WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Napoli, nel Giardino Romantico di Palazzo Reale, Collettivo LunAzione e Fondazione Teatri di Napoli–Teatro Bellini presentano “Il Colloquio”

(07/07/2020)

colloquioDomenica 12 luglio, alle ore 21, nel Giardino Romantico di Palazzo Reale Collettivo LunAzione e Fondazione Teatri di Napoli – Teatro Bellini presentano “Il Colloquio”, progetto e regia a cura di Eduardo Di Pietro, con Renato Bisogni, Alessandro Errico e Marco Montecatino. Lo spettacolo rientra nel programma della tredicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia, la quarta diretta da Ruggero Cappuccio, realizzata con il sostegno della Regione Campania e organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano e la giovane compagnia ritorna nella Sezione Osservatorio del festival.
Come dichiara il regista Di Pietro «Dopo la vittoria del Premio Scenario Periferie 2019 e le repliche a Milano, Roma, Bologna, siamo entusiasti di portare questo lavoro finalmente nella nostra città. Il Colloquio si ispira proprio a Napoli, al Sud Italia: parte da donne legate al carcere, in condizioni di marginalità, per affrontare significati comuni a noi tutti. Il Napoli Teatro Festival Italia è un’occasione prestigiosa, a cui seguirà in autunno la stagione del Teatro Bellini».

Sinossi
Il Colloquio prende ispirazione dal sistema di ammissione ai colloqui periodici con i detenuti presso il carcere di Poggioreale, Napoli. Tre donne, tra tanti altri in coda, attendono stancamente l’inizio degli incontri con i detenuti. Portano oggetti da recapitare all’interno, una di loro è incinta: in maniera differente, desiderano l’accesso al luogo che per ognuna custodisce un legame.
In qualche modo la reclusione viene condivisa all’esterno dai condannati e per le tre donne, che se ne fanno carico, coincide con la stessa esistenza: i ruoli maschili si sovrappongono alle vite di ciascuna, ripercuotendosi fisicamente sul corpo, sui comportamenti, sulle attività, sulla psiche. Nella loro realtà, la detenzione è una fatalità vicina – come la morte, – che deturpa l’animo di chi resta. Pare assodato che la pena sia inutile o ingiusta.
Nel corso delle ricerche ci siamo innamorati di queste vite dimezzate, ancorate all’abisso, disposte lungo una linea di confine spaziale e sociale, costantemente protese verso l’altrove: un aldilà doloroso e ingombrante da un lato e, per contro, una vita altra, sognata, necessaria, negata. La mancanza, in entrambe le direzioni, ci è sembrata intollerabile.


IL COLLOQUIO
Progetto e regia Eduardo Di Pietro
Con Renato Bisogni, Alessandro Errico, Marco Montecatino
Aiuto Regia Cecilia Lupoli
Costumi Federica Del Gaudio
Organizzazione Martina Di Leva
Residenza per Artisti nei territori – Teatro Due Mondi, Faenza
Uno spettacolo di Collettivo LunAzione produzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini

Premio Scenario Periferie 2019

Palazzo Reale – Giardino Romantico
12 luglio ore 21.00

Info: 3499374229 dalle ore 10.00 alle 18.30

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Comune di Castellabate, per Natale distribuzione dei pacchi dono alimentari in collaborazione con la Caritas

Questo Natale sarà diverso dal solito a causa della pandemia ma la solidarietà non si ferma, anzi moltiplica le sue attenzioni verso una forbice di cittadini che purtroppo si allarga sempre di più. Il Comune di Castellabate ...continua
Chi difende la cultura

Noi sapevamo che la Cultura  avesse un prezzo, ma ci siamo battuti affinché  non ci fossero  state barriere doganali ,  pensavamo  che lo studio fosse stato utile per la nostra crescita , che avesse avuto un peso ...continua
Fratielle e Surelle “social”: ‘a siconda stella d''a Maronna

...continua
Fratielle e Surelle “social”: ‘a primma stella d''a Maronna

...continua
Fratielle e Scurelle, domani in diretta Facebook

Fratielle e Surelle “social”. Da un’idea di Gaetano e Marilena Cuomo è nata l’iniziativa di far sì che i cittadini di Castellammare di Stabia, in un momento particolare e difficile come questo, possano partecipare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.