Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Cinema



Il film “I morti non fanno paura” in concorso al Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento

(09/07/2019)

Per la prima volta un film diretto da un regista del genere adult è selezionato in concorso ufficiale ad un festival del cinema tradizionale. “I morti non fanno paura” (Italia, 42’), commedia diretta da Mario Salieri, è nella selezione “Greatest Indipendent” del Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento, e verrà proiettata martedì 9 luglio alle ore 23 al Multisala Gaveli (Contrada Piano Cappelle, Benevento). L’opera è liberamente ispirata all’omonimo testo teatrale di Eduardo De Filippo di cui conserva tutte le caratteristiche della farsa macabra evidenziando alcuni aspetti grotteschi.

SINOSSI. Napoli nel 1969. Enrico Gargiulo, un commesso viaggiatore affittuario di una piccola stanza nell’umile casa dei coniugi Coppola, rientrato in anticipo da un viaggio di lavoro a Milano, entra a conoscenza che il signor Coppola è deceduto il giorno precedente al suo arrivo per causa di un infarto fulminante e che da poche ore si è svolto il suo funerale. Nonostante la sorpresa e il dolore per quanto accaduto, l’uomo, sofferente dei sintomi di una fastidiosa influenza, desidera andare a riposare ma apprende dai vicini di casa che la sua stanza era stata adibita in camera ardente per esporre il defunto alla visita di amici e parenti e che prima di essere utilizzata richiedeva le dovute pulizie. Impressionato, confida a un medico che va a visitarlo le sue paure ma l’uomo di scienza lo rassicura spiegandogli che i morti non devono terrorizzare e che semmai è dei vivi di cui bisogna avere paura. Diffidente e superstizioso Enrico Gargiulo resta da solo in casa e attraverso una serie d’inattese rivelazioni presto capirà che il dottore aveva perfettamente ragione.

IL REGISTA. Dal lontano 1984, anno d’esordio come regista, Mario Salieri lavora nell’industria audiovisiva d’intrattenimento per adulti e nel corso degli anni diviene un’icona mondiale del genere erotico/pornografico. Il suo inconfondibile stile coniuga narrativa ed erotismo e le sue produzioni sono realizzate con rigore, creatività e attenta cura dei dettagli. Nella seconda metà degli anni novanta, con il raggiungimento della maturità artistica, molti film di Salieri divengono autentici cult del genere e molto spesso sono associati a polemiche e scandali.  Le sue indubbie capacità tecniche e artistiche si misurano anche con altri generi e recentemente il regista partenopeo si è misurato con un nuovo stile di raccontare il teatro attraverso il linguaggio televisivo. Per la prima volta nella storia dello spettacolo un regista dell’industria audiovisiva d’intrattenimento per adulti si cimenta nella direzione di un’opera teatrale con il chiaro intento di dimostrare che l’autorialità esiste anche in un genere denigrato e poco stimato dai puristi della settima arte.    






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il Docufilm "Quel che resta" della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore tra gli Eventi Speciali della 54ª Edizione del Giffoni Film Festival

Il Presidente Dario Vassallo: “Un'emozionante produzione cinematografica di Luca Pagliari svela la verità oscura sull'omicidio del Sindaco Pescatore e ispira i giovani a Giffoni Impact!” La Fondazione Angelo Vassallo ...continua
Gran finale a Cetona per la seconda edizione del premio Ruggiero Maccari; il concorso dedicato agli sceneggiatori esordienti

  Cetona, 22 luglio 2024 - Tra il 19 e il 21 luglio a Cetona si è radunata una piccola moltitudine di giovanissimi artisti, selezionati tra gli autori dei più di 40 soggetti arrivati da tutta Italia per il Premio Ruggero Maccari. ...continua
Ecco il programma della 54esima edizione del Giffoni Film Festival

Giffoni ha scelto di iniziare il suo racconto da un luogo che è casa, radici, visione del futuro: la Multimedia Valley, un’idea diventata realtà grazie alla dedizione e alla passione di chi ha creduto all’impossibile, immaginando...continua
La modella Lorih Caradonna realizza un nuovo brand

La modella e attrice Lorih Caradonna crea Lorih Caradonna Production: una produzione per ragazze che vogliono diventare modelle, per modelli e per insegnare loro tutto  ciò che Lorih ha imparato ed appreso nel corso della sua carriera. La ...continua
CINEMA_Dal 5 al 9 giugno torna Vision 2030, il Festival del Cinema Sostenibile di Noto

Dopo il successo della prima edizione, e della winter edition svoltasi a novembre 2023 arriva dal 5 al 9 giugno la 2° edizione di Vision 2030, il Festival del Cinema Sostenibile diretto da Giulia Morello, prodotto da Smile Vision in partnership ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences