Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Omicidio in discoteca - Questore sospende la licenza per 60 giorni


(15/02/2024)

Il Questore di Palermo ha sospeso per sessanta giorni la licenza per trattenimenti danzanti e la Scia per somministrazione di alimenti e bevande di una nota discoteca cittadina.  

Il provvedimento adottato, ex art. 100 T.U.L.P.S., istruito dalla Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Palermo, scaturisce da un episodio di violenza sfociato nell’omicidio di un giovane e sulla cui dinamica ha indagato personale della Squadra Mobile di Palermo.

La notte dello scorso 21 dicembre, si è verificata una cruenta lite iniziata all’interno della discoteca e proseguita all’esterno della stessa, nel corso della quale, un giovane è stato attinto da colpi di arma da fuoco e trasportato al pronto soccorso di un nosocomio cittadino dove ne veniva dichiarato il decesso.

Detta circostanza si è verificata senza che gli addetti alla sicurezza in servizio quella sera ponessero in essere condotte atte ad impedire il degenerare della lite, intervenissero successivamente per prestare assistenza alla giovane vittima o si attivassero per dare immediata notizia dell’accaduto alle forze dell’ordine.

Nel recente passato, inoltre, la discoteca in questione è stata oggetto di analogo provvedimento, in relazione ad un episodio di aggressione subita da due giovani avventori all’interno dell’attività stessa, nel corso della quale uno di essi era stato ricoverato in ospedale con una prognosi di trenta giorni.

Il Questore della provincia di Palermo, allo scopo di tutelare l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini ed innalzare il livello di prevenzione dell’illegalità e delle situazioni di pericolo, ha adottato il citato provvedimento di sospensione della licenza della discoteca disponendone la temporanea chiusura per la durata di 60 giorni, a far data dal 13 febbraio.   

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Mugnano: arrestati due giovani pusher

I carabinieri motociclisti della sezione radiomobile di Marano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Castrese Moio e Ciro Persico, di 24 e 19 anni. Erano in scooter in via Don Minzoni quando i militari li hanno fermati e perquisiti. ...continua
Truffa online, salvata un' importante azienda veneta dalla Polizia di Stato

Fondamentale l’intervento immediato degli investigatori specializzati della polizia postale. La Polizia di Stato di Verona è intervenuta a seguito della segnalazione di un Dirigente di una importante realtà economica operante ...continua
Torre Annunziata - Due arresti per un tentato omicidio del 2017

A Torre Annunziata i carabinieri della sezione operativa della locale compagnia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli su richiesta della Procura Generale nei confronti di due persone ...continua
San Bartolomeo in Galdo, chiusa una pescheria per gravi carenze igienico-sanitarie

Prosegue costante, nel Beneventano, l’attività di contrasto della Guardia Costiera alle pratiche illecite di commercializzazione dei prodotti ittici. Nella mattinata di mercoledì 17 aprile 2024, personale della Capitaneria di ...continua
Sicurezza urbana in provincia di Benevento: Approvati i progetti per la videosorveglianza di 35 comuni

Il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica di Benevento, presieduto dal Prefetto Carlo Torlontano, ha approvato stamane i progetti per la realizzazione e l’implementazione di sistemi di videosorveglianza presentati ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences