Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Giornata mondiale della pizza

Sant’Antonio Abate protettore dei pizzaioli

(17/01/2022)

Lola pizza

Questa giornata sancisce in maniera forte che la valorizzazione delle metodiche di lavorazione dei nostri pizzaiuoli rappresenta un valore indiscutibile del prodotto, sintesi della dieta mediterranea. Oggi ancor di più bisogna ribadire l’unione e l’aggregazione di tutti i componenti del comparto pizza per far si che la pizzeria del territorio campano diventi non solo presidio di cultura enogastronomica ma anche di legalità e con il calore dei nostri forni sconfiggere la crisi economica e sanitaria da pandemia covid-19. Noi come sempre ci mettiamo la faccia a fianco dei nostri pizzaiuoli.

Una tradizione delle antiche famiglie delle pizzerie napoletane che, fino al 1924-1925, ogni 17 gennaio facevano mezza giornata di lavoro e poi se ne andavano tutti in gita fuori porta in un ristorante che era a Capodimonte, Colli Aminei, e lì festeggiavano Sant’Antuono accendendo un falò. Per l’occasione le pizzerie aderenti proporranno una Pizza speciale a un prezzo consigliato ed e’ stato istituito un premio per l’impegno per la promozione e la diffusione dell’arte internazionale del pizzaiuolo napoletano. Si celebra Sant’Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli la Giornata mondiale della pizza, uno dei piatti simbolo della gastronomia italiana, sintesi della Dieta Mediterranea, marchio comunitario STG (specialità tradizionale garantita) e anche patrimonio dell’Unesco con l’arte dei pizzaiuoli napoletani tra i patrimoni immateriali dell’umanità. La pizza Sant’Antuono è farcita infatti con il meglio della cucina classica napoletana a discrezione del pizzaiolo tra i seguenti prodotti: ragù, fiordilatte, ricotta, polpettine, mozzarella, salsiccia e salame piccante/dolce. La valorizzazione della pizza napoletana sancisce la leadership nazionale nel vasto panorama della gastronomia popolare di qualità, con valore storico, culturale, economico e sociale. Questa giornata sancisce in maniera forte che la valorizzazione delle metodiche di lavorazione dei nostri pizzaiuoli rappresenta un valore indiscutibile del prodotto, sintesi della dieta mediterranea. Oggi ancor di più bisogna ribadire l’unione e l’aggregazione di tutti i componenti del comparto pizza per far si che la pizzeria del territorio campano diventi non solo presidio di cultura enogastronomica ma anche di legalità. Noi come sempre ci mettiamo la faccia a fianco dei nostri pizzaiuoli. Cosi a margine della Giornata Mondiale della Pizza 17 Gennaio Sant’Antonio Abate protettore dei fornai e dei pizzaioli, il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo-Ambiente Acqua Agroalimentare Biodiversità Risorsa Mare Ristorazione Pesca e Servizi mns, già Delegato all’Agricoltura della Provincia di Napoli, Presidente Comitato Promozione e Valorizzazione della Pizza Napoletana, Rosario Lopa.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

L’Associazione Dimore Storiche Italiane annuncia la rielezione del presidente Giacomo di Thiene per il triennio 2022/2025

Così si è espresso il Consiglio Direttivo di ADSI, formato dai Presidenti di Sezione (membri di diritto) e dai consiglieri eletti durante la XLV Assemblea dei Soci, tenutasi in Roma a inizio maggio presso Palazzo Taverna. Giacomo ...continua
Ecco il programma estivo dell'Accademia di Francia a Roma - Villa Medici

Saranno quattro gli eventi di spicco che scandiranno l’estate 2022 di Villa Medici: proposte audaci, profondamente contemporanee e legate al magico luogo che le ospita, che condurranno il pubblico in un’esperienza artistica e sensoriale ...continua
Lions Club Castellammare. Grande successo al Liceo Scientifico Severi con l’ospite Maurizio De Giovanni

Ancora una volta la sinergia tra i due Lions Club di Castellammare di Stabia, Host e Terme, riesce a sorprendere con la ...continua
Convegno: Trent'anni dalle stragi e dal primo scioglimento di Torre Annunziata

  A trent'anni dalle stragi mafiose di Capaci e di via d'Amelio e dal primo scioglimento del Comune di Torre Annunziata per infiltrazioni mafiose: A che punto è la lotta alle mafie?. L'iniziativa è organizzata ...continua
Presentazione, lunedì 23 maggio (ore 18) a Palazzo Migliaresi di Pozzuoli

Il Rione Terra di Pozzuoli, la sua atmosfera e la sua capacità di convivere con la forza della natura, entra a far parte del progetto “Racconti per ricominciare”. In collaborazione con il Comune e l’Assessorato al Turismo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.