Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Operazione “Zeus” a Catania


(29/11/2022)


Nel corso della notte la Polizia di Stato di Catania, coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, ha eseguito un’operazione nei confronti di soggetti ritenuti affiliati all’associazione mafiosa Cursoti Milanesi, a vario titolo indagati per i delitti di associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti (cocaina e marijuana), porto e detenzione di armi da fuoco, spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento commesso con l’uso di armi da fuoco e ricettazione. Le misure cautelari riguardano 24 persone.
Il Direttore Centrale Anticrimine Francesco Messina ha evidenziato che “Le indagini condotte contro il gruppo mafioso catanese facente parte del c.d. clan dei "Cursoti-Milanesi", evidenziano - tra l'altro - il coinvolgimento dei presunti appartenenti nella gestione di piazze di spaccio nella città di Catania, e in particolare nella zona limitrofa alla stazione ferroviaria centrale del Capoluogo etneo, dove veniva spacciata cocaina e marijuana con introiti di circa 50.000 Euro al mese. La gestione mafiosa delle piazze di spaccio rappresenta una sorta di filo rosso che unisce gli interessi delle diverse compagini criminali mafiose, operanti in tutta Italia. Anche l'indagine odierna, come altre concluse negli ultimi anni sotto il coordinamento della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, dimostra che la gestione di questi mercati di stupefacenti consente di acquisire una provvista in nero poi utilizzata sia per i bisogni urgenti delle organizzazioni criminali sia per finanziare complessi canali internazionali di ripulitura del denaro provento delle vendite e di conseguente riciclaggio. Il contrasto sistemico a tali realtà criminali costituisce dunque un obiettivo strategico della Direzione Centrale Anticrimine sull’intero territorio nazionale”.

Ulteriori ed inediti dettagli verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa prevista per le ore 11.30 nella sala Raciti del X Reparto Mobile di Catania.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

GDF Torre Annunziata - Sequestro preventivo di oltre 300 mila euro a revisore contabile per omessa dichiarazione

Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo, diretto e per equivalente, per l'importo di euro 333.421,03, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del ...continua
Traffico di rifiuti metallici tra il viterbese e la Campania. Scardinata organizzazione criminale

L’attività di indagine diretta dalla Procura di Roma – Direzione Distrettuale Antimafia – ed eseguita dalla Polizia Ferroviaria del Compartimento di Roma e dai Carabinieri Forestali del NIPAAF del Gruppo Carabinieri di Viterbo ...continua
Valle Caudina: intensificazione dei controlli del territorio da parte dei Carabinieri

Dal 1° marzo prossimo il Comando Provinciale Carabinieri di Benevento avrà a disposizione un’aliquota di militari delle Squadre di Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli. I rinforzi, ...continua
Caivano: spaccio al femminile, due donne arrestate dai Carabinieri. in casa droga e un sistema sofisticato di allarmi e telecamere

I carabinieri della stazione di Caivano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio due donne del posto, già note alle forze dell’ordine. Valentina Cirico e Filomena Ambrosio, di 33 e 35 anni, erano in via Cairoli, all’in...continua
Qualiano: 15 anni con tirapugni, coltello e proiettili. Fermato dai carabinieri su scooter senza assicurazione. Denunciato

  I carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano in Campania hanno denunciato per porto di armi un 15enne di Qualiano. Il giovane era alla guida di uno scooter insieme ad un coetaneo. Fermato durante un controllo alla circolazione, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences