WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Pomigliano D'Arco, sequestrati per maltrattamenti e abbandono 4 cani dalle Guardie Zoofile

(04/08/2021)

L’uomo che li deteneva in condizioni igieniche pessime, senza acqua né cibo e legati a catena corta, è stato denunciato per violazione degli articoli 544 ter e 727 del Codice penale

 

Sequestrati a Pomigliano d’Arco dalle guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Napoli quattro cani legati a catena corta, tre femmine e un maschio, trovati in pessime condizioni igieniche, in strutture fatiscenti e senza cibo né acqua. Gli animali sono stati messi in salvo alla presenza di due agenti della  Polizia municipale di Pomigliano.

L’uomo che li deteneva è stato denunciato per violazione degli articoli 544 ter (Maltrattamento di animali) e 727 (Abbandono) del Codice penale.

Quando arriverà l’autorizzazione del Pubblico Ministero, i cani potranno essere presi in affido da famiglie che possano dare loro affetto e serenità.

«A seguito di una segnalazione, una squadra del Nucleo delle nostre guardie zoofile di Napoli, diretta dalla coordinatrice Paola Coppola, si è subito recata sul posto, una proprietà privata», racconta Antonio Di Micco, coordinatore delle guardie zoofile Oipa per la  Campania e il Molise. «I quattro cani erano tutti legati con catene corte attaccate al muro. In un cortile abbiamo trovato un cane femmina tipo pastore tedesco di taglia grande; in un garage al buio l’unico maschietto, di taglia piccola, tipo maltese, sporco e con il pelo lungo all’inverosimile e indurito, che viveva in un box costruito con mezzi di fortuna, pali di legno e lamierati in ferro arrugginito; infine,due cani taglia piccola tipo yorkshire anche loro costretti a passare le loro giornate legati al buio».

Lo stato dei tre cani, tenuti in quelle condizioni, è facile da immaginare e le immagini sono eloquenti.

«La lupa è in condizioni di salute precarie: ha una zampa zoppicante e gli occhi infiammati. Ora è in cura», continua Antonio Di Micco. «Il maltesino era legato a una catena tanto corta da non consentirgli alcun movimento. Tutti erano detenuti in condizioni pietose, in ricoveri putridi, maleodoranti, senza acqua né di cibo. Speriamo che tutti e quattro possano tornare presto in forma ed essere dati in affido. Solo così potranno dimenticare il loro incubo».

I controlli delle guardie zoofile Oipa della Campania sul territorio proseguono costantemente. Per segnalare casi di maltrattamento si può contattare il Nucleo all’email: guardiecampania@oipa.org, o al numero 3714805692».

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Aversa (CE) e Comuni limitrofi. Controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri della Locale Compagnia

I Carabinieri della Compagnia di Aversa (CE), nel corso degli ultimi servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione degli illeciti al codice della strada, nonché al contrasto dei reati predatori, con particolare ...continua
Napoli Chiaiano - Occultava la droga in nascondigli insospettabili. 41enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo del vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Salvatore Di Guida, 41enne di Chiaiano già noto alle ffoo. Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di ...continua
Napoli, quartiere Barra: Servizio alto impatto dei Carabinieri

I Carabinieri della compagnia di poggioreale insieme a quelli della forestale di napoli sono tornati con prepotenza nel quartiere Barra. Un servizio a largo raggio che ha visto diverse perquisizioni e controlli a tappeto nelle strade di maggior ...continua
Polizia di Stato - Associazione sovversiva di matrice neonazista - 26 gli indagati

Dalle prime ore di questa mattina la Polizia di Stato di Napoli, su delega del Procuratore della Repubblica del Capoluogo campano, sta eseguendo perquisizioni domiciliari nei confronti di 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice ...continua
Salerno - Operazione “FINAL CLEANING”

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Varese, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno con il supporto di militari territorialmente competenti, stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal GIP ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.