WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Napoli - Sequestrati milioni di articoli contraffatti tra cui mascherine anticovid19


(18/08/2021)

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel corso di una serie di accessi ispettivi operati nell’area metropolitana e presso le principali località turistiche balneari della provincia, ha sottoposto a sequestro 1.245.000 articoli “non sicuri” e privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore, quali l’importatore, il produttore e la descrizione delle caratteristiche in lingua italiana.
In particolare, il Gruppo della Guardia di Finanza di Nola ha sequestrato presso un negozio di articoli per l’illuminazione della zona gestito da cittadini cinesi, oltre 1.100.000 tra accessori per l’estetica, per acquario e per ufficio non sicuri, di dubbia provenienza, di manifattura incerta e potenzialmente pericolosi per la salute.
La documentazione fornita e le informazioni riportate sugli articoli esposti alla vendita non sono risultati essere sufficienti a garantire genuinità e sicurezza: i prodotti sono stati sottoposti a sequestro e il titolare è stato segnalato alla Camera di Commercio per violazioni al Codice del Consumo.
Sempre in provincia sono stati sequestrati dai finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, presso un emporio cinese di Cardito, circa 100.000 articoli non sicuri, tra accessori per la cura della persona e della casa.
Infine, le Fiamme Gialle della Compagnia di Torre del Greco e delle Tenenze di Ischia e Massa Lubrense hanno sottoposto a sequestro, tra la città corallina, Meta di Sorrento e l’isola di Ischia, oltre 1.000 articoli non conformi, comprese mascherine pseudo protettive, abbigliamento e accessori di bigiotteria privi delle indicazioni minime per il consumatore sull’origine, provenienza e sulla qualità.
Denunciati nel complesso all’Autorità Giudiziaria 4 responsabili, sia italiani che stranieri, e segnalati altri 6 alla Camera di Commercio per violazioni di natura amministrativa.
Anche questi risultati si inseriscono nel quadro dell’intensificazione delle attività di prevenzione e repressione della contraffazione e dei fenomeni collegati disposta nel periodo di agosto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

San Cipriano Picentino-Sequestrata autocarrozzeria abusiva

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di San Cipriano Picentino ed i militari della locale Stazione Carabinieri, nell’ambito di controllo congiunto del territorio hanno ispezionato un’autocarrozzeria nel comune di San Cipriano ...continua
Giugliano in Campania: Tagliano alberi secolari. Satelliti tradiscono 3 imprenditori, denunciati dai Carabinieri

I  Carabinieri Forestali della stazione di Pozzuoli, nell’ambito di controlli finalizzati alla tutela del patrimonio boschivo e dei beni paesaggistici, hanno denunciato 3 imprenditori per Deturpamento di bellezze naturali e per aver eseguito ...continua
Mugnano di Napoli: Carabinieri arrestano pusher 19enne

A Mugnano di Napoli, i Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti emanuele frascogna, 19enne di Mugnano di Napoli, già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri lo hanno ...continua
Napoli: Procura dei Minori e Carabinieri impegnati nella tutela del circuito assistenziale

I Carabinieri della Compagnia Napoli Stella in stretta sinergia con la Procura dei Minori di Napoli hanno avviato un ampio monitoraggio volto a contrastare un fenomeno che sta prendendo piede all’interno della comunità Bangladese. In ...continua
Giugliano in Campania: Sicurezza ambientale. Carabinieri denunciano 56enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Giugliano in Campania hanno denunciato per smaltimento illecito di rifiuti un imprenditore edile 56enne di Napoli. I Carabinieri lo hanno sorpreso mentre era sull’“Asse Mediano” nelle ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.