WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

La valorizzazione dei beni confiscati alle mafie come cura del bene comune

(27/09/2021)

Per la Giornata europea delle fondazioni, 50 studenti delle medie di Portici realizzeranno un murale a Villa Fernandes, bene confiscato alla camorra, e incontreranno il presidente della Fondazione CON IL SUD Carlo Borgomeo e i referenti di altri progetti di valorizzazione dei beni confiscati alle mafie al Sud.
VENERDÌ 1 OTTOBRE 2021 ORE 10:30
Giardino di Villa Fernandes
Via Armando Diaz, 144, Portici (NA)
(Ingresso libero fino a esaurimento posti)

In occasione della Giornata europea delle Fondazioni, il 1° ottobre la Fondazione CON IL SUD promuove insieme a Villa Fernandes a Portici (NA) un evento pubblico dedicato al tema della valorizzazione dei beni confiscati come cura del bene comune e occasione di sviluppo del territorio, con la di partecipazione attiva di ragazzi e della comunità.
All’evento parteciperanno 50 studenti delle scuole medie di Portici impegnati in questi giorni nella realizzazione del murale all’interno della Villa, per lasciare un “segno” della partecipazione della comunità alla valorizzazione di un bene confiscato, inteso come cura di un bene comune emblema del contrasto al potere mafioso. Dopo il saluto del sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, interverranno Carlo Borgomeo, presidente Fondazione CON IL SUD e Antonio Capece, direttore di Villa Fernandes. Ci saranno le testimonianze di altre buone pratiche di gestione e valorizzazione di beni confiscati al Sud sostenute dalla Fondazione, con Pietro Fragasso presidente della cooperativa sociale Pietra di scarto, progetto “Ciascuno cresce solo se sognato” (Foggia), Connie Maldonato responsabile della cooperativa sociale ALI, progetto “Cambio Rotta” (Palermo), Simmaco Perillo, presidente consorzio NCO (Caserta). Coordinerà l’incontro Emma Di Lorenzo, giornalista.
Durante l’evento sarà inaugurato il murale realizzato dagli studenti dell’Istituto comprensivo “Da Vinci Comes” di Portici nel giardino della Villa con Mary Pappalardo, artista e coordinatrice dei laboratori per la realizzazione dell’opera dal titolo “Le Ginestre”. Il murale rientra nell’iniziativa “Non sono un murales – segni di comunità”, promossa da Acri e dalle Fondazioni per il primo ottobre in 120 luoghi d’Italia, che vedrà coinvolte numerose comunità nella realizzazione di un’opera d’arte corale.
Villa Fernades è un edificio dei primi del ‘900 nel cuore di Portici confiscato al clan camorristico Rea, oggi Villa Fernandes grazie a un ampio partenariato di enti del Terzo settore e con il sostegno della Fondazione CON IL SUD e Fondazione Peppino Vismara, è diventato un luogo di incontro e di aggregazione sociale, di ascolto e orientamento per chi vive situazioni di disagio, di partecipazione e formazione, che ha permesso anche la nascita di nuove realtà imprenditoriali.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Premio Nazionale al Merito Professionale della Federazione Cooking Show al Pub Pizzeria Stakhouse "John's Fort" di San Vitaliano

Qualità ed estro per palati raffinati. Michele Cutro, critico gastronomico italiano con laurea in enogastronomia e specializzazione in conoscenza internazionale e valorizzazione degli alimenti e dei luoghi, incorona il locale che insiste ...continua
Sant'Antonio Abate - Open Day della musica. Domenica 24 ottobre tutti in piazza

Domani mattina nel parco chi vuole suonare insieme a noi uno strumento a percussione oppure semplicemente essere spettatore vi aspettiamo, alle 11,30 si parte, lo strumento ve lo diamo noi....continua
Rotary, Paul Harris Fellow a Francesco Tonelli, Gennaro Martusciello e Imma Martusciello

Serata di cultura, storia e archeologia, quella organizzata dal Rotary Club Pozzuoli e dedicata al Parco Archeologico Sommerso di Baia, sito nei Campi Flegrei, una delle zone più importanti dell’epoca romana, che nasconde ancora parte ...continua
Notte Bianca 2021 a Villa Medici

Con i borsisti 2021-2022 di Villa Medici: Kaouther Adimi (scrittrice); Ivàn Argote (artista visivo e regista); Charlie Aubry (artista visivo e musicista); Théodora Barat (artista visiva); Samir Boumediene (dottore in storia); Nidhal ...continua
Premio Com&te 2021: Cerimonia di premiazione

L’Associazione Comunicazione & Territorio organizza la cerimonia di premiazione del Premio Com&Te alla Cultura “Carmine Consalvo” e del Premio Com&Te di giornalismo "Peppino Muoio", per il prossimo venerdì ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.