Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia



Caserta - Perseguita collaboratrice telefonica, arrestato un 49enne

(27/03/2024)

Si era invaghito di una coetanea che lo collaborava nel disbrigo di pratiche amministrative relative alla gestione dei suoi dipendenti l’uomo che, nella giornata di ieri (26 marzo), è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico per atti persecutori.
Per mesi la donna ha provato a fargli capire che la sua era solo una collaborazione lavorativa e che tra loro non sarebbe mai potuta nascere alcuna relazione sentimentale. Di questo, però, il 49enne di Santa Maria a Vico, nel casertano, non è mai riuscito a farsene una ragione. I suoi comportamenti verso la donna, con il trascorrere del tempo, sono divenuti sempre più insistenti e oppressivi tali da ingenerare nella vittima un perdurante stato d'ansia e di timore anche per la sua incolumità.
Benchè la donna avesse più volte declinato inviti a cena l’uomo, sebbene non abbia mai usato violenza fisica nei suoi confronti, ha continuato in maniera ossessiva a “controllarne” gli spostamenti attraverso continue telefonate e messaggi finalizzati a sapere dove in quel momento si trovasse e con chi.
In due soli giorni l’ha telefonata 170 volte e, non avuta alcuna risposta, si è presentato alla porta di casa bussando con insistenza anche con calci e pugni.
La vittima in sede di denuncia ha raccontato ai carabinieri della Stazione di Santa Maria a Vico altri episodi, rimasti confinati negli atti persecutori senza di fatto essere mai sfociati in violenze fisiche, che però l’hanno comunque costretta ad alterare le proprie abitudini di vita.
Il 49enne, rintracciato dai carabinieri, è stato arrestato in flagranza c.d. “differita” e condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Mugnano: arrestati due giovani pusher

I carabinieri motociclisti della sezione radiomobile di Marano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Castrese Moio e Ciro Persico, di 24 e 19 anni. Erano in scooter in via Don Minzoni quando i militari li hanno fermati e perquisiti. ...continua
Truffa online, salvata un' importante azienda veneta dalla Polizia di Stato

Fondamentale l’intervento immediato degli investigatori specializzati della polizia postale. La Polizia di Stato di Verona è intervenuta a seguito della segnalazione di un Dirigente di una importante realtà economica operante ...continua
Torre Annunziata - Due arresti per un tentato omicidio del 2017

A Torre Annunziata i carabinieri della sezione operativa della locale compagnia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli su richiesta della Procura Generale nei confronti di due persone ...continua
San Bartolomeo in Galdo, chiusa una pescheria per gravi carenze igienico-sanitarie

Prosegue costante, nel Beneventano, l’attività di contrasto della Guardia Costiera alle pratiche illecite di commercializzazione dei prodotti ittici. Nella mattinata di mercoledì 17 aprile 2024, personale della Capitaneria di ...continua
Sicurezza urbana in provincia di Benevento: Approvati i progetti per la videosorveglianza di 35 comuni

Il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica di Benevento, presieduto dal Prefetto Carlo Torlontano, ha approvato stamane i progetti per la realizzazione e l’implementazione di sistemi di videosorveglianza presentati ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences