Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Trentottenne di Ariano Irpino accusato del reato di maltrattamenti nei confronti della moglie. Disposta la misura cautelare di avvicinamento

(14/09/2022)

A seguito di una mirata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, i Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino (AV) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, nei confronti di un trentottenne di Ariano Irpino per il reato di maltrattamenti nei confronti della moglie.

Le indagini, avviate nell’aprile 2022, hanno consentito di acquisire gravi indizi in ordine alla sussistenza di una reiterata attività vessatoria posta in essere dal prevenuto nei confronti della moglie convivente: in particolare, a far data dal 2015, poco dopo la morte del proprio padre, maltrattava la moglie, spesso dopo aver abusato di sostanze alcoliche, insultandola e minacciandola di morte, offendendo il suo onore ed il suo pudore ogni volta che lei tentava di dissuaderlo dal gioco, e usando violenza nei suoi confronti, colpendola con pugni e schiaffi, anche alla presenza dei figli minori, sottoponendo la stessa a continue vessazioni tali da cagionarle sofferenze, privazioni, umiliazioni, al punto da temere per la propria incolumità e quella dei figli minori e da costringerli ad alterare le proprie abitudini di vita e lasciare l’abitazione familiare.

Il G.I.P. presso il Tribunale di Benevento, ritenuto sussistenti i gravi indizi di colpevolezza, accoglieva la richiesta della Procura di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie da cui dovrà mantenere la distanza di almeno 300 metri, ricorrendo le esigenze cautelari e ritenendo la misura applicata quella più idonea a neutralizzare il rischio di reiterazione.

Il provvedimento oggi eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Arrestati due napoletani per resistenza e furto aggravato

A seguito di una mirata e articolata attività d'indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Benevento, alle prime luci dell'alba hanno data esecuzione alla misura ...continua
GDF- Donati alla Caritas 57.000 KG di nocciolino ad uso combustibile

Nella mattinata odierna, la Guardia di Finanza di Salerno ha donato alla Caritas 57.000 kg di bio-combustibile, per la devoluzione alle strutture dell’Ente ubicate a Sapri (SA) e Postiglione (SA). Si tratta di oltre 2.200 confezioni di ...continua
Bacoli: Carabinieri e controlli ambientali. sequestrato autolavaggio, denuncia per il titolare 35enne

 Controlli ambientali dei carabinieri anche a Bacoli. I militari della locale stazione hanno denunciato un 35enne del posto, titolare di un autolavaggio in Via Mercato di Sabato. Riscontrato il mancato tracciamento dei liquami prodotti durante ...continua
GDF - Sant'Egidio del Monte Albino, giit scoperti e sequestrati oltre 230 chili di "botti" illegali

  Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha sottoposto a sequestro oltre 200 chili di fuochi d'artificio non a norma, destinati alia vendita illegale, a danno della tutela, della sicurezza e della salute ...continua
Sant’Antimo - in strada a chiacchierare, uno è ai domiciliari, l'altro ha droga addosso

A Sant’Antimo i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato il 34enne Benedetto Ceparano e il 41enne Vincenzo Alfè, entrambi del posto e già noti alle forze dell’ordine. Siamo in Via Sambuci. Il 34enne è poco ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.