Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Smantellata organizzazione trasnazionale che garantiva il transito di migranti sulla rotta balcanica


(10/05/2023)

Un’operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, è in corso dall’alba di questa mattinata, con l’impiego di poliziotti appartenenti al Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine ed alla Squadra Mobile di Crotone, in collaborazione con la Squadra Mobile di Brindisi, Foggia, Grosseto, Imperia, Lecce, Milano, Torino e Trieste, e con la partecipazione di personale dell’Agenzia Europol e della Divisione Interpol, attraverso i collaterali Organismi esteri interessati alle operazioni.

Destinatari dei provvedimenti restrittivi sono 29 soggetti fortemente indiziati di appartenere ad una associazione transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed al riciclaggio del denaro provento dell’attività illecita; sodalizio articolato in cellule presenti in Italia ed all’estero (Turchia e Grecia), i cui appartenenti, pur con compiti differenti, avevano un obiettivo unico, quello di far giungere i migranti in Italia sfruttando la rotta marittima del mediterraneo orientale, a bordo di natanti del tipo veliero, con partenza dalla Turchia e dalla Grecia.

Il procedimento per le fattispecie di reato ipotizzate è attualmente nella fase delle indagini preliminari.

Ulteriori dettagli verranno comunicati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà alle ore 11 presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, con il Procuratore della Repubblica, il Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e il Direttore del Servizio Centrale Operativo.

Il Prefetto Francesco Messina, Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, ha dichiarato: “Le indagini della Polizia di Stato, coordinate dalla Dda di Catanzaro, sono durate quasi 4 anni e hanno permesso di colpire con 29 ordinanze di custodia cautelare in carcere – emesse dal Gip di Catanzaro – un’organizzazione transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al riciclaggio delle somme derivanti dai pagamenti dei migranti.

La fase operativa, diretta dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, condotta in Italia dal Servizio Centrale Operativo e dalla Squadra Mobile di Crotone coadiuvata da altre 8 Squadre Mobili sull’interno territorio nazionale, ha altresì coinvolto – previo interessamento di Interpol ed Europol – la Turchia, la Grecia, il Belgio, la Germania, la Svezia, l’Inghilterra, il Belgio e il Marocco

E’ stato smantellato un gruppo malavitoso capace di garantire l’arrivo a destinazione di migliaia di migranti, in transito per l’Italia dalla c.d. rotta balcanica marittima, attraverso l’uso di velieri condotti da scafisti per lo più russofoni. Veniva garantito l’arrivo a destinazione del migrante al prezzo complessivo di circa 10 mila euro; in sostanza era stato creato un vero e proprio sistema di accoglienza illegale, organizzato tra l’estero e diversi capoluoghi italiani, che ricomprendeva anche il vitto e l’alloggio nelle diverse tappe (Crotone, Lecce, Brindisi, Foggia, Grosseto, Imperia, Milano, Torino, Trieste) e al quale i migranti si affidavano completamente”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

GDF Avellino - Sequestrati fuochi d'artificio. Una denuncia

Continua la quotidiana attività di prevenzione generale e di controllo del territorio, disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino agli ordini del Colonnello Minale. In tale contesto, nella giornata di oggi, le fiamme ...continua
Apice (BN) – Arrestato pusher per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (eroina)

I Carabinieri della Compagnia di Benevento, a seguito mirato servizio controllo del territorio, in città e in provincia, finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno controllato un veicolo nel territorio del Comune ...continua
Orta di Atella (CE): sequestrato autolavaggio per violazioni ambientali

Militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Marcianise (CE), nel corso di un controllo sul rispetto della normativa ambientale presso un impianto di autolavaggio sito in comune di Orta di Atella (CE), ubicato all’interno di un’area ...continua
Sicurezza sul lavoro e lavoratori in nero. Carabinieri impegnati nei controlli alle aziende del napoletano

Controlli per la sicurezza sui luoghi di lavoro a Villaricca per i carabinieri della locale stazione che, insieme al personale dell’Asl Napoli 2 Nord hanno ispezionato diversi cantieri edili. Durante le operazioni sono stati denunciati i ...continua
Benevento. Arresto in flagranza di reato di un bengalese per il reato di violenza sessuale

Un 34enne Bengalese, senza fissa dimora, già colpito da provvedimento di espulsione dal territorio italiano, è stato tratto in arresto il pomeriggio scorso dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento. L&rsqu...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences