Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Mondragone - Arrestato 31enne per omicidio

(29/09/2023)

Nella giornata del 28 settembre u.s., in Mondragone (CE), i carabinieri del locale Reparto Territoriale hanno dato esecuzione ad un’ordinanza della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un cittadino italiano, cl. 1992, indagato del delitto di omicidio (art. 575 c.p.).
L’odierno provvedimento riflette gli esiti di un’articolata attività investigativa sviluppata a seguito dell’omicidio della settantatreenne Anastasia SPINIELLO, avvenuto in data 18 dicembre 2018, all’interno della sua abitazione sita in Mondragone, via Guicciardini, allorquando venne colpita al capo con un corpo contundente e soffocata con un fazzoletto conficcatole dall’aggressore nella cavità orale, fino a cagionarne la morte.
L’attività di indagine, diretta dalla Procura della Repubblica ed effettuata dalla Sezione Operativa del Reparto Territoriale Carabinieri di Mondragone, ha consentito, attraverso l’analisi del contenuto di intercettazioni telefoniche, nonché di riscontri documentali, dei tabulati di traffico telefonico e delle dichiarazioni rese da alcune persone informate sui fatti, di effettuare una ricostruzione della complessa vicenda delittuosa che è culminata con l’assassinio dell’anziana donna. In particolare l’odierno indagato, da anni vicino alla vittima, alla quale forniva assistenza e supporto nei quotidiani bisogni, approfittando della fiducia riposta in lui dalla stessa, dell’età avanzata e dello stato di solitudine le avrebbe, dal 2015 al 2018, fatto stipulare presso istituti bancari ed agenzie finanziarie, più prestiti e cessioni sui ratei di pensione per un ammontare di oltre 27.000,00 euro, fino a condurre la stessa all’impossibilità di onorare i debiti contratti. L’omicidio sarebbe maturato nel momento in cui la donna si sarebbe resa conto del dissesto finanziario a cui l’indagato l’avrebbe portata, al solo scopo di non portare alla luce i movimenti di denaro dallo stesso realizzati.
Il destinatrio del provvedimento cautelare è da ritenersi innocente fino alla sentenza definitiva e la misura cautelare è stata adottata senza il contraddittorio con le parti e la difesa, e il contraddittorio avverrà innanzi al Giudice Terzo che potrà valutare anche l’assenza di ogni forma di responsabilità in capo all’indagato.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Omicidio Pescara fermati due minorenni

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue. Ieri sera, verso le ore 21.00, la Polizia ...continua
Polizia Locale: controlli aree concerti e mercato Caramanico

Proseguono i controlli della Polizia Locale nelle aree della città interessate dai concerti. Nell'area di Piazza Plebiscito, dove si è esibito Renato Zero, gli Agenti hanno provveduto ad allontanare e verbalizzare 7 parcheggiatori ...continua
Torre del Greco: I carabinieri controllano i lidi. 4 imprenditori denunciati

A Torre Del Greco i carabinieri della locale stazione insieme ai militari del nucleo ispettorato del lavoro di Napoli sono stati impegnati nei controlli a diversi stabilimenti balneari. Le verifiche nei lidi sono stati effettuati nell’ambito ...continua
Polizia di Stato - Arrestato Umberto Reazione evaso dal carcere di Livorno

A seguito dell'evasione di Umberto Reazione dal carcere di Livorno, nel pomeriggio di sabato scorso, venivano avviate le attività di ricerca sul territorio, che tuttavia in prima battuta non fornivano riscontri positivi. Pertanto, la ...continua
Giugliano Varcaturo: Catturando del clan rintracciato dai carabinieri sull’asse mediano. Era con la famiglia

Lo scorso 7 giugno l’ufficio esecuzioni penali della procura generale di Napoli aveva emesso un ordine di carcerazione nei suoi confronti. Il provvedimento sanciva una pena di 9 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso ma lui la ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences