WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Polizia Municipale di Napoli, effettuati controlli per sversamenti illeciti di rifiuti speciali

(11/05/2021)

Nell’ambito degli interventi programmati con il Comando Centrale della Polizia Municipale, sono stati effettuati controlli per sversamenti illeciti di rifiuti speciali.

Nello specifico, al Corso San Giovanni nei pressi del civico 731, gli Agenti notavano un veicolo Piaggio Porter il cui conducente era intento a sversare sulla pubblica via materiali di risulta e rifiuti speciali (una lavatrice e materiale ferroso). Gli Agenti della Polizia Locale chiedevano al conducente, di esibire i propri documenti e di raccogliere quanto illecitamente sversato, nel mentre si eseguivano gli accertamenti sulla persona e sul veicolo, giungeva sul posto il padre del giovane, che immediatamente inveiva contro gli Agenti, appena appreso che il veicolo sarebbe stato sequestrato. Sul posto giungeva anche un’altra persona che, appena arrivata, aggrediva fisicamente uno degli Agenti.

Gli Agenti nel frattempo riuscivano a trarre in arresto i due soggetti  per resistenza, oltraggio, lesioni e concorso tra i due. Dagli accertamenti effettuati, successivamente, uno degli arrestati tale C. P. di anni 48  residente a Portici, risultava avere precedenti per contrabbando,  mentre il padre del trasgressore tale P.A. di anni 49 residente a Portici, risultava essere pregiudicato per numerosi reati con pene detentive e reati specifici per sversamenti illeciti di rifiuti speciali con resistenza, lesioni ed altro. Il Piaggio Porter veniva sequestrato per il D.lvo 152, e per la reiterata circolazione senza assicurazione. Anche il veicolo con cui era giunto il C.P., veniva sequestrato per la mancata copertura assicurativa. Il trasgressore P. G. , datosi alla fuga,  veniva denunciato per lo sversamento dei rifiuti speciali e per guida reiterata senza patente.

Gli Agenti ricorrevano alle cure mediche presso il Nosocomio Ospedale del Mare, dove venivano giudicati guaribili entro 15 giorni.

IL P.M. di turno, disponeva per i due gli arresti domiciliari e l’accompagnamento per la mattina successiva presso il Tribunale di Napoli, per il rito direttissimo, all’esito del quale venivano condannati a 8 mesi ciascuno, con pena sospesa, per aver aderito al rito abbreviato.

 

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Sorrento, ordinanza di custodia cautelare nei confronti di padre e figli che consegnavano dosi di stupefacenti a casa degli acquirenti

Questa mattina gli agenti del commissariato di Sorrento hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di due uomini, padre e figlio. Secondo le indagini, i due, dopo avere ricevuto ordinazioni telefoniche, ...continua
Polizia di Stato, Operazione “Black Friday” contro il narcotraffico

La Polizia di Stato di Reggio Emilia, all’alba di questa mattina, nell’ambito di un’imponente indagine contro il narcotraffico anche internazionale, ha dato esecuzione a 10 misure cautelari detentive emesse GIP del Tribunale di ...continua
Licola di Pozzuoli, i Carabinieri arrestano pusher 47enne

I Carabinieri della Sezione Operativa di Pozzuoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Luigi Marciano, 47enne di Licola già noto alle forze dell’ordine. Lo hanno sorpreso in via Del Mare mentre cedeva 3 grammi circa ...continua
Guardia di Finanza di Benevento e Stazione Navale di Napoli, eseguite nove ordinanze applicative di misure cautelari

In data odierna, a  seguito di complessa attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento e della Stazione Navale ...continua
Arzano, un arresto per detenzione di droga a fini di spaccio

I carabinieri della tenenza di Arzano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Sergio Caccavallo, 48enne di Giugliano in Campania già noto. Era in Via Circumvallazione esterna e quando si è accorto della pattuglia ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.