WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Pomigliano d’arco: Camorra. Carabinieri arrestano 2 persone per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso

(17/04/2021)

Nella serata di ieri, i militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, E.B., 51enne del luogo ed A.R., 45enne di Capaccio (Sa) già detenuto per altra causa. Sono entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Secondo le ricostruzioni investigative, i due sono ritenuti gravemente indiziati di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini dei militari dell’Arma - sotto la direzione della DDA di Napoli - che hanno consentito di ricostruire la riconducibilità agli indagati di un tentativo di estorsione, avvenuto tra marzo e giugno del 2019, nei confronti  dell’amministratore unico di una società edile di Pomigliano d’Arco.

L’amministratore della società – che si era poi rivolto alle Forze dell’Ordine per denunciare l’accaduto – avrebbe dovuto versare la somma di 5mila euro mensili per proseguire i lavori di realizzazione di un immobile di edilizia civile, all’epoca dei fatti in costruzione nel centro napoletano.

Per come documentato, inoltre, gli indagati avrebbero “speso”, per l’esecuzione del proprio tentativo estorsivo, il nome del  clan “Mascitelli” di Pomigliano d’Arco.

 

E.B. è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreal






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Paura al San Leonardo, scoppia una condotta dell'ossigeno si teme il peggio

Sono da poco passate le 21.39 quando la caserma dei vigili del fuoco stabiese viene allertata per un probabile incendio al nosocomio cittadino. L'unità 6 B dei pompieri, visto anche la vicinanza, raggiunge l'ospedale. Subito scattano ...continua
Napoli - Gianturco, in fumo un negozio di giocattoli

C'è voluto un intero pomeriggio per avere ragione del un grosso incendio sviluppatosi all'interno in un negozio situato in via Brecce n 7 a Gianturco. E' servita un'intera colonna di pompieri anche da altri compartimenti, ...continua
Arpaia (BN): - Arrestato 38enne per atti persecutori

Nella serata di ieri, militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN) ed in particolare gli uomini della Stazione CC di Arpaia (BN) hanno tratto in arresto un 38enne, censurato, della provincia di Caserta, poiché ritenuto responsabile ...continua
Gragnano- Sequestrati 113 mila euro a imprenditore del gioco

Ieri i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, per un importo complessivo di oltre 113 mila euro - emesso dal Giudice per le Indagini ...continua
Cronaca. Arpaia - Paolisi

Arpaia (bn):Provocano incidente sotto influenza di sostanze stupefacenti: denunciati dai carabinieri I Carabinieri del Comando Compagnia di Montesarchio (BN) ed in particolare i militari della Stazione CC di Arpaia (BN), a seguito di un sinistro ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.