WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Dell' amicizia e della diversità. La diversità che ci unisce

(29/09/2020)

“L’amicizia raddoppia la gioia e divide l’angoscia.
Non camminare davanti a me, potrei non seguirti.
Non camminare dietro di me, non saprei dove condurti.
Cammina semplicemente al mio fianco, e sii mio amico!”
Anonimo
di Giusy Ungaro

L’amicizia è un valore molto importante nella mia vita, non riesco ad immaginare come farei senza. Gli amici sono essenziali. Molto spesso, è vero, siamo portati a definire “amici" tutte quelle persone con le quali abbiamo dei rapporti frequenti, con cui scambiamo quattro chiacchiere, ma con il tempo mi sono resa conto che la maggior parte di essi sono semplici conoscenze. L'amico è tutt'altro: È colui con il quale possiamo sempre contare e comunque essere noi stessi. Mi è capitato di conoscere qualche persona veritiera, che nonostante tutto non chiede di cambiare se stessi. Una persona con la quale sentiamo di poter confidare i nostri pensieri più segreti ed intimi, senza timore di poter essere giudicati. Quella persona alla quale possiamo affidare tutta la nostra fiducia, sicuri che non ci potrebbe mai tradire. All'amico puoi chiedere senza che lui pretenda tornaconto personale, che ti resta vicino non per ciò che hai, ma per quello che sei, che prova gioia a stare con te anche non condividendo necessariamente tutti gli interessi.
Gli amici non sono semplici “clown", ma un completamento di noi stessi, con i quali si crea una perfetta sintonia, ed anche senza bisogno di tante parole, l'altro sa già cosa vuoi dire e viceversa
Anzi, l'amico è colui con il quale puoi stare anche in silenzio.
Le cose più importante in un'amicizia sono: sincerità, comprensione e reciproca complicità.
L'amicizia è un legame profondo e confidenziale, che unisce due o più persone.
Di fatti, mi sono, personalmente, legata ad alcune persone.
L'amicizia ha varie sfaccettature e fa in modo che nessuno venga o si senta svalutato, in un gruppo. È importante che si facciano insieme delle esperienze e ci si confronti, che ognuno, all’interno dello stesso gruppo, trovi modo di esprimersi e abbia una sua libertà di scelta e di parola.
Per mia fortuna, ma soprattutto grazie al mio carattere estroverso, sono stata in grado di fare delle conoscenze e, ancora più importante, di trovare degli amici, con i quali ho condiviso esperienze, risate, lacrime… siamo molto uniti e insieme ci divertiamo sempre.
Mi hanno aiutata a crescere e con me sono cresciuti.
Ci sentiamo telefonicamente, non avendo la possibilità di vederci, dato che vivo in una situazione particolare.
Mentre per quanto riguarda la costruzione della mia personalità, devo molto ai consigli dei miei amici, nonostante decida, alla fine, di fare sempre di testa mia, avendo una certa autostima delle mie decisioni.
Prima di incontrare loro, mi sentivo vuota, un vuoto che ora si è riempito grazie a loro, mi riscaldano il cuore. La nostra amicizia è immensa.
Mi ascoltano e lasciano che mi sfoghi, che tutti fuori tutte le mie lamentele, insicurezze, paure, rabbia e così via.
Ho fatto pulizia nella mia vita, eliminando coloro che non ritenevo amici, e continuavo a pensare che il mondo facesse schifo; Che anche io facessi schifo.
Di fatti, nella società di oggi, non è facile le persone giuste. Una società basata su cose negative come l'egocentrismo e l’egoismo.
Nella mia vita ho conosciuto in maniera particolare queste ultime due, ma allo stesso tempo ho avuto nella mia vita, persone capaci di far fuoriuscire la parte più vera di me, pregi e, soprattutto, difetti, che ALCUNI hanno accettato con più facilità rispetto ad altri.
Ringrazio loro, Gianluigi (Giangy), Simone, Sergio, Giuseppe M., Danilo, Elisa,Davide e Walter.
Sono loro che mi hanno fatto capire il vero senso dell'amicizia, e sono i protagonisti di quest'articolo.
In modo particolare sottolineo i nomi di Sergio e Danilo, i quali ho sempre ringraziato ma per me non è mai stato abbastanza, ed ho deciso quindi, di scrivere questo articolo.
Da loro non mi aspettavo un rapporto così forte, non immaginavo si potesse mai arrivare all'unione di oggi.

