Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



GDF Napoli - Un arresto per traffico di sostanze stupefacenti

(14/06/2024)

Oggi, militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una persona gravemente indiziata del reato di traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante dell’ingente quantitativo. Il provvedimento trae origine da indagini della Sezione G.O.A. che, in data 13 luglio 2023, hanno portato al sequestro di 96,300 kg. di hashish (suddivisi in 980 panetti, corrispondenti a 640.227 dosi), sul tratto autostradale della A/1, in una piazzola di sosta non distante dal casello autostradale di Colleferro (RM), in direzione Napoli. Lo stupefacente era abilmente occultato nelle intercapedini presenti nel pianale, negli sportelli e nel vano posteriore di un’autovettura modificata, partita da Malaga in direzione Napoli, con attraversamento della frontiera di Ventimiglia. Nella circostanza si è proceduto all’arresto in flagranza dell’autista del mezzo, residente nel quartiere Scampia di Napoli, giudicato in seguito con rito abbreviato e condannato alla pena di cinque anni di reclusione nonché alla multa di 30 mila euro. Nel corso dell’intervento repressivo, oltre al narcotico e all’autovettura, è stato sottoposto a sequestro il telefono cellullare dell’arrestato, la cui analisi forense ha fatto emergere il coinvolgimento di un altro soggetto originario del capoluogo campano, con funzioni di staffetta a bordo di un’autovettura con targa tedesca, identificato mentre era in sosta dietro il mezzo dell’arrestato. Tale correo, di anni 37, gravato da precedenti penali per furto e rapina e formalmente disoccupato, è il destinatario della misura cautelare eseguita in data odierna. Il provvedimento è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario è una persona sottoposta alle indagini, presunta innocente fino a sentenza definitiva






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Mondragone - Chiede continuamente soldi alla madre per acquistare droga. 31enne arrestato

Minacciava di continuo la madre per ottenere i soldi per l’acquisto di stupefacenti. E’ quanto accaduto a Mondragone, nel casertano, dove un 31enne del posto è stato arrestato dai carabinieri del locale Reparto Territoriale per ...continua
Castellammare. Controlli Polizia Locale: elevate 90 contravvenzioni nel weekend

Sono proseguiti anche nello scorso weekend i controlli da parte degli agenti della Polizia Municipale di Castellammare di Stabia. Sono state elevate oltre 90 contravvenzioni. I controlli, nell'ambito del 'Progetto Sicurezza', che prevede ...continua
San Nicola la Strada, spaccio in largo la Rotonda. Arrestato 31enne del Gambia

E’ stato sorpreso presso la villa comunale del largo rotonda di San Nicola La Strada (CE) mentre cedeva una dose di gr. 1,50 di sostanza stupefacente del tipo "hashish" a terza persona, che verrà segnalato per la relativa ...continua
San Giorgio del Sannio - Disposta la chiusura dell'azienda che commercializzava prodotti da forno

Nell’ambito di controlli a tutela della salute pubblica e della filiera agroalimentare i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di San Giorgio del Sannio, congiuntamente al personale SIAN -ASL di Benevento, nell’ultimo fine settimana, ...continua
Pasquale d' Apice: "Sicurezza periferie é ai minimi termini, il furto alla farmacia Lombardi è la testimonianza"

“La sicurezza in periferia è ai minimi termini. Il furto che ha avuto luogo in piena notte nella farmacia a Ponte Persica è sintomatico di uno scenario allarmante. Piena solidarietà ai titolari della farmacia. Ora è ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences