WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Polizia di Stato. Scacco alle infiltrazioni criminali nel settore trasporto infermi e onoranza funebri

(20/01/2021)

La Polizia di Stato di Salerno sta eseguendo una vasta operazione contro le infiltrazioni nel settore del trasporto infermi e delle onoranze funebri.

La Squadra Mobile della Questura con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, su delega della Procura della Repubblica Distrettuale di Salerno, sta eseguendo una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un imprenditore di Capaccio Paestum (SA) e di 10 soggetti, responsabili a vario titolo di intestazione fittizia di beni, riciclaggio, reimpiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, auto-riciclaggio, peculato, abuso d’ufficio e falso, turbata libertà degli incanti ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Contestualmente, la Divisione Anticrimine della Questura con il coordinamento del Servizio Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, sta eseguendo un provvedimento di sequestro di prevenzione, ai sensi della normativa antimafia, su proposta congiunta del Procuratore della Repubblica e del Questore di Salerno, concernente beni di associazioni di soccorso pubblico e ulteriori assetti societari per un valore di circa 16 milioni di euro.

il Direttore Centrale Anticrimine Prefetto Francesco Messina ha dichiarato: “L’indagine è la plastica rappresentazione dell’efficacia del metodo innovativo adottato dalla Direzione  Centrale Anticrimine. Una sorta di doppio binario di intervento che, oltre ad incidere attraverso l’esecuzione di 11 arresti frutto di investigazione su una serie infinita di reati quali trasferimento fraudolento di valori, peculato, riciclaggio, turbata libertà degli incanti, interruzione di pubblico servizio, emissione di fatture per operazioni inesistenti, abuso d’ufficio e altro, completa e ottimizza l’azione di contrasto con l’ulteriore contemporanea esecuzione di un sequestro di beni frutto di una proposta di misura patrimoniale firmata congiuntamente dal Procuratore  e dal Questore di Salerno per un ammontare complessivo di ben 16 milioni di Euro, che consentito di sequestrare una società italiana, due associazioni di soccorso, 26 automezzi, 7 conti correnti bancari, 12 terreni in Capaccio Paestum. Oggetto del provvedimento anche un terreno in Romania sequestrato grazie alla attivazione per la prima volta nel nostro Paese della procedura introdotta dal nuovo regolamento UE 1805 del 2018, entrato in vigore nello scorso dicembre, che consente di riconoscere l’efficacia del sequestro direttamente in territorio estero, in base al principio di riconoscimento reciproco dei provvedimenti giudiziari”

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Forio D'Ischia: Festa "clandestina" alla vigilia della zona rossa. 12 giovani in un hotel con musica e buffet, tutti sanzionati dai Carabinieri

 Erano le 22.30 circa e in 12 - 8 maggiorenni e 4 minorenni - festeggiavano il 18imo compleanno di uno di loro in un hotel di Forio D’Ischia. Immancabile la musica e il buffet. Quando i carabinieri della locale stazione sono intervenuti ...continua
San Giuseppe Vesuviano: Controlli dei Carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del Reggimento “Campania”, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nei comuni di San Giuseppe Vesuviano e limitrofi.   In via ...continua
71° Festival della Canzone Italiana: respinti dalla Polizia di Stato 4 attacchi informatici durante le dirette televisive

La sicurezza del Festival di Sanremo non è soltanto sicurezza fisica e mai come quest’anno è stata importante la tutela dell’infrastruttura di rete a supporto della manifestazione canora. Si consolida la collaborazione ...continua
Licola: Cittadina presidiata dai Carabinieri. 2 denunce e 3 sanzioni covid

Controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli anche a Licola di Pozzuoli. Decine di militari della compagnia di Pozzuoli sono stati impegnati nel presidiare le strade e le piazze più importanti della cittadina. 83 ...continua
Faicchio (BN). Il cane antidroga scopre la sostanza stupefacente nell’abitazione di un 65 enne, arrestato dai carabinieri

A Faicchio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di attività info-investigativa, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella valle telesina, hanno tratto in arresto un ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.