WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Cinema

"Gente di Napoli",il documentario con i volti delle persone che racconta la bellezza di Napoli e Provincia premiato al Festival Internazionale Salerno

Ad ottenere il prestigioso riconoscimento il sangiorgese Vincenzo De Simone, produttore del docufilm tratto dall'omonima mostra in cui vi è anche il Sindaco

(14/12/2020)

 San Giorgio a Cremano, 14 dicembre 2020 - Il talento del giovane sangiorgese Vincenzo De Simone, produttore del documentario "Humans of Naples" premiato al Festival Internazionale di Salerno.

Il Sindaco Giorgio Zinno condivide con i suoi concittadini il prestigioso riconoscimento per il docufilm "Gente di Napoli", tratto dalla omonima mostra, ideata sempre da Vincenzo De Simone, in cui anche il Primo Cittadino è tra i protagonisti. La mostra è stata anche esposta al PAN e ha fatto il giro di varie città d'Italia nel corso degli ultimi anni.

Da essa è stato tratto il documentario, premiato da una giuria tecnica del Festival internazionale di Salerno, giunto alla 74esima edizione, considerato tra l'altro, tra i più prestigiosi in quanto concorrono film, corti e documentari di autorevoli produttori e con grandi attori. Gente di Napoli è stato votato nell'ambito delle 250 pellicole selezionate, su oltre mille presentate. Un risultato, frutto di un lavoro di squadra che ha visto impegnati Vincenzo De Simone in veste di produttore e i registi Maurizio di Nassau e Luciano Ruocco.

Gente di Napoli è un viaggio esclusivo tra cibo, arte, musica, teatro e calcio che si propone di rafforzare e rilanciare l’immagine della città di Napoli e della sua provincia, sullo scenario internazionale attraverso gli occhi e le parole di chi la vive e attraverso i volti di chi decide di restare nella sua città o di chi, al contrario, è stato costretto a lasciarla. I personaggi, tra cui Luigi De Magistris, Sal Da Vinci, Enzo Avitabile, Patrizio Rispo, Gianni Parisi, Cristina Donadio e tanti altri trascorrono 24 ore in giro per la propria città, da Napoli a San Giorgio a Cremano per raccontare le storie e le contraddizioni dei propri territori.

Il documentario sarà visibile tra febbraio e marzo 2021 su piattaforme on line e su canali collegati al Festival " Ma - spiega il Sindaco Giorgio Zinno - non appena sarà possibile, lo proietteremo anche nella nostra città, durante eventi pubblici o nelle scuole, in quanto esso rappresenta un'analisi psicosociale che riesce a rafforzare interazione e scambio con chi continua a impegnarsi e ad investire nella crescita di Napoli. Sono orgoglioso della nostra gioventù e delle nostre risorse perchè esse rappresentano una ricchezza per l'intera comunità. Questo premio dimostra anche come con l'impegno e la volontà si possono ottenere grandi risultati".


 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Approvato il progetto esecutivo per il Cinema Maestoso a Barra

Su proposta del Vicesindaco Carmine Piscopo, l’Amministrazione de Magistris ha approvato il progetto esecutivo di Ristrutturazione del Cinema Maestoso nel quartiere di Barra, la cui edificazione risale agli anni ‘40 del secolo scorso. L&rsquo...continua
Scuola Pubblica delle Arti e dei Mestieri del Cinema: la Regione Campania avvia l'iter per lo studio di fattibilità

È stato avviato l’iter per lo studio di fattibilità di una “Scuola Pubblica delle Arti e dei Mestieri del Cinema” in Campania. Voluto e sostenuto dalla Regione Campania,  il progetto è stato affidato alla ...continua
Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Maria Adriana Prolo nel trentennale della sua scomparsa

Una mostra, la riproposizione del documentario Occhi che videro, la nascita di un centro ricerche sul cinema muto italiano, la ristampa anastatica di un prezioso volume, un convegno e progetti per le scuole Il 20 febbraio 1991 moriva, a ...continua
Salerno, Esce oggi su Prime Video il film “Anime Borboniche”

Esce oggi, giovedì 14 gennaio, su Prime Video, distribuito da 102 Distribution, il film 'Anime Borboniche' di Paolo Consorti e Guido Morra girato nella Reggia di Caserta. Prodotto da Opera Totale, con Paolo Coviello e Vittorio ...continua
Sarno Film Festival 2020: 10 anni di corti e Costituzione

Parte la X edizione del Sarno Film Festival, l’evento, in programma dal 15 al 20 dicembre 2020, di rilevanza internazionale legato al concorso di cortometraggi ispirati agli articoli della costituzione italiana. Organizzato dall’associazion...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.