WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Il Sindaco Cimmino:"Non c’è più spazio per i corrotti, per i criminali, per i furbetti e per gli abusivi a Castellammare"

(01/12/2020)

  Complimenti alla guardia di finanza e ai miei uomini della polizia municipale che hanno collaborato nell’inchiesta per l’operazione effettuata questa mattina, denominata “Money Box”, con cui non solo sono stati arrestati tre soggetti tra cui un tecnico comunale, ma sono anche stati svelati episodi che mi disgustano.

Leggendo le prime indiscrezioni pubblicate dai media, sono certo che come me gran parte dei miei concittadini sia rimasto nauseato. Questi delinquenti pagheranno caro tutto quello che hanno fatto qualora le accuse venissero confermate: approfittare del proprio ruolo pubblico per vessare i cittadini o per avallare l’abusivismo mi lascia senza parole.

Inorridisco davanti a simili comportamenti illeciti e provo profonda rabbia per episodi che sarebbero avvenuti nel corso della mia amministrazione. Sono sempre più sicuro, in ogni modo, che la linea di rigore che stiamo perseguendo è quella giusta. Il dipendente in questione, come si rileva dagli atti, era stato già oggetto di diverse diffide da parte dei dirigenti comunali, tra la seconda metà del 2019 e l'inizio del 2020.

L’inchiesta dei finanzieri, d’altronde, va di pari passo con l’operazione pulizia che ho posto in atto fin da quando ho messo piede a Palazzo Farnese. Lo stop a presunti sistemi corruttivi e alla tendenza a girarsi dall’altra parte davanti all’abusivismo si sommano al durissimo contrasto agli illeciti edilizi che abbiamo messo in campo e che non si fermerà.

Sono costanti le denunce e le segnalazioni inviate a forze dell’ordine e alla magistratura. Riusciremo a rendere questo ente e questa città sempre più trasparenti e limpidi. Se qualcuno aveva pensato o pensa ancora di farla franca, è bene ribadirlo: la mia amministrazione è votata alla legalità e non farà sconti a nessuno.

#Guardiadifinanza #Poliziamunicipale #Legalità #CastellammarediStabia #Castellammare #Stabia #GaetanoCimmino #GaetanoCimminoSindaco






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli, custodia cautelare per violenza sessuale aggravata sulla nipote di 10 anni

Napoli, 22 gennaio 2021 – Oggi  i militari della Stazione CC di Licola hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, per violenza sessuale aggravata commessa ...continua
Bimba soffocata a Palermo, Falco (Corecom): “Subito nuova campagna sui rischi della rete”

NAPOLI - “La morte per soffocamento della piccola Antonella a Palermo, causata da una sfida sui social, è una tragedia, non c’è altro da aggiungere. Si poteva evitare? Certo, se ci fosse un’adeguata preparazione degli ...continua
Nola - accelera quando vede i Carabinieri. raggiunto dopo 4 km aveva nel cofano rifiuti ferrosi. arrestato 38enne

I carabinieri della stazione di Nola hanno arrestato Costel Mustafa, 38enne di origini romene già noto alle ffoo. Durante un posto di controllo in via Vicinale Tora, ha notato la pattuglia e ha accelerato sperando di seminare eventuali inseguitori....continua
Attacco frontale al Clan dei Casalesi con l'operazione "Scettro"

Il 22 Gennaio 2021, i Carabinieri del R.O.S. e la Polizia penitenziaria del NIC - Nucleo Investigativo Centrale-, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura ...continua
Brusciano: Arsenale da guerra in uno scantinato. Un mitra, una carabina, 6 pistole e 350 munizioni

 Un vero e proprio arsenale da guerra quello rinvenuto a Brusciano dai carabinieri della compagnia di castello di cisterna, nell'ambito di un servizio disposto dal comando provinciale di Napoli. armi e munizioni, ma anche droga, nascoste ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.