Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Polizia di Stato. Maxi sequestro ad Agrigento: 5 immobili, del valore complessivo di 8 milioni di euro. Numerosi conti bancari, autoveicoli

(25/08/2022)

Nell'ambito della strategia di contrasto all'accumulazione dei patrimoni illeciti tracciata dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, nella giornata odierna, la Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione Patrimoniali - della Questura di Agrigento ed il Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno dato esecuzione al Decreto nr. 1/2021 RDMP del Tribunale di Agrigento - Sezione Misure di Prevenzione -, emesso in data 26.02.2021, con cui è stata disposta la misura di prevenzione patrimoniale della confisca a carico di BURGIO GIUSEPPE, nato a Porto Empedocle (AG) il 14.02.1964, deceduto il 15.06.2021, e dei suoi eredi, di nr. 5 immobili, del valore complessivo di € 8.247.000,00, ubicati in Agrigento, Porto Empedocle (AG), Palermo e Gela (CL), di nr. 14 autoveicoli e di nr. 11 rapporti bancari/assicurativi.
Con lo stesso decreto è stato, altresì, disposto e sono stati eseguiti il sequestro e la confisca, “per equivalente”, di nr.2 magazzini ubicati nel Comune di Realmonte, del valore complessivo di € 50.000,00,
BURGIO Giuseppe, che fu noto imprenditore nel campo della grande distribuzione alimentare operante in questa provincia ed in quelle limitrofe, salì alla ribalta delle cronache nell’anno 2016, allorchè fu tratto in arresto dalla Guardia di Finanza di Agrigento nell’ambito dell’operazione denominata “Discount”, in quanto gravemente indiziato del reato di bancarotta fraudolenta ed altri reati connessi, per i quali poi, nel maggio del 2018, fu condannato, con sentenza del Tribunale di Agrigento, alla pena di anni 8 di reclusione.
Conseguentemente all’arresto, ritenutane elevata la pericolosità sociale e quindi il BURGIO persona suscettibile di applicazione di misure di prevenzione sia personale che patrimoniale, la Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione Patrimoniali -, di concerto con il Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria della Guardia di Finanza, avviò indagini finalizzate all’applicazione nei suoi confronti delle suddette misure, scandagliando tutte le attività economiche ed imprenditoriali, nonché le disponibilità finanziarie e patrimoniali, facenti capo allo stesso.
Le favorevoli risultanze investigative consentirono al Questore di Agrigento di formulare la proposta per l’applicazione delle misure di prevenzione suddette ed al Tribunale di Agrigento - Sezione M.P.-, conformemente alla proposta, di dichiararne la pericolosità sociale, irrogandogli la Sorveglianza Speciale di P.S. e disponendo il sequestro patrimoniale finalizzato alla confisca di nr. 5 immobili, del valore complessivo di € 8.247.000,00, ubicati in Agrigento, Porto Empedocle (AG), Palermo e Gela (CL), tutti riconducibili alla società HO.PA.F. Srl, di cui il BURGIO era amministratore, e di nr. 14 autoveicoli e nr. 11 rapporti bancari/assicurativi facenti capo allo stesso, provvedimenti eseguiti nel febbraio 2020.
Col provvedimento eseguito oggi, il Tribunale ha disposto la definitiva confisca di quasi tutti i beni sequestrati nel 2020 ed ha, altresì, disposto il sequestro e la confisca, “per equivalente”, dei succitati magazzini ubicati nel Comune di Realmonte, come contropartita di pietre preziose di ingente valore, anch’esse facenti parte dei beni nella disponibilità del Burgio, parimenti oggetto di sequestro ma che non furono mai rinvenute.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Montesarchio – Aggredisce un giovane con diverse coltellate al torace - un arresto per tentato omicidio

Un giovane è stato trasportato in eliambulanza presso il policlinico Federico II di Napoli per le numerose coltellate ricevute da un suo coetaneo. I carabinieri del locale nucleo radiomobile intervenuti nella prime ore della mattinata in ...continua
Rifiuti: Torre del Greco; alla sbarra 12 anni di raccolta

  Dodici anni di gestione dei rifiuti a Torre del Greco (Napoli) ricostruiti davanti ai giudici del tribunale di Torre Annunziata, tra presunti scandali legati a possibili giri di mazzette e fresche indagini per turbativa d'asta della ...continua
Controlli dei Carabinieri in provincia di Napoli

I carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno svolto un servizio alto impatto nel vesuviano. Identificate 49 persone e controllati 31 veicoli. Denunciato un 25enne di Volla perché addosso portava non uno ma 3 coltelli. Anche in ...continua
Furto e ricettazione, manette per un 53enne a Forio d’Ischia

I carabinieri della stazione di Forio hanno arrestato per furto aggravato e ricettazione Angelo Calise, 53enne del posto già noto alle forze dell’ordine. In pieno pomeriggio si è introdotto nella proprietà di una famiglia ...continua
Rapina ad un automobilista nel traffico di Scampia Carabinieri arrestano 22enne

Dovrà rispondere di rapina aggravata, evasione e resistenza a pubblico ufficiale Giovanni Vinciguerra, 22enne di Scampia già noto alle forze dell’ordine. E’ in moto, in sella con un complice lungo la rampa di uscita dell’a...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.