WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Ai Templi di Paestum la FESTA DELLA MUSICA 2021

In concerto la Compagnia Daltrocanto, il Coropop di Salerno diretto da Ciro Caravano e La Maschera 21 giugno 2021

(17/06/2021)

Paestum capofila della cultura italiana. Con questo presupposto nasce la richiesta di CGIL, CISL e UIL della provincia di Salerno, della Federazione Italiana Aziende dello Spettacolo e dell’Associazione culturale Iperion, di realizzare un appuntamento storico di celebrazione della cultura, dell’arte, della musica, del turismo e del lavoro in uno dei luoghi simbolo della nostra storia, del nostro presente e del nostro futuro in termini di valorizzazione territoriale, turistica e non solo.
L’occasione è quella della Festa della Musica, giunta al 27esimo anno, che vedrà il Comune di Capaccio Paestum come sede ospitante di uno degli eventi che si realizzeranno in contemporanea su tutto il territorio nazionale. In questa occasione sarà possibile prevedere la realizzazione di un concerto all’interno della prestigiosa area archeologica di Paestum, cornice unica nel suo genere, finalizzata alla sensibilizzazione sul tema del lavoro e della ripresa di alcuni elementi cardine della nostra economia locale: il turismo e la cultura.
Proprio da Paestum s’intende lanciare un’iniziativa che intende raccogliere i primi frutti di un percorso avviato dagli scriventi, finalizzato a scongiurare nuove restrizioni in ambiti che risultano parte fondamentale del tessuto economico del nostro territorio. In tal senso, l’iniziativa sarà preceduta dall’esecuzione di tamponi antigenici che consentiranno all’area archeologica di essere riempita soltanto da ospiti che risulteranno negativi al test. A ciò si aggiunge, dunque, la possibilità di rendere l’area archeologica Covid free al netto dell’avvenuta somministrazione del vaccino, tenendo sempre attenta la guardia durante la manifestazione grazie all’utilizzo dei DPI necessari al contenimento del contagio.

Spazio alla musica, alla cultura, alla possibilità di fare turismo in totale sicurezza per il benessere di se stessi e degli altri, a partire dagli operatori culturali che tanto hanno sofferto la mancanza di lavoro durante le fasi più dure della pandemia. Un messaggio chiaro che, da Paestum, riecheggerà in tutta Italia e in particolare in tutta la Campania, dando la possibilità al progetto di messa in sicurezza delle attività culturali di partire a pieno ritmo anche nel resto della regione.
Prima dell’inizio del concerto ci sarà, dunque, un breve susseguirsi di interventi al fine di ribadire la necessità di prevenire nuove chiusure in generale e favorire la salvaguardia dei luoghi della cultura e dell’intrattenimento, senza colpire ulteriormente un settore fin troppo dimenticato e martoriato nel corso di questa pandemia. Dopo i saluti istituzionali di Francesco Alfieri, sindaco del Comune di Capaccio-Paestum e di Alfonso Andria, consigliere di amministrazione del Parco Archeologico di Paestum e Velia, toccherà ad Arturo Sessa (segretario generale CGIL Salerno), Gerardo Ceres (segretario generale CISL Salerno), Gerardo Pirone (segretario generale UIL Salerno), Raffaele Vitale (presidente nazionale FedAS), Vittorio Cicalese (associazione culturale Iperion).
L’iniziativa vedrà la partecipazione di tre gruppi musicali di rilievo nazionale: la Compagnia Daltrocanto, che unisce innovazione e tradizione degli strumenti per cantare il territorio e lodarne la propria storia; il Coropop di Salerno, guidato dal M° Ciro Caravano dei Neri per Caso che ne fa assumere i connotati di una vera e propria realtà corale esclusiva nel suo genere; La Maschera, giovane e già fortemente apprezzata band campana che traduce in eleganza ed armonia la bellezza e la tradizione della nostra cultura.L






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

24 settembre 2020 - 24 settembre 2021: il Museo Archeologico di Castellammare di Stabia “Libero D’Orsi” compie un anno!

...continua
Stabiae Street: dal 27 settembre al 1 ottobre nel centro storico

Il progetto mira a raggiungere, nel medio termine, il maggior numero possibile di muri, volte e spazi del centro storico così da realizzare, per i cittadini ed i turisti, una passeggiata tra l’arte contemporanea murale Dal ...continua
La Notte dei Filosofi 2021 al Maschio Angioino di Napoli

Come ogni anno, puntuale, ritorna la Notte dei Filosofi, questa edizione è dedicata alla ripresa alla vita. L’evento è ospitato nella rassegna Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di sud, promossa dal Comune di Napoli – ...continua
Due giornate nella lingua dei segni ai musei del Sacro Monte di Varese. L’arte diventa inclusiva

Sabato 25 e domenica 26 settembre, in occasione delle Giornate europee del patrimoio, Archeologistics in collaborazione con il Gruppo IntegraLIS di Varese propone due esperienze in LIS, la lingua dei segni italiana, per scoprire in una veste nuova ...continua
L’Arcidiocesi Sorrento Castellammare di Stabia, ha avuto il privilegio di ospitare Edith Bruck

Scrittrice, poetessa, traduttrice e regista di grande fama, ha presentato ieri sera, presso il suggestivo sagrato della Cattedrale di Sorrento, il suo ultimo lavoro letterario, Il pane perduto (edito La Nave di Teseo) finalista al Premio Strega ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.