Ho conosciuto Danilo all'epoca della scuola e, sfortunatamente, sul finire della sua carriera diplomatica, e allo stesso tempo fortunata perché anche con lui non pensavo potesse continuare al di fuori.
Mi ha sempre aiutata, sopportata e consigliata, sostenuta e amara. Ha fatto di tutto per farmi sentire a suo agio e diversa, mi ha sempre difeso.
Quando ho finito gli studi, mi sono sentita sola e senza appoggio, ma fortunatamente siamo riusciti a restare in contatto e siamo diventati migliori amici. Mi fa sentire la sua presenza, mi viene sempre a trovare, mi aiuta e mi fa capire sempre quando sbaglio, senza farmelo pesare, non mi critica mai.
Ha fatto tanto per me, come al giorno del suo matrimonio, dove nonostante tutti i preparativi, si è anche preoccupato di come potessi partecipare alla festa, facendo in modo che superarsi l'imbarazzo. Di fatti, spiegatogli il problema per il quale non sarei potuta andare al matrimonio, ha fatto di tutto per risolverlo, con risultati eccellenti, e senza farmelo pesare. Mi prese in giro non capendo dove fosse la difficoltà nella risoluzione del problema, sottolineando che la mia presenza fosse veramente importante per lui.
Mi chiese di dargli un paio di giorni per poter trovare una soluzione, ma mi chiamò solo qualche ora dopo affermando fosse tutto risolto, e che mi aveva affittato una camera apposta.
Il giorno del matrimonio, quando lo incontrai era molto felice ed emozionato, e nel momento in cui si è presentata la causa per la quale non sarei potuta andare al matrimonio, lui mi diede la chiavi della stanza affittata, invitandomi a fare con calma.
Dopo ciò, la serata è proseguita con tranquillità e con ancora l'entusiasmo di prima, se non di più.
Oltre a ciò, ha fatto tante altre cose.
Auguro a persone come me e a tante altre, di trovare un amico così e di tenerselo stretto, perché al giorno d’oggi un'amicizia simile non si trova facilmente.
Lui è uno dei due con i quali non ho blocchi.
Ho conosciuto Sergio, invece, qualche annetto fa in un'associazione.
Inizialmente non avevamo un rapporto così forte e profondo (Sergio, permettimi di definirlo tale), ma si limitava ad una semplice conoscenza. Pian piano, abbiamo stretto amicizia, che è diventata sempre più solida, in cui ho trovato una persona che non avrei mai immaginato di conoscere, in grado di guadagnarsi la mia fiducia.
Ha fatto si che mi aprissi con lui completamente.
Mi ha sempre capita ed aiutata, mi ha spiegato molte cose, infatti davanti al suo sapere così tanto mi sono sentita sempre di non sapere abbastanza.
Nonostante tutti i suoi impegni, riesce sempre a trovare anche solo cinque minuti da dedicarmi.
I suoi gesti, pur non vedendoci spesso, e sembrerà assurdo, mi hanno portato a provare sentimenti discordanti dall’amicizia.
Questo mi ha portato, inizialmente, a non sapere come comportarmi, avendo il dubbio se fosse giusto dirglielo o meno, non sapendo come potesse reagire.
A differenza di qualche altra cotta adolescenziale, con lui sono stata più cauta e riflessiva.
Alla fine, essendo io totalmente sincera nei suoi confronti, decisi di dirglielo.
Nonostante ciò lui è ancora presente e siamo diventati più amici di prima.
Sono stata fortunata a conoscere anche la sua famiglia, persone uniche e indescrivibili, che mi hanno fatta sentire a mio agio sin da subito, trattandomi nel migliore dei modi.
Mi hanno anche aiutata ad incontrare il mio cantante preferito: Tony Maiello.



