WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Concerto della Croce Rossa nel principato di Monaco

(10/06/2021)

Croce rossa Monaco

A seguito della 71ª edizione del Gala della Croce-Rossa monegasca nel 2019 e la sua interruzione nel 2020 causata dalla pandemia del Covid 19, questo concerto d’estate segna una tappa importante nella concezione stessa di questo appuntamento annuale attesissimo, sia per i benefattori che per il pubblico. Un format inedito dopo un anno particolare, un evento all’aria aperta, nel cuore del Principato, sulla nuova Place du Casino inaugurata proprio un anno fa per accogliere gli eventi più belli.




LA CROCE-ROSSA MONEGASCA

Per celebrare l’organizzazione fondata nel 1948 dal Principe Louis II, questa serata mette in luce le azioni quotidiane prodigate, senza sosta, alle persone più vulnerabili, nel corso di 73 d’attività. L’evento vuole essere un omaggio caloroso ai benefattori della Croce-Rossa monegasca, la cui generosità ha permesso di prevenire e attenuare le sofferenze delle persone bisognose. La Croce-Rossa monegasca si propone di salvare vite umane e preparare le popolazioni alle catastrofi naturali, e di sostenere senza discriminazione alcuna tutte le persone in stato di bisogno, nonché di condurre azioni di sensibilizzazione e di prevenzione a carattere umanitario. L’organizzazione agisce sia su scala nazionale che su scala internazionale.

Retta e guidata dalle profonde convinzioni di S.A.S. il Principe Alberto II, suo Presidente, l’associazione non ha mai cessato di evolvere, sostenendo e accompagnando immancabilmente le persone in stato di necessità. Ben consapevole della mutevolezza dell’ambiente circostante, la Croce-Rossa monegasca s’innova costantemente, trovando le soluzioni più adatte ai bisogni della popolazione.


2020: UN ANNO SINGOLARE

Benché operi su un territorio ristretto, la Croce-Rossa monegasca ha una posizione di tutto rilievo tra gli organismi della Croce-Rossa e della Mezzaluna Rossa che operano a livello nazionale. Nel 2020 oltre 4.354.000 euro sono stati utilizzati per portare a termine le sue iniziative a Monaco e nel mondo. L’organizzazione interviene a livello internazionale sostenendo i progetti di altre agenzie della Croce-Rossa e della Mezzaluna Rossa che devono far fronte a crisi umanitarie sempre più complesse. Dedica inoltre un’attenzione particolare alle persone isolate e vulnerabili nel Principato, stimolando l’impegno di tutti e soprattutto quello dei più giovani.

L’anno che si è appena concluso è stato segnato da due grandi crisi: la pandemia del Coronavirus, che ha avuto un forte impatto sulle nostre abitudini e sulle nostre attività, e la tempesta Alex, che ha duramente colpito le valli nei pressi di Monaco.

In soli pochi giorni, la Croce-Rossa monegasca ha saputo adattarsi e riorganizzarsi al fine di costituire una sola e consolidata forza nei confronti della lotta contro il Covid-19. Nel 2020, 530 membri volontari hanno totalizzato 57.000 ore d’azione al fine di essere il più possibile vicino alla popolazione.

La Croce-Rossa monegasca ha poi ripreso le sue normali attività secondo il ritmo abituale, reintegrando le sue attività (capi di abbigliamento, posti di pronto soccorso, interventi e attività rivolte ai più giovani…) con la precisa volontà di compiere con la massima efficacia la sua missione d’interesse generale, sviluppando nuove iniziative nei settori che le competono.

IL PRIMO CONCERTO D’ESTATE DELLA CROCE-ROSSA MONEGASCA

Quest’anno la Croce-Rossa monegasca è particolarmente orgogliosa di Jamie Cullum. L’artista, pianista e cantante jazz-pop britannico vanta al suo attivo ben otto album in studio. Peraltro, occorre precisare che le sue passioni originarie sono di tutt’altra natura, e cioè cinematografici: dopo brillanti studi nel campo del cinema e della letteratura, tuttavia, ha infine debuttato proprio nel mondo della musica.
Cinque anni dopo l’uscita del suo primo album si è infine dedicato alla sua passione originaria partecipando alla colonna sonora originale del film di Bridget Jones « The Edge of Reasason » interpretando la canzone « Everlasting Love ». Dopo aver ricevuto numerosi premi, Jamie Cullum ha avuto un’atra occasione nel 2008, firmando la ballata « Gran Torino », composta specificamente per il film omonimo di Clint Eastwood ».
Artista emerito, le giornate di Jamie Cullum sono più che mai colme d’impegni, ma è riuscito tuttavia a conciliare il tutto, offrendosi di calcare la scena del Concerto d’Estate della Croce Rossa monegasca sulla la Place du Casino.

UNA SERATA APERTA A TUTTI!

I benefattori della Croce Rossa monegasca verranno ricevuti sulla nuova terrazza del Café de Paris, per poi raggiungere la Place du Casino, le cui palme e fontane saranno magistralmente spostate grazie a mezzi tecnici concepiti appositamente per poter montare le scene degli storici concerti monegaschi previsti sulla celebre piazza.

Come da tradizione, le opere d’Arte, appositamente create sul tema della Croce-Rossa, saranno offerte da Laurence Jenkell e Nick Danziger, artisti di fama internazionale.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

24 settembre 2020 - 24 settembre 2021: il Museo Archeologico di Castellammare di Stabia “Libero D’Orsi” compie un anno!

...continua
Stabiae Street: dal 27 settembre al 1 ottobre nel centro storico

Il progetto mira a raggiungere, nel medio termine, il maggior numero possibile di muri, volte e spazi del centro storico così da realizzare, per i cittadini ed i turisti, una passeggiata tra l’arte contemporanea murale Dal ...continua
La Notte dei Filosofi 2021 al Maschio Angioino di Napoli

Come ogni anno, puntuale, ritorna la Notte dei Filosofi, questa edizione è dedicata alla ripresa alla vita. L’evento è ospitato nella rassegna Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di sud, promossa dal Comune di Napoli – ...continua
Due giornate nella lingua dei segni ai musei del Sacro Monte di Varese. L’arte diventa inclusiva

Sabato 25 e domenica 26 settembre, in occasione delle Giornate europee del patrimoio, Archeologistics in collaborazione con il Gruppo IntegraLIS di Varese propone due esperienze in LIS, la lingua dei segni italiana, per scoprire in una veste nuova ...continua
L’Arcidiocesi Sorrento Castellammare di Stabia, ha avuto il privilegio di ospitare Edith Bruck

Scrittrice, poetessa, traduttrice e regista di grande fama, ha presentato ieri sera, presso il suggestivo sagrato della Cattedrale di Sorrento, il suo ultimo lavoro letterario, Il pane perduto (edito La Nave di Teseo) finalista al Premio Strega ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.