WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Napoli, scoperti animali denutriti e morti nel quartiere Barra

(20/07/2021)

Napoli, Carabinieri animali denutriti e morti quartiere Barra

Una macabra scoperta fatta dai Carabinieri su segnalazione di alcuni vicini di un terreno, dove erano detenuti diversi animali in condizioni di inedia e dove sono stati trovati due cadaveri di cavalli. LNDC si unisce alla denuncia sporta dai militari. La presidente LNDC Piera Rosati: “Bisogna imparare a rispettare tutti gli animali, senza distinzione di specie”


Napoli, 20 luglio 2021 - Diversi animali da cortile, tra cui galline, anatre e maiali, in grave stato di denutrizione e inedia sono stati salvati dai carabinieri nel quartiere partenopeo di Barra. Gli animali si trovavano in un piccolo terreno recintato e chiuso e l’allarme è stato lanciato da alcuni vicini che sentivano un fortissimo odore provenire da lì. Sul posto, infatti, i militari hanno trovato anche un cavallo morto da tempo – coperto solo da un telo – e i resti di un altro cavallo ormai quasi completamente putrefatto. Dal primo esame visivo, entrambi gli equidi sarebbero morti di stenti ma l’esame autoptico ordinato dai carabinieri darà maggiori informazioni. I superstiti invece sono stati ricoverati presso l’ospedale veterinario del Frullone.

“Appena abbiamo appreso la notizia il nostro team legale si è messo in moto per unirsi alla denuncia presentata dai Carabinieri”, fa sapere Piera Rosati – Presidente Nazionale LNDC Animal Protection. “Ovviamente per ora si tratta di una denuncia contro ignoti, ma il terreno è sicuramente di proprietà di qualcuno, e questo qualcuno dovrà quanto meno fornire delle spiegazioni. Sono davvero curiosa di vedere quali spiegazioni si possono dare per la sofferenza inflitta a queste povere creature, lasciate morire senz’acqua e senza cibo, nel modo più crudele.”

“Purtroppo gli animali cosiddetti da reddito sono spesso considerati poco più che oggetti e trattati come tali, come in questo caso. Abbandonati a loro stessi, come se non avessero delle emozioni e soprattutto delle esigenze e come se non meritassero di essere accuditi a dovere. Per questo da anni ci battiamo per abbattere la distinzione tra animali da affezione, da reddito e selvatici. Gli animali sono tutti uguali e chi dice di amare gli animali dovrebbe amarli e rispettarli tutti, senza distinzione di specie”, continua Rosati.

“Siamo fiduciosi che le indagini dei Carabinieri – che voglio ringraziare per il prezioso intervento – porteranno a identificare il detentore degli animali e il responsabile della loro sofferenza e morte. Allo stesso tempo auspico che la magistratura tenga nella giusta considerazione la gravità di questo caso e proceda senza esitazioni nel perseguire penalmente questo comportamento così abbietto”, conclude Rosati.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Aversa (CE) e Comuni limitrofi. Controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri della Locale Compagnia

I Carabinieri della Compagnia di Aversa (CE), nel corso degli ultimi servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione degli illeciti al codice della strada, nonché al contrasto dei reati predatori, con particolare ...continua
Napoli Chiaiano - Occultava la droga in nascondigli insospettabili. 41enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo del vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Salvatore Di Guida, 41enne di Chiaiano già noto alle ffoo. Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di ...continua
Napoli, quartiere Barra: Servizio alto impatto dei Carabinieri

I Carabinieri della compagnia di poggioreale insieme a quelli della forestale di napoli sono tornati con prepotenza nel quartiere Barra. Un servizio a largo raggio che ha visto diverse perquisizioni e controlli a tappeto nelle strade di maggior ...continua
Polizia di Stato - Associazione sovversiva di matrice neonazista - 26 gli indagati

Dalle prime ore di questa mattina la Polizia di Stato di Napoli, su delega del Procuratore della Repubblica del Capoluogo campano, sta eseguendo perquisizioni domiciliari nei confronti di 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice ...continua
Salerno - Operazione “FINAL CLEANING”

Dalle prime ore di questa mattina, nella provincia di Salerno, Napoli e Varese, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno con il supporto di militari territorialmente competenti, stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal GIP ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.