WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Violava le prescrizioni degli arresti domiciliari Arrestato dai Carabinieri di San Salvo

(19/03/2021)

Nelle prime ore di oggi i Carabinieri di San Salvo (CH) hanno tratto in arresto, in esecuzione di provvedimento restrittivo che ha disposto il ripristino della custodia cautelare in carcere, D.L.G., 32enne di origini beneventane.
Lo stesso, coinvolto unitamente ad altri 10 coindagati in un’operazione antimafia condotta dalla DDA di Napoli e dalla Squadra Mobile di Benevento nel gennaio 2020 per associazione di tipo camorristico ed estorsione in danno di alcuni commercianti campani (Clan Sparandeo), fu scarcerato a fine gennaio 2021, dopo più di un anno di detenzione, e sottoposto agli arresti domiciliari in un’abitazione di San Salvo marina.

I ripetuti controlli, esercitati dai militari dell’Arma sansalvese, hanno consentito di accertare reiterate violazioni alle prescrizioni imposte nel provvedimento restrittivo dell’Autorità Giudiziaria.
I Carabinieri hanno quindi segnalato alla Procura Distrettuale Antimafia di Napoli ed al GIP di riferimento, le violazioni accertate richiedendo il ripristino della misura custodiale in carcere, unica misura ritenuta idonea a garantire le esigenze cautelari.

L’Autorità Giudiziaria napoletana, condivise le motivazioni e valutata la inadeguatezza degli arresti domiciliari rispetto alle esigenze di prevenzione della commissione di altri gravi delitti, ha rispristinato la misura più afflittiva della custodia cautelare in carcere.
I Carabinieri di San Salvo hanno quindi raggiunto il soggetto e, dopo le formalità di rito, lo hanno tradotto ed associato alla casa Circondariale di Perugia, individuata quale istituto penitenziario più vicino per il rispetto della normativa anticovid, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Frode fiscale da parte di due imprenditori della carpenteria metallica per 7,4 milioni di euro

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica partenopea, ha eseguito, tra le province di Napoli, Ravenna, Piacenza e Caltanissetta, un sequestro preventivo di beni del valore ...continua
Contrasto al cybercrime In tutta Italia

Maxi Operazione della Polizia Postale contro lo streaming illegale. Oscurati 1.500.000 utenti con abbonamenti illegali Azzerato l’80% del flusso illegale delle IP TV in Italia 45 indagati per associazione per delinquere finalizzato all’acce...continua
Volla - 2 persone arrestate nel parcheggio del centro commerciale, denunce per contrabbando

Servizi a largo raggio per i carabinieri della compagnia di Torre del Greco.. I carabinieri della stazione di Volla hanno denunciato per contrabbando di tle, un cinquantenne di Marano di Napoli già noto alle forze dell'ordine. Durante ...continua
Montefalcone di Val Fortore, denunciate in stato di libertà quattro persone per lesioni personali, minaccia aggravata e percosse

I Carabinieri della Stazione di Montefalcone di Val Fortore, coordinati dalla Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, hanno denunciato in stato di libertà quattro persone del posto per lesioni personali, minaccia aggravata, percosse e violazione ...continua
Napoli-quartiere Vomero, Tentano di rubare uno scooter in piazza Vanvitelli: i Carabinieri arrestano padre e figlio

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli Vomero hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso pasquale casertano, prossimo ai 51 anni e salvatore casertano, 29enne. I 2 – padre e figlio già noti – sono ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.