Diversi tra di noi, tra loro, ma c'è una cosa che ci unisce, quel dono profondo chiamato amicizia.
Concludo questo articolo affermando che gli amici, in ogni momento, mi danno una mano a colorare la mia vita nei momenti belli, ed in modo particolare nei momenti brutti. Sono persone rare che ti chiedono come stai e ne ascoltano persino la risposta.
Sanno tutto di te e NONOSTANTE TUTTO, GLI PIACI.

 Amicizia
Non posso darti soluzioni
per tutti i problema della vita
Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te
Non posso cambiare né il tuo passato
né il tuo futuro
Però quando serve starò vicino a te
Non posso evitarti di precipitare,
solamente posso offrirti la mia mano
perché ti sostenga e non cadi
La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo
non sono i miei
Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice
Non giudico le decisioni che prendi nella vita
Mi limito ad appoggiarti a stimolarti
e aiutarti se me lo chiedi
Non posso tracciare limiti
dentro i quali devi muoverti,
Però posso offrirti lo spazio
necessario per crescere
Non posso evitare la tua sofferenza,
quando qualche pena ti tocca il cuore
Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.
Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere
Solamente posso volerti come sei
ed essere tua amica.
- Jorge Luis Borges




D olce S olare G rande S passoso
A mmirevole E nergetico I nventoso I mportante
N obile R riflessivo A michevole M agnanimo
I struito G eneroso N obile O mogeneo
L eale I ntelligente G rintoso N aturale
O nesto O mogeneo I ntraprendente E spressivo

D ifferente G alante W ow E legante
A ntipatico (ironico) I nimitabile A morevole L uminosa
V ero U mile L ampante I ncantevole
I mportante S orprendente T enebroso S oave
D isponibile E legante E uforico A ttraente
E ducato P espicace R affinato
P ieno
E roico


Ringraziamenti:
Quando ero felice e spensierata, voi c'eravate , ed ora che tutti mi hanno lasciato sola, voi ci siete ancora.
Mi siete sempre stati vicini, siete i miei migliori amici.
Molti credono che l'amicizia tra uomo e donna, non possa esistere, ma io sostengo il contrario, perché noi ne siamo la prova lampante. Vi voglio ringraziare di tutto ciò che fate per me ogni giorno, siete unici, i migliori.
Mi avete aiutata a rialzarmi.
Grazie per avermi aiutata a combattere le mie paure, le mie fissazioni e le mie insicurezze.
Grazie per il vostro enorme affetto.
Grazie non solo per ciò che avete fatto, ma per avermi fatto sentire che ne valesse la pena.
Mi auguro che in futuro possiate raggiungere la meta che vi siete prefissati e realizzare i vostri progetti e soprattutto, che la nostra amicizia possa rimanere invariata per sempre.

Vi voglio infinitamente bene.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Chi difende la cultura

Noi sapevamo che la Cultura  avesse un prezzo, ma ci siamo battuti affinché  non ci fossero  state barriere doganali ,  pensavamo  che lo studio fosse stato utile per la nostra crescita , che avesse avuto un peso ...continua
Fratielle e Surelle “social”: ‘a siconda stella d''a Maronna

...continua
Fratielle e Surelle “social”: ‘a primma stella d''a Maronna

...continua
Fratielle e Scurelle, domani in diretta Facebook

Fratielle e Surelle “social”. Da un’idea di Gaetano e Marilena Cuomo è nata l’iniziativa di far sì che i cittadini di Castellammare di Stabia, in un momento particolare e difficile come questo, possano partecipare ...continua
#napolinonmolla Basta parole, sulla violenza passiamo ai fatti

Una non stop sulla piattaforma Zoom di Stati Generali delle Donne e su you Tube in diretta con Napoli con le Donne Whirlpool per combattere insieme contro la violenza economica e istituzionale. #napolinonmolla...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.