz, verrà ...continua
Made in Italy, l’artigianato d’eccellenza festeggia a Bacoli

Romualdo Pettorino (CNA Orafi Campania): “Abbiamo l’onore e l’onere di promuovere e preservare il marchio Italia” La Giornata nazionale del Made in Italy in Campania, sponsorizzata da CNA regionale, si è svolta ...continua
Premio IL SOGNATORE VI Edizione a villa DOMI di Napoli

Si terrà il prossimo 24 aprile, alle ore 20,00, presso Villa Domi – Sala Bianca (via Salita Scudillo, 19/A, Napoli), in una serata-evento (ad inviti), la sesta edizione del premio "IL SOGNATORE", istituito dal giornale Lo ...continua
Venerdì 19 aprile a Napoli presentazione del libro Sfizi.Di.Posta.

A dialogare con l’autore durante la presentazione del volume saranno due filatelisti professionisti, Adriana Riccio, titolare della storica Filatelia RAVEL e Gianluca Coppola, titolare di Filosathelia....continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences