Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Denunciata una persona per aver provocato due incendi boschivi a Rocchetta e Croce

Incessante attività di prevenzione e repressione degli incendi boschivi da parte dei carabinieri forestale in provincia di Caserta

(06/08/2022)

 I militari appartenenti alle Stazioni Carabinieri Forestali della provincia di Caserta stanno svolgendo in questo periodo dell’anno un’incessante attività di prevenzione e repressione in materia di incendi boschivi. Lo stato di allerta per il controllo del territorio boscato è ai massimi livelli in quanto, le condizioni della vegetazione allo stato seccaginoso e le elevate temperature, fanno sì che un piccolo fuoco od una scintilla potrebbe determinare l’insorgere di un incendio boschivo devastante.
L’attività di prevenzione in materia antincendio viene posta in essere dai predetti militari:
mediante lo svolgimento di servizi di sorveglianza del territorio boscato nelle giornate e negli orari più critici ed orientati verso macroaree maggiormente colpite dal fenomeno;
sensibilizzando i Comuni in ordine alla attuazione delle direttive della Presidenza del Consiglio dei Ministri sulla prevenzione degli incendi ed alle norme di prevenzione regionali, con particolare riferimento agli interventi di ripulitura dei fondi di interfaccia urbano/foresta, alla pulizia delle scarpate stradali e alla pubblicizzazione del divieto di abbruciamenti di residui vegetali;
facendo rispettare gli obblighi ed i divieti che vengono introdotti con la dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi da parte della Regione Campania;
mediante la contestazione degli illeciti amministrativi per violazioni associate a comportamenti a rischio incendio, vietati dalle leggi e/o dal Piano regionale AIB.
L’attività di repressione viene, invece, attivata quando si verifica un incendio boschivo allo scopo di risalire all’autore ed assicurarlo alla giustizia.
Da segnalare che, in questi ultimi giorni, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Calvi Risorta hanno svolto indagini in merito a due incendi boschivi che si sono verificati di recente in comune di Rocchetta e Croce riuscendo a risalire all’autore, che è stato deferito in stato di libertà per averli provocati colposamente in date diverse.
Diverse altre indagini sono in corso in relazione ad altri incendi boschivi che si sono verificati in provincia di Caserta per i quali si stanno delineando le responsabilità e l’individuazione degli autori, i cui nominativi saranno portati a conoscenza dell’Autorità Giudiziaria.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cappaloni - Arrestato 31enne per droga

Vasta e diversificata l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nella serata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio, su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente ...continua
Marano di Napoli: Spaccia in pieno centro, 19enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri della stazione di Marano hanno arrestato per spaccio di droga Gaetano Orlando, domani 20enne, già noto alle forze dell’ordine. E’ stato sorpreso in Corso Europa, nel cuore di Marano di Napoli, mentre cedeva una ...continua
Portici: ruba in centro fisioterapico, 52enne arrestato dai Carabinieri

I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato per furto aggravato Gennaro Basile, 52enne di San Giorgio a Cremano già noto alle forze dell’ordine. È stato sorpreso in un centro fisioterapico mentre rubava alcuni attrezzi ...continua
Poggiomarino: Carabinieri arrestano 20enne per furto di rame

I carabinieri della stazione di Poggiomarino hanno arrestato per furto aggravato vito aiese, 20enne senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine. Lo hanno sorpreso nel cortile di un’area di manutenzione della ferrovia ...continua
Sorrento: Carabinieri e...pescatori individuano barca con 3 giovani a bordo. Avevano rubato oggetti dai pescherecci in porto

In 3 a bordo di una barchetta, infreddoliti e col motore in avaria, trainati fino alla terraferma dai Carabinieri. Non si tratta di un salvataggio eroico ma dell’epilogo di un rocambolesco “pedinamento” via mare. E’ tarda ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.