WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Cinema

"Gente di Napoli",il documentario con i volti delle persone che racconta la bellezza di Napoli e Provincia premiato al Festival Internazionale Salerno

Ad ottenere il prestigioso riconoscimento il sangiorgese Vincenzo De Simone, produttore del docufilm tratto dall'omonima mostra in cui vi è anche il Sindaco

(14/12/2020)

 San Giorgio a Cremano, 14 dicembre 2020 - Il talento del giovane sangiorgese Vincenzo De Simone, produttore del documentario "Humans of Naples" premiato al Festival Internazionale di Salerno.

Il Sindaco Giorgio Zinno condivide con i suoi concittadini il prestigioso riconoscimento per il docufilm "Gente di Napoli", tratto dalla omonima mostra, ideata sempre da Vincenzo De Simone, in cui anche il Primo Cittadino è tra i protagonisti. La mostra è stata anche esposta al PAN e ha fatto il giro di varie città d'Italia nel corso degli ultimi anni.

Da essa è stato tratto il documentario, premiato da una giuria tecnica del Festival internazionale di Salerno, giunto alla 74esima edizione, considerato tra l'altro, tra i più prestigiosi in quanto concorrono film, corti e documentari di autorevoli produttori e con grandi attori. Gente di Napoli è stato votato nell'ambito delle 250 pellicole selezionate, su oltre mille presentate. Un risultato, frutto di un lavoro di squadra che ha visto impegnati Vincenzo De Simone in veste di produttore e i registi Maurizio di Nassau e Luciano Ruocco.

Gente di Napoli è un viaggio esclusivo tra cibo, arte, musica, teatro e calcio che si propone di rafforzare e rilanciare l’immagine della città di Napoli e della sua provincia, sullo scenario internazionale attraverso gli occhi e le parole di chi la vive e attraverso i volti di chi decide di restare nella sua città o di chi, al contrario, è stato costretto a lasciarla. I personaggi, tra cui Luigi De Magistris, Sal Da Vinci, Enzo Avitabile, Patrizio Rispo, Gianni Parisi, Cristina Donadio e tanti altri trascorrono 24 ore in giro per la propria città, da Napoli a San Giorgio a Cremano per raccontare le storie e le contraddizioni dei propri territori.

Il documentario sarà visibile tra febbraio e marzo 2021 su piattaforme on line e su canali collegati al Festival " Ma - spiega il Sindaco Giorgio Zinno - non appena sarà possibile, lo proietteremo anche nella nostra città, durante eventi pubblici o nelle scuole, in quanto esso rappresenta un'analisi psicosociale che riesce a rafforzare interazione e scambio con chi continua a impegnarsi e ad investire nella crescita di Napoli. Sono orgoglioso della nostra gioventù e delle nostre risorse perchè esse rappresentano una ricchezza per l'intera comunità. Questo premio dimostra anche come con l'impegno e la volontà si possono ottenere grandi risultati".


 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Parte la IX Edizione del Procida Film Festival

Dal 22 al 25 Settembre si svolgerà La IX Edizione del Procida Film Festival. La rassegna, in continuo sviluppo, ha visto tra i partecipanti registi provenienti da tutto il mondo, dall'Iran agli Stati Uniti, passando per l'India e ...continua
Emma Dante alla Federico II di Napoli

Tra le protagoniste assolute della scena contemporanea a livello internazionale, Emma Dante si è imposta all’attenzione di pubblico e critica per una lingua teatrale aspra e intensa, per una appassionata ricerca sulle potenzialità ...continua
Procida Lab del Torino Film Festival

Dagli Stati Uniti, Lettonia, Inghilterra, Portogallo, Polonia, Danimarca e Corea sono arrivati a Procida sette sceneggiatori in cerca di ispirazione. In collaborazione con MARetica si è conclusa domenica 12 settembre la prima edizione ...continua
La Visione delle Visioni Corte Corte International Short Film sarà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia

Nella città di Gaeta le proiezioni saranno dal 18 al 25 settembre...continua
San Giorgio a Cremano. Massimo Troisi. La sua immensa storia e la sua carriera nella mostra "

Durante la settimana del Premio Massimo Troisi, lungo il viale d'ingresso della villa che porta al parco, è stata allestita la mostra "Massimo Ieri, Troisi, oggi" a cura dell'Osservatorio Cinematografico Vesuviano. Una selezione ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.