Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Trentola Ducenta (CE): sequestrato o un calzaturificio artigianale abusivo per violazioni ambientali

(09/05/2022)

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise, collaborati da militari dell’Esercito Italiano del contingente “Strade Sicure”, durante l’espletamento di un’attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati in danno all’ambiente nell’ambito della problematica di emergenza ambientale della c.d. “Terra dei Fuochi”, sono intervenuti in agro del comune di Trentola Ducenta (CE), nella zona centrale dell’abitato, presso dei locali ubicati al piano terra, in cui è stato rinvenuto un calzaturificio artigianale in cui era presente il titolare che era intento alla lavorazione di scarpe del tipo mocassini.
All’interno del laboratorio è stata rinvenuta la seguente strumentazione: stiramocassini; spazzola scarpe; nr. 2 tavole di lavorazione per incollaggio scarpe; nr. 1 scandiscibordi; nr. 1 timbratrice; nr. 2 compressori; nr. 1 carbatrice; nr. 1 piantone per scarpe e nr. 2 cucitrici.
All’interno dei localo sono risultati inoltre presenti: nr. 15 imballaggi in plastica di rifiuti pericolosi contenenti vernice per pelle, dismessi; nr. 2 imballaggi vuoti di rifiuti pericolosi etichettati con la dicitura “Artefix Mrc”; nr. 1 imballaggio di sostanze pericolose vuoto etichettato con la dicitura “Cosmetici per pelli di colore rosso”; imballaggi di colle e solventi.
Tutti i rifiuti sono stati caratterizzati come imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze. Inoltre, i locali sono risultati caratterizzati dalla presenza di un forte odore di solventi e di colle che rendevano difficoltosa la respirazione.
Alla richiesta dei Carabinieri Forestali di esibire il titolo camerale relativo all’attività artigianale esercitata, gli atti autorizzativi in relazione alle emissioni prodotte e documentazione che potesse dimostrare la data di produzione e/o la gestione dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi rinvenuti, nonché di dimostrare la provenienza degli approvvigionamenti delle materie prime utilizzate, il titolare nulla ha fornito.
Si è, inoltre, evidenziata la totale assenza di estintori o di altre apparecchiature che possano prevenire il pericolo di incendi.
Tutta l’attività artigianale è quindi risultata completamente abusiva anche dal punto di vista urbanistico e nei riguardi dell’agibilità dei locali ed il titolare è risultato avere precedenti anche per il reato di contraffazione.
Al termine dell’accertamento i predetti militari hanno operato il sequestro preventivo di tutta l’attività ed hanno deferito il titolare, in stato di libertà, per i reati di gestione illecita di rifiuti e per produzione non autorizzata di emissioni in atmosfera derivanti da un’attività calzaturiera abusiva, nonché è stata altresì elevata una sanzione amministrativa di euro 4133 per la mancata tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Arrestati due napoletani per resistenza e furto aggravato

A seguito di una mirata e articolata attività d'indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Benevento, alle prime luci dell'alba hanno data esecuzione alla misura ...continua
GDF- Donati alla Caritas 57.000 KG di nocciolino ad uso combustibile

Nella mattinata odierna, la Guardia di Finanza di Salerno ha donato alla Caritas 57.000 kg di bio-combustibile, per la devoluzione alle strutture dell’Ente ubicate a Sapri (SA) e Postiglione (SA). Si tratta di oltre 2.200 confezioni di ...continua
Bacoli: Carabinieri e controlli ambientali. sequestrato autolavaggio, denuncia per il titolare 35enne

 Controlli ambientali dei carabinieri anche a Bacoli. I militari della locale stazione hanno denunciato un 35enne del posto, titolare di un autolavaggio in Via Mercato di Sabato. Riscontrato il mancato tracciamento dei liquami prodotti durante ...continua
GDF - Sant'Egidio del Monte Albino, giit scoperti e sequestrati oltre 230 chili di "botti" illegali

  Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha sottoposto a sequestro oltre 200 chili di fuochi d'artificio non a norma, destinati alia vendita illegale, a danno della tutela, della sicurezza e della salute ...continua
Sant’Antimo - in strada a chiacchierare, uno è ai domiciliari, l'altro ha droga addosso

A Sant’Antimo i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato il 34enne Benedetto Ceparano e il 41enne Vincenzo Alfè, entrambi del posto e già noti alle forze dell’ordine. Siamo in Via Sambuci. Il 34enne è poco ